Come salvare i dati con Parted Magic e partizionare il disco

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

Una delle azioni più utili per la salvaguardia dei dati sul vostro pc, tale da permettere di scongiurarne la perdita anche nel caso in cui non si avvii nemmeno in modalità provvisoria, è sicuramente quella di effettuare dei periodici backup.

Uno dei programmi più utili a tale scopo, oltre ad essere gratis ed user friendly dal punto di vista dell'interfaccia grafica è sicuramente Parted Magic .
Innanzitutto se non si possiede già una copia di Parted Magic basterà scaricarla gratuitamente dal sito ufficiale come file ISO, per poi masterizzarla su cd.

Dopo aver fatto ciò ecco in modo più dettagliato le varie fasi attraverso cui partizionare il disco e salvare i nostri dati passo per passo.

24

Lasciando inserito il CD ROM di Parted Magic, creato in precedenza, all'avvio del computer, verrà visualizzato il menù principale dello strumento, simile a quello di Windows, con vari programmi come Firefox utilizzabili direttamente da li.

Innanzitutto nel caso i file da salvare fossero troppi per essere masterizzati, possiamo suddividere il disco in più partizioni in modo da utilizzarne una per il ripristino del sistema operativo e l'altra per il backup dei dati. Per farlo, clicchiamo sull'icona "Editor di partizioni"(conosciuto anche come Gparted) presente sul desktop di Parted Magic e incominciamo con la prima operazione.

34

Selezioniamo ora il disco da partizionare e clicchiamo sul pulsante "Ridimensiona/Sposta". Automaticamente viene aperta una nuova finestra di pop up da cui impostare la dimensione della partizione. Servendoci del mouse, trasciniamo il bordo destro verso sinistra fino a scegliere la dimensione desiderata. Rimane così lo spazio sinistro del nostro disco non allocato.

Dal menù partiziona selezioniamo Nuova per creare la nuova Partizione e specifichiamo la nuova partizione e il file system. Premiamo su "Add".

Continua la lettura
44

Controlliamo che le impostazioni siano corrette. Le modifiche dopo questa operazione non sono state applicate, per tornare indietro basta dunque selezionare le partizioni interessate per modificarle o premere su Undo nel caso volessimo tornare indietro e modificare qualcosa.

Per apportare le modifiche volute premiamo su "Applica" per confermare. Dopo aver creato la seconda partizione, avvia il File Manager dalle applicazioni di sistema. Ora possiamo sulla nuova partizione tutti i file che vogliamo salvare.

Nonostante l'utilizzo dell'Editor di Partizioni sia molto semplice, prima di utilizzare il programma è bene fare una copia di riserva del sistema con programmi come Remastersys per Linux e Acronis o Macrium per Windows.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come analizzare lo spazio su disco e gestire i dati in modo efficiente

Molte volte, vi sarà capitato di avere l'esigenza di analizzare lo spazio disponibile sul disco fisso del vostro computer, per poi poterne gestire i dati tranquillamente ed in modo efficiente. All'interno di questa guida, vedrete come fare ciò...
Windows

Come partizionare l'hard-disk

Spesso l'operazione di partizionamento dei dischi di un computer, in particolare dell'hard-disk, può risultare molto utile per separare file diversi e programmi in modo da risparmiare spazio sulla memoria del PC. Il partizionamento, anche detto "deframmentazione...
Windows

Come Vettorizzare Le Immagini Con Vector Magic

Quando vogliamo arricchire i nostri scritti o le ricerche scolastiche dei nostri bambini, con dei disegni, con delle immagini o delle fotografie, spesso, si è soliti acquisirle da Google immagini o, comunque dal web. Capita, però, che l'immagine che...
Windows

Come deframmentare il disco fisso con Defraggler

Il disco fisso è un particolare componente presente in tutti i computer e che consente la memorizzazione di tutti i nostri files e dei vari software. Questo dispositivo è costituito da vari dischi di tipo magnetico ed ogni dato che andiamo a salvare...
Windows

Come liberare spazio su disco fisso

Il disco fisso (o hard disk) è la memoria di massa che in ogni computer serve ad archiviare programmi, file e sistemi operativi. Il disco fisso tende a riempirsi di dati che occupano molto spazio e che, invece, potrebbero essere archiviati su altri supporti....
Windows

Come eseguire la Pulitura Disco

Più di una volta vi sarà capitato di ritrovarvi il vostro computer andare a rilento o con la memoria interna piena e dei files senza avere più spazio libero dove poterli salvare. Quando l'Hard Disk su cui è installato il sistema operativo risulta...
Windows

Come sostituire il disco fisso di un pc con hdclone

L'hard disk drive in sigla HDD, normalmente abbreviato in hard disk, anche chiamato disco rigido o disco fisso, o ancora Hard Disk interno è una tipologia di dispositivo di memoria di massa che utilizza uno o più dischi magnetici per l'archiviazione...
Windows

Come creare un disco di ripristino per portatili hp

Per chi possiede un laptop della marca Hp, è utile sapere che i sistemi operativi Windows 7, 8 ed 8.1, danno anche l'opzione disco di ripristino, la quale si dovrebbe già trovare sul computer, se esso ha avuto qualche problema o errore grave. Infatti,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.