Come ripulire il sistema dopo un aggiornamento di Windows 10

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

Windows 10 ha requisiti di hard disk moderati -circa 16 GB per il sistema operativo a 32-bit e 20 GB per la versione a 64-bit- ma il processo di aggiornamento può lasciare alle spalle i carichi di file temporanei che possono davvero portare un grosso impatto sul vostro spazio libero. Sfogliate la radice del disco di sistema e probabilmente troverete due directory considerevoli. Si tratta di $Di Windows~BT e $Windows~WS, così come una directory Windows.old creata durante l'aggiornamento. Ecco quindi come ripulire il sistema dopo un aggiornamento di Windows 10.

24

Vi chiedete se è possibile e si dovrebbero rimuovere questi file? È una dubbio che parecchie persone si stanno attualmente ponendo. Mentre si possono solo eliminare le cartelle di grandi dimensioni. Il modo migliore per recuperare spazio è quello di utilizzare il costruito nel disco dello strumento di pulizia. Fate quindi clic su Start e digitate 'Pulizia disco'. Fate clic con l'applicazione che appare, e selezionate 'Esegui come amministratore'. Selezionate l'unità che desiderate pulire. Questa dovrebbe essere l'unità di sistema- e fate clic su OK. Lo strumento calcolerà quanto spazio si salverà e poi si presenterà con una lista di oggetti che si pulirà, tra cui alcuni molto grandi. Nella lista si vedrà "file temporanei di installazione di Windows" e "precedenti installazioni di Windows".

34

Controllate se quello libererà abbastanza spazio. Naturalmente la rimozione di "precedenti installazioni di Windows" vi impedirà il ripristino del sistema. Questo per il sistema operativo che c'era prima di Windows 10. Così vi assicurate che sarete felici con il nuovo sistema operativo prima di farlo. Quindi la voce "file temporanei di installazione di Windows" pulirà fuori tutto nel disco rigido di Windows. Nella directory di windows quest'ultima cartella viene creata quando i file di installazione per Windows 10 vengono scaricati come risultato per riservare l'aggiornamento attraverso lo strumento di Windows 10. Al momento della pulizia del disco non bersaglia questa cartella particolare.

Continua la lettura
44

Questa directory viene utilizzata anche nel corso di un processo di ripristino e Microsoft dice che è meglio tenerla. Questo nel caso in cui ce ne sia bisogno. Il gigante del software consiglia anche di mantenere Windows.old per lo stesso motivo. Tuttavia, è possibile eliminarlo manualmente. Una volta eliminato però ricorrete in problemi giorno per giorno se lo fate. In realtà, quando effettuate la pulizia dopo un aggiornamento, dovete decidere quanto avete bisogno di spazio da risparmiare. Se disponete di una grande unità di sistema, vale la pena di lasciare tali cartelle intatte. Questo perché potrebbero tornare utili in caso di problemi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Software

Come pulire il registro di sistema con Wise Registry Cleaner

I sistemi operativo Windows sono forniti di un registro di sistema che contiene tutte le configurazione e i dati necessari per il corretto funzionamento del personal computer. Il registro di sistema contiene anche tutte le informazioni relative ai giochi...
Software

Come trasferire Outlook Express su Windows 7

Attualmente, si può contare su un'ampia varietà di programmi di posta elettronica. Outlook Express è senza dubbio tra i software più comuni ed usati dagli utenti di vecchi sistemi operativi Windows. La versione supporta Win XP, Vista, 7 e 2000. Outlook...
Software

Come formattare l'hard disk senza sistema operativo

Gli Hard-Disk sono degli strumenti assai delicati, tanto quanto indispensabili, per tutte quelle tecnologie che sfruttiamo ogni giorno all'interno dei nostri computer. La loro conoscenza è necessaria a tutte quelle persone che, chi per lavoro chi semplicemente...
Software

Come rimuovere i programmi di avvio su Windows

Di solito, quando si accende il computer e si avvia Windows il sistema procede con l'avvio di programmi e applicazioni che precedentemente erano state installate. Questo succede perché il pc si deve preparare per l'uso e quindi deve essere pronto nel...
Software

Come trasferire canzoni da Windows Media Player sull'iPod

Uno dei programmi più usati per la riproduzioni dei suoni e video è Windows Media Player, in quanto il suo utilizzo è facile e intuitivo e soprattutto gratuito. Scaricare quindi delle canzoni nel proprio PC risulta un'abitudine comune a tutti. Una...
Software

Come condividere il contenuto delle applicazioni in Windows 8

Windows 8 è l'innovativo sistema operativo lanciato dalla Microsoft con la finalità di creare un eguale sistema software per ogni sorta di dispositivo: dai pc ai tablet. Nel caso dei computer e dei portatili, questo sistema operativo presenta una doppia...
Software

Come realizzare un trailer con Windows Movie Maker

Cosa esiste di meglio che guardare al cinema o in televisione un film? Ogni persona ha un genere preferito ed alcune di queste non desidera vedere in anteprima qualche scena. Tanta gente infatti si ferma ad informarsi esclusivamente sugli attori presenti...
Software

Come impedire ad un programma di aprirsi all'avvio di Windows

Se abbiamo appena acquistato un nuovo PC oppure ripristinato uno che avevamo temporaneamente messo da parte, e lo abbiamo aggiornato con una nuova versione di Windows, può capitare di trovare tra le tante funzioni, anche quella che consente in automatico...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.