Come ripristinare uno stato precedente di Windows 7

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Lavorando al PC, molto spesso si rischia di installare accidentalmente delle applicazioni potenzialmente dannose per l'incolumità del terminale. In altri casi, si può incorrere in qualche programma che smette improvvisamente di funzionare. Una situazione del genere può portare ad un rallentamento del sistema e alla comparsa di sgraditi messaggi di errore. Quando ci si imbatte in spiacevoli inconvenienti come questo, si può ricorrere ad una soluzione abbastanza semplice. In sostanza si tratta di riportare il computer ad uno stato in cui tutto funzionava perfettamente senza intoppi. Per questo scopo Windows ci mette a disposizione una utility davvero efficace, che sfrutta i cosiddetti "punti di ripristino". Ciascuno di essi rappresenta uno stato precedente del computer e può risalire a diversi giorni. Per risolvere qualunque problema, basterà dunque optare per questo metodo. Qui di seguito andremo a vedere nello specifico come ripristinare uno stato precedente di Windows 7.

27

Occorrente

  • Personal Computer
  • Windows 7
  • BIOS e RAM funzionanti
  • Lista dei punti di ripristino del sistema
37

Fare un controllo sul PC prima di procedere

Prima di ripristinare uno stato precedente di Windows 7, bisogna effettuare una piccola verifica del computer. Prima di tutto occorre controllare che non vi siano malfunzionamenti in atto. Questo tipo di precauzione non si può trascurare, poiché un'eventuale disattivazione dei punti di ripristino renderebbe impossibile un ritorno alla precedente configurazione di Windows. Una seconda verifica va effettuata sui dati. Si consiglia di cntrollare che i file importanti siano ancora presenti all'interno delle varie cartelle di WIndows. Se lo stato attuale del sistema non presenta particolari problematiche, ci si può spostare sul "Pannello di controllo". Raggiungere questa funzione è davvero semplice. Basterà infatti cliccare sul pulsante "Start" che si trova in basso a sinistra sulla barra inferiore del desktop. A questo punto si deve ricercare la voce "Pannello di controllo", che si trova subito sotto a ''Risorse del Computer''. Scegliere ora la voce in alto a sinistra "Sistema e Sicurezza" e poi cliccare su "Sistema". Attendere il caricamento della nuova finiestra di dialogo che si aprirà in automatico.

47

Scegliere attentamente il punto di ripristino

Quando si sceglie un punto di ripristino per tornare ad uno stato precedente del computer, si deve tener conto di alcuni elementi. Tutti i punti di ripristino contengono una serie di informazioni riguardanti le impostazioni del registro di sistema e un corredo di dati di default. La scelta del punto di ripristino deve essere molto attenta. Questo perché, in fase di ripristino di uno stato precedente di Windows 7, sono molti i rischi in cui si potrebbe incorrere. In tal senso, è preferibile scegliere un punto di ripristino abbastanza recente, che risalga magari alla settimana precedente il giorno del recupero dello stato di Windows. Dopo aver avviato il "Pannello di controllo", si aprirà una schermata con la dicitura "Impostazioni di sistema avanzate". Bisogna fare click su quest'ultima e in pochi istanti verrà aperta una nuova finestra. Al termine del caricamento della stessa si individuerà una scheda dal titolo "Protezione di sistema".

Continua la lettura
57

Riportare il computer ad uno stato precedente e attendere il riavvio automatico di Windows

Dalla scheda "Protezione di sistema" occorre specificare in quale unità si trova installato il sistema operativo. Generalmente Windows, in tutte le sue versioni, è il contenuto dell'unità C:\. A questo punto basterà cliccare sul pulsantino con la scritta "Ripristino configurazione di sistema" per avviare la utility di recupero di uno stato precedente di WIndows 7. Ora si può applicare una spunta accanto alla voce "Scegli un punto di ripristino diverso". Per confermare la scelta, fare click con il tasto sinistro del mouse su "Avanti". Apparirà una lista che riporta i diversi punti di ripristino del computer. Bisogna sceglierne uno cliccandovi sopra. Confermare nuovamente con "Avanti" e poi su "Fine". In questa fase non si deve fare altro che attendere il completo ripristino dello stato precedente del PC relativo a quel determinato punto di ripristino. Al termine della procedura guidata, Windows si riavvierà automaticamente. Apparirà infine un messaggio di avvenuto ripristino del computer al giorno scelto. Qualora l'operazione non avesse successo, sarà necessario scegliere un punto di ripristino diverso e ripetere l'intera procedura.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La procedura di ripristino non elimina documenti o file scaricati sul PC. In ogni caso è consigliabile effettuare il backup prima di procedere con il ripristino di uno stato precedente di Windows.
  • Attendere il completamento del ripristino di sistema. Qualora ciò non avvenisse, scegliere un punro di ripristino diverso e ripetere l'operazione.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come ripristinare Windows 7 con dischi

Il computer è diventato un accessorio indispensabile che ai giorni nostri non può certo mancare. Con esso ci si può lavorare, giocare, studiare e perché no, ritrovare amici che non si vedevano da tempo. Purtroppo però anche questo prezioso alleato...
Windows

Come ripristinare la password di sistema di Windows 7 tramite CD

In questa guida verranno dati utili consigli su come ripristinare la password di sistema di Windows 7 tramite l'impiego del CD. Normalmente, chi utilizza un computer, all'interno di esso troverà come sistema operativo il Windows di Microsoft. Esso svolge...
Windows

Come ripristinare Windows 8 senza formattare

I PC o tablet attualmente in vendita hanno come sistema operativo Windows 10, ma ciò non toglie che molti computer funzionano ancora con la versione precedente, ovvero con Windows 8. Forse non molti lo sanno, ma questo sistema operativo ha una serie...
Windows

Come ripristinare il tasto start su Windows 8

In questo articolo vogliamo ben parlarvi di un argomento di elettronica, adatto, per tutti coloro, che amano questo mondo e ciò che è connesso ad esso.Nello specifico, vogliamo proporvi il modo, che possiamo utilizzare ed a cui possiamo ricorrere, per...
Windows

Come ripristinare il sistema in Windows 10

Può capitare che in seguito ad alcuni errori di sistema si renda necessario riportare lo stesso alle impostazioni di fabbrica. A prescindere da quale sia il malfunzionamento, se si può tentare la strada del ripristino prima di ricorrere a soluzioni...
Windows

Come passare da Windows 7 a Windows XP

Windows 7 è uno degli ultimi Sistemi Operativi presenti sul mercato che presenta diversi aggiornamenti rispetto a Vista e ai precedenti (oltre all'aspetto grafico). Spesso però i diversi programmi che utilizzavamo sulle versione precedenti non sono...
Windows

Come ripristinare il catalogo multimediale di windows media player

Windows Media Player 12 include non solo un lettore ricco di funzionalità, ma anche un organizer multimediale per la raccolta di file di foto, audio e video. Le numerose impostazioni consentono di mettere a punto il lettore in base alle proprie esigenze....
Windows

Come usare i programmi per Windows XP su Windows 7

Uno dei grossi limiti di Windows Vista, è l'impossibilità di usare programmi creati per Windows XP. Fortunatamente Microsoft ha voluto colmare questa lacuna, e Windows 7 è completamente compatibile con tutti i programmi creati per sistemi operativi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.