Come salvare i dati con Parted Magic e partizionare il disco

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

Una delle azioni più utili per la salvaguardia dei dati sul vostro pc, tale da permettere di scongiurarne la perdita anche nel caso in cui non si avvii nemmeno in modalità provvisoria, è sicuramente quella di effettuare dei periodici backup.

Uno dei programmi più utili a tale scopo, oltre ad essere gratis ed user friendly dal punto di vista dell'interfaccia grafica è sicuramente Parted Magic .
Innanzitutto se non si possiede già una copia di Parted Magic basterà scaricarla gratuitamente dal sito ufficiale come file ISO, per poi masterizzarla su cd.

Dopo aver fatto ciò ecco in modo più dettagliato le varie fasi attraverso cui partizionare il disco e salvare i nostri dati passo per passo.

24

Lasciando inserito il CD ROM di Parted Magic, creato in precedenza, all'avvio del computer, verrà visualizzato il menù principale dello strumento, simile a quello di Windows, con vari programmi come Firefox utilizzabili direttamente da li.

Innanzitutto nel caso i file da salvare fossero troppi per essere masterizzati, possiamo suddividere il disco in più partizioni in modo da utilizzarne una per il ripristino del sistema operativo e l'altra per il backup dei dati. Per farlo, clicchiamo sull'icona "Editor di partizioni"(conosciuto anche come Gparted) presente sul desktop di Parted Magic e incominciamo con la prima operazione.

34

Selezioniamo ora il disco da partizionare e clicchiamo sul pulsante "Ridimensiona/Sposta". Automaticamente viene aperta una nuova finestra di pop up da cui impostare la dimensione della partizione. Servendoci del mouse, trasciniamo il bordo destro verso sinistra fino a scegliere la dimensione desiderata. Rimane così lo spazio sinistro del nostro disco non allocato.

Dal menù partiziona selezioniamo Nuova per creare la nuova Partizione e specifichiamo la nuova partizione e il file system. Premiamo su "Add".

Continua la lettura
44

Controlliamo che le impostazioni siano corrette. Le modifiche dopo questa operazione non sono state applicate, per tornare indietro basta dunque selezionare le partizioni interessate per modificarle o premere su Undo nel caso volessimo tornare indietro e modificare qualcosa.

Per apportare le modifiche volute premiamo su "Applica" per confermare. Dopo aver creato la seconda partizione, avvia il File Manager dalle applicazioni di sistema. Ora possiamo sulla nuova partizione tutti i file che vogliamo salvare.

Nonostante l'utilizzo dell'Editor di Partizioni sia molto semplice, prima di utilizzare il programma è bene fare una copia di riserva del sistema con programmi come Remastersys per Linux e Acronis o Macrium per Windows.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mac

Come partizionare un Hard Disk esterno con un Mac

Quando si acquista un nuovo disco rigido esterno, la prima cosa che si fa è collegarlo al PC e iniziare a copiare i file nella nuova unità. Per questo motivo, dopo un po' di tempo potrebbe essere necessario eseguire una partizione del disco. Quando...
Windows

Come usare Eassos PartitionGuru per ripartire un hard disk

Hai acquistato un nuovo hard disk esterno e vuoi usarlo su più dispositivi che necessitano di formati differenti dal NTFS, ma la metà dello spazio vorresti usarlo anche sul pc? È un problema al quale è facilissimo ovviare se hai a disposizione gli...
Linux

Come installare e configurare Arch Linux

In questo articolo vi spiegherò come installare la distribuzione "Arch Linux". Questo procedimento renderà più veloce l'installazione, armatevi di molta pazienza, perché vi spiegherò anche come configurare il vostro nuovo sistema operativo, senza...
Software

I migliori programmi per partizionare l'hard disk

Partizionare un hard disk è un'operazione che, con il passare del tempo, sta assumendo un'importanza sempre maggiore. Le sue finalità sono molte, per esempio quella di salvaguardare dati da eventuali virus, o quella di avere a disposizione più sistemi...
Windows

Come creare una partizione con Gparted

State cercando un buon programma gratis per partizionare il vostro hardware disk? GParted (Gnome Partition Editor) fa sicura, ente al caso vostro. Si tratta di un software freeware che permette proprio di creare o modificare il partizionamento di un...
Windows

Come recuperare partizioni danneggiate con Windows 7

Improvvisi sbalzi di tensione o spegnimenti bruschi del PC e del disco rigido, possono portare al danneggiamento dei primi settori dello stesso, molto importanti poiché vanno a definire il partizionamento del disco e l’allocazione di tutti i file in...
Hardware

Come formattare un hard disk

La formattazione di un dispositivo di massa è una procedura importante da fare soprattutto se l'hardware è nuovo (primo utilizzo) o dobbiamo prepararlo per accogliere un Sistema Operativo diverso da quello che era installato. Vi sono diverse procedure,...
Mac

Come creare un partizione su HDD esterno con il Mac

Se avete la necessità di gestire al meglio i vostri file, potete chiedere aiuto ad un hard disk esterno. Quest'ultimo è disponibile in diverse versioni in base allo spazio di archiviazione disponibile ed è fondamentale per contenere un elevato volume...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.