Come rottamare un vecchio elettrodomestico ed ottenerne uno nuovo con gli incentivi

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Attraverso i passaggi successivi di questa guida illustreremo come rottamare un vecchio elettrodomestico e ottenere degli incentivi sull'acquisto di uno nuovo. Quanti di noi hanno a casa un frigorifero, un forno, una lavastoviglie oppure un microonde che non utilizza più, perché non più funzionante o non più al passo coi tempi? Sicuramente in tanti e la maggior parte di noi ha la brillante idea di disfarsene e sostituirlo con uno nuovo. Ebbene, in questo caso è importante sapere che lo Stato ci viene incontro per tutelare l'ambiente e incentivare un nuovo acquisto. Andiamo quindi a vedere qual è il modo di procedere per riuscire a ottenere degli incentivi.

26

Occorrente

  • un vecchio elettrodomestico
  • documento di rottamazione avvenuta del vecchio elettrodomestico
36

Ottenere gli incentivi

Come abbiamo appena detto, lo Stato ci viene incontro per l'acquisto di nuovi elettrodomestici, sia per smaltire i vecchi, così da non lasciarli in giro per i cassonetti e quindi aiutando l'ambiente, sia per ottenere uno sconto particolare sull'acquisto di quello nuovo. Questi incentivi hanno un valore che varia da un minimo del 10% ad un massimo del 20% sull'importo del bene che intendiamo acquistare. Ovviamente ogni categoria di elettrodomestici ha una propria percentuale e il bene deve poter essere rottamato in tempi utili, pertanto sarà bene informarvi dettagliatamente e per tempo, in maniera tale da non rischiare di perdere questa occasione.

46

Acquistare l'elettrodomestico

La prima operazione che è necessario compiere è quella di recarsi presso un rivenditore di elettrodomestici che aderisce a questi incentivi statali. Oggigiorno quasi tutti i rivenditori autorizzati adottano questo metodo, pertanto è davvero semplice trovarli; un'altra cosa della quale è necessario assicurarsi con premura è che siate ancora in tempo per richiedere tali fondi, perché esiste anche una scadenza. È importante sapere che il negoziante si prenderà a proprio carico lo smaltimento del proprio elettrodomestico e lo sconto verrà applicato direttamente su quello nuovo, quindi l'acquirente non deve fare altro che compilare un'autocertificazione che, appunto, attesta l'avvenuto smaltimento e infine dovrà semplicemente scegliere il nuovo prodotto; sta poi allo Stato rimborsare il negoziante relativamente alla percentuale di sconto che verrà applicata.

Continua la lettura
56

Smaltire l'elettrodomestico

Lo smaltimento dell'elettrodomestico può avvenire in due modi differenti: a domicilio, oppure presso il rivenditore. Il metodo a domicilio prevede che il rivenditore autorizzato si presenti fino a casa per ritirare l'elettrodomestico e lasciare un documento che elenca tale ritiro; l'altro metodo, invece, è quello che prevede il rilascio del vecchio elettrodomestico presso la sede del rivenditore dove effettuare anche l'acquisto di quello nuovo. In quest'ultimo caso sarà compito del rivenditore smaltire l'oggetto nella maniera corretta e nel rispetto delle norme. Come avrete capito, la procedura da seguire è davvero molto semplice: basterà scegliere l'opzione migliore per le proprie esigenze e procedere con l'acquisto. È bene conoscere l'esistenza di tali agevolazioni e la modalità corretta per usufruirne, in quanto consentono all'utente di avere un notevole risparmio sull'acquisto di bene di utilità quotidiana.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricordate di conservare accuratamente il documento che attesti l'avvenuta consegna e rottamazione del vecchio elettrodomestico.
  • Non recatevi presso un rivenditore autorizzato troppo tardi: rischiate di non trovare la disponibilità dei fondi statali!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elettronica

Come riparare un vecchio frigorifero

Il Fai da Te è ormai diventata la passione di tutti. È divertente oltre che gratificante cimentarsi in piccoli lavoretti come per esempio riparare vari elettrodomestici poiché ciò permette di risparmiare denaro e ci garantisce un notevole aumento...
Elettronica

Come scegliere un nuovo alimentatore per il pc

Un'unità di alimentazione converte l'AC di rete in bassa tensione continua e viene regolata da i componenti interni del computer. I moderni computer utilizzano un alimentatore switching. Alcuni alimentatori presentano un selettore manuale per la tensione...
Elettronica

Come capire quando è il momento di sostituire il tostapane

Il tostapane è un elettrodomestico abbastanza utile presente nella quasi totalità delle abitazioni: anche se non dovesse essere adoperato molto frequentemente, esso necessità ovviamente di manutenzione e richiede determinate accortezze. Difatti, il...
Elettronica

Come sbrinare il frigorifero

Anche se non si tratta di un lavoro piacevole, di tanto in tanto è necessario sbrinare il frigorifero. La necessità si deve alle conseguenze che potrebbero nascere da questa mancata manutenzione. Il ghiaccio si accumulerebbe, compromettendo il buon...
Elettronica

Come scegliere gli elettrodomestici a basso consumo energetico

In ogni famiglia costituita da 4-5 membri, si stima che il consumo derivato dagli elettrodomestici è di circa il 75%, rispetto a quello totale, che comprende luce, gas e via discorrendo. Per cui gli elettrodomestici hanno un impatto energetico più considerevole...
Elettronica

Come comportarsi se la lavatrice segnala un livello basso dell'acqua

La lavatrice è un indispensabile elettrodomestico ormai presente in tutte le abitazioni, in formati e modelli di diversi tipi e funzionalità. Nonostante le norme di manutenzione, talvolta può capitare che qualcosa al suo interno si inceppi o non funzioni....
Elettronica

Come sintonizzare un telecomando per cancelli elettrici

Anche se esistono diverse tipologie di movimenti, aperture, dimensioni, velocità e tempi, è pur vero che sintonizzare un telecomando per cancelli elettrici appare un'operazione non particolarmente complessa e di ordinaria amministrazione. Potrebbe capitare...
Elettronica

Come riparare la lavastoviglie

La lavastoviglie è un elettrodomestico che è entrata a far parte delle case degli italiani in tempi recenti, ma di cui presto non si è più potuto fare a meno. Se un tempo le lavastoviglie venivano messe sotto accusa, perché si riteneva sprecassero...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.