Come ruotare l'inquadratura di un oggetto in 3ds max

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

La grafica 3D ormai è diventata un'arte che si sta diffondendo sempre di più in svariati ambiti, dall'architettura all'animazione, ed è un mondo che affascina i giovani che ogni giorno vi si affacciano intraprendendo lo studio di diversi programmi. Tra questi vale la pena provare 3DS MAX, che è davvero particolare poiché consente di apportare diverse modifiche a delle immagini e quindi c'è la possibilità di personalizzarle al meglio. A tale proposito, ecco come ruotare l'inquadratura di un oggetto in 3DS MAX.

25

Occorrente

  • 3d studio max
35

Per prima cosa apriamo il programma, e non ci dobbiamo spaventare se ci metterà un po' di tempo poiché è molto pesante, sia con l'area di lavoro vuota o con il progetto già avviato. Se abbiamo tarato la zona di lavoro vuota possiamo creare una forma o una qualsiasi altra cosa in modo da renderci conto meglio come agisce la rotazione. Per creare una forma basta inoltre premere su uno dei pulsanti situati a destra con il nome delle diverse forme, ognuna ha il suo metodo di creazione che tuttavia è molto semplice e veloce da fare.

45

Purtroppo l'inconveniente di questo programma è che le versioni più recenti spesso sono solo in inglese, il che rende ancora più difficile orientarsi. Comunque per ruotare l'inquadratura basta premere sul tasto posto in basso a sinistra (il secondo pulsante partendo dall'ultimo a sinistra), che si chiama Orbit, ed è a forma di cerchio con due frecce che partono dall'origine dello stesso. Una volta premuto il tasto del comando (col tasto sinistro del mouse) non resta che premere col pulsante sinistro del mouse all'interno o all'esterno del cerchio, in base a come si desidera lavorare, e rilasciarlo solo quando avete finito di ruotare. Questo è uno dei comandi fondamentali o il più utilizzato (per la sua praticità), di questo software, e che consente di ottenere il top dal punto di vista delle performance in tema di grafica.

Continua la lettura
55

3D Studio Max è sicuramente uno di quei programmi che al primo impatto potrebbe creare qualche difficoltà per chi è inesperto, lasciandolo disorientato e facendolo perdere nei tanti comandi disponibili, ma come tutti necessita di una buona pratica per essere capito, imparato ed usato al meglio. A margine di questa guida è dunque importante sottolineare che prima di utilizzarlo in modo definitivo è opportuno fare un po di pratica, servendosi magari dell'apposito tutorial annesso e poi divertirsi liberamente con delle elaborazioni grafiche innovative, altamente professionali e soprattutto esclusive.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come renderizzare un oggetto in 3D Studio Max 2012

Grazie alle nuove tecnologie, possiamo riuscire a realizzare sistemi sino a quel momento sconosciuti, la creatività farà da artefice per avere un risultato all'altezza delle nostre aspettative. In questa piccola guida cerchiamo insieme di capire: Come...
Windows

Come modificare un'inquadratura con Photoshop

Quante volte vi è capitato di scattare una foto con troppa fretta? Magari si trattava di un bel soggetto, ma purtroppo l'inquadratura non era delle migliori. Vorreste stampare la vostra bellissima foto ed incorniciarla, ma sapete già di sprecare inutilmente...
Windows

Come creare una sfera in 3DStudio Max

3DStudio Max è un programma di grafica vettoriale tridimensionale realizzato da Autodesk impiegato per creazioni 3D. Questo programma vi permetterà di sperimentare la vostra fantasia, infatti è possibile modificare o aggiungere qualsiasi solido fino...
Windows

Come ruotare e ritagliare un'immagine riempiendo i vuoti lasciati dalla rotazione con Photoshop

Molto spesso, curiosando tra le numerose foto che abbiamo scattato e salvato sul nostro pc, troviamo immagini che vorremmo modificare perché lo scatto non ci ha completamente soddisfatto oppure l'inquadratura non è perfettamente orizzontale o verticale....
Windows

Come creare un sistema di illuminazione realistica (daylight) In 3D Studio Max 2012

Volete creare un sistema di illuminazione realistica in 3D Studio Max 2012? Niente di più facile: questo programma di grafica vettoriale tridimensionale vi permette di simulare una fonte luminosa di qualità molto elevata. Studio Max è un software tra...
Windows

Come ruotare un video in mp4

Il PC viene spesso utilizzato per visualizzare video o film. A volte capita, soprattutto per quanto riguarda i filmati amatoriali, che il video non sia dritto. Per questo è necessario ruotare il video. Questa operazione è molto semplice e non richiede...
Windows

Come ruotare un file pdf

Molte volte capita di scaricare file pdf da internet contenenti guide, lezioni, immagini, eccetera. Non sempre però questi file sono fatti correttamente; può capitare infatti che il documento scaricato abbia le pagine posizionate in orizzontale, mentre...
Windows

Come ruotare il testo in Word

Attualmente, saper utilizzare proficuamente il più importante software di videoscrittura è davvero fondamentale. Il lavoro, il tempo libero oppure le incombenze familiari obbligano molto spesso all'impiego di "Microsoft Word": quasi sempre, è sufficiente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.