Come ritagliare le immagini sul Mac con Anteprima

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il sistema operativo Leopard per Mac è senza dubbio il più avanzato e perfetto. Offre tantissime opportunità e vantaggi per un personal computer dalle ottime prestazioni. Ogni macchina sfrutta dei programmi basilari forniti direttamente da Apple. Anteprima, ad esempio, visualizza e modifica i PDF ed i file immagine come JPEG, TIFF e PNG. Per ritagliare e ridimensionare le tue immagini, eccoti dei semplicissimi consigli.

27

Occorrente

  • Anteprima
  • Pc Mac
37

Se hai appena acquistato un PC Mac, tra i programmi base troverai "Anteprima". Il software di visualizzazione immagini apre i file più noti come JPEG, TIFF e PNG. Con la stessa applicazione, potrai ritagliare le foto oppure evidenziarne qualche particolare. Ridimensionarle con lo scorrimento del mouse oppure pizzicando il trackpad. Potrai modificare ed infine condividere le tue creazioni, con amici e conoscenti. Pensa a quante fotografie delle vacanze potrai ritoccare con pochi e semplici click! Il programma è molto intuitivo e dalla grafica accattivante. Per utilizzarlo correttamente, non servono particolari competenze su Mac.

47

Ritagliare le immagini è sicuramente una funzione molto comune. In base alle necessità, viene applicata sulle foto di un driver esterno, interno oppure di internet. Per non correre rischi, almeno per i primi tempi, mantieni una copia originale del file. Apri quindi la foto di tuo interesse con Anteprima, software di default su Mac. In genere, ti basterà cliccare due volte sull'immagine stessa. In alternativa, trascinala e rilasciala sull'icona del programma, nel Dock oppure nel Finder. Il software è abbastanza veloce, in poco tempo risolverai tutte le modifiche sulle tue foto.

Continua la lettura
57

A questo punto, utilizza il mouse oppure il trackpad per selezionare la parte d'interesse. Clicca su "Strumenti" dal menu in alto, per aprire una finestra con le varie opzioni. Seleziona "Ritaglia" oppure la combinazione della tastiera Mac cmd+k. Le tue modifiche verranno salvate sul file d'origine. Da qui in poi, si aprirà una nuova finestra con l'immagine ritagliata. Salva nella cartella di destinazione e chiudi Anteprima. Il programma è di semplice utilizzo adatto anche ai neofiti. Chiaramente, possiede solo funzioni basilari per ridimensionare ed inserire il testo nelle tue immagini. Consente ritocchi molto limitati anche per la variazione del colore di sfondo. Per ottenere maggiori effetti, pertanto, scarica altri software più avanzati per il tuo Mac. Anteprima, inoltre, condivide con i tuoi amici le immagini più belle sui maggiori social network.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Presta parecchia attenzione durante tutti i processi. Dopo il salvataggio non potrai più tornare indietro tranne se realizzi una copia del file immagine originale
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mac

Come ritagliare le foto su Mac

L'operazione di ritaglio di una foto su Mac può risultare difficile, specialmente per chi è passato da poco da Windows ad Apple ed è ancora alle prime armi. In questa guida vediamo le possibilità che possono essere usate per ritagliare le immagini...
Mac

Come usare al meglio Anteprima su Mac

Spesso ci troviamo a dover modificare dei file già pronti per la stampa, come PDF, e quindi impossibilitati a farlo. Con Un programma che si chiama "Anteprima" è possibile modificare anche un file pdf, aggiungendo parti mancanti, modificando la dimensione,...
Mac

Convertire immagini in icone per Mac

Grazie alle icone è possibile personalizzare e rendere riconoscibili applicazione e file presenti sul PC. Le icone sono infatti delle immagini molto piccole, che possono essere applicate ai suddetti file o software per identificarli con più facilità....
Mac

Come aprire, creare e modificare i PDF sul Mac

Il mondi della lettura ha fatto davvero dei grandissimi passi avanti grazie alle nuove tecnologie. Negli ultimi anni infatti è possibile trovare moltissimi libri interessanti o documenti nel diffusissimo formato PDF, leggibile su qualsiasi dispositivo...
Mac

Come creare immagini Disco con Disk Utility

Disk Utility è un'applicazione presente sui sistemi macOS, nella cartella Utilities, che consente una completa gestione dei supporti di memoria, dalla loro formattazione alla configurazione di un RAID, dalla diagnostica di problemi al recupero dei dati...
Mac

Come scattare foto e fare film con sfondi diversi utilizzando Photo Booth per Mac

Se possedete un Mac sarete a conoscenza dei tanti programmi utili che dispone. Molti di questi sono già nel pacchetto iniziale e sono molto utili. Tra tanti il sistema operativo della Apple ci offre un programma molto simpatico. Stiamo parlando di Photo...
Mac

Come modificare un Pdf su Mac

Il Mac è un computer straordinario. Lanciato per la prima volta nel lontano 1984 dalla Apple, mediante una celebre campagna pubblicitaria rimasta nella storia della pubblicità, è dotato di un'interfaccia semplice e intuitiva che col tempo si è adattata...
Mac

Come realizzare una presentazione utilizzando iPhoto per Mac

Lavorare al computer per ritoccare le foto è un piacevole passatempo che per molti professionisti diviene un compito da svolgere con estrema accuratezza. A tal proposito, possiamo sfruttare una serie di pratici software sia su PC che su Mac. Soffermiamoci...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.