Come salvare un progetto su Photoshop

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Come ormai quasi tutti sapete, Photoshop è un software che si occupa prettamente di fotoritocco e ci consente di poter adottare una serie di soluzioni, praticamente infinite, non solo per quanto riguarda le modifiche inerenti alle foto, ma anche per ciò che concerne la creazione di testi con effetti particolari. Ogni funzione richiede l'esecuzione di procedure specifiche e, in questo caso andremo a illustrarvi una delle opzioni fondamentali ed essenziali di questo programma dalle mille doti. Nei passaggi successivi, infatti, ci occuperemo di capire come dovete agire per salvare un progetto su Photoshop, anche senza essere dei grandi esperti di tecnologia e di personal computer.

26

Occorrente

  • Photoshop
36

Come prima cosa, per potervi servire nella maniera migliore di questo manuale online avete bisogno del software Photoshop, che potete ottenere sul portale di Adobe, la società che lo produce. Potrete scegliere di scaricarlo sotto forma di demo o nella versione completa, che si ottiene mediante un pagamento. Ad ogni modo, dopo che avrete eseguito e completato il vostro lavoro, è giunto il momento di passare al salvataggio, che vi fa rendere conto che non si tratta di un passaggio così semplice e immediato come lo è per gli altri programmi, questo perché Photoshop vi può consentire numerose scelte differenti per eseguire il vostro salvataggio immediato.

46

Il vostro obiettivo diventa così quello di scegliere la modalità di salvataggio più adatta alle vostre esigenze e ai vostri gusti, senza dimenticare che la maggior parte dei formati che vengono proposti da Photoshop è realizzata mediante la compressione dati lossy. Questa ha la funzione di eliminare alcuni particolari in maniera totalmente irreversibile. Infatti, con alcune tipologie di formati, come i JPEG, i BITMAP e tanti altri, non è concesso di apportare alcun tipo di modifica specifica anche con l'utilizzo di Photoshop, e questo accade perché durante salvataggio finale i vari livelli vengono eliminati, o meglio, vengono racchiusi in un unico livello.

Continua la lettura
56

Vi starete sicuramente domandando perché sia più opportuno salvare utilizzando questo genere di formati, e la risposta è abbastanza facile da comprendere. Prima di tutto, perché essi sono molto più versatili e sono pertanto in grado di essere letti da una maggiore quantità di programmi. In seconda battuta, bisogna considerarne il peso, dato che questi formati risultano essere decisamente più leggeri perché comprendono in essi un numero inferiore di dettagli. Nonostante questo bisogna sottolineare che nella maggior parte dei casi diventa necessario apportare delle modifiche alle creazioni che avete effettuato, per questo motivo risulta indispensabile conservarle comunque anche in formati lossless, come il PSD, il TIPP o il PDF.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come salvare un file da Illustrator

Utilizzare il computer per realizzare i propri progetti e lavori ormai è diventata una consuetudine o quasi un obbligo per riuscire a velocizzare i compiti e fornire comunque un prodotto fruibile da tutti e facilmente interfacciabile con molti dispositivi....
Windows

Come sovrapporre due foto con Photoshop

Non siete grandi esperti di fotoritocco, anzi diciamo pure che con Photoshop ci avete provato pochissime volte senza risultati eccezionali, ma stavolta avete deciso che volete stupire i vostri amici di forum creandovi un’immagine di firma d’impatto...
Windows

Come Creare Un Progetto Con Microsoft Project 2010

Questa guida si pone l'obiettivo di dare al lettore i rudimenti per affrontare, almeno nelle sue meccaniche di base, un programma molto complesso ma davvero utilissimo come Microsoft Project 2010. Ovviamente per tutti i neofiti che si avvicinano per la...
Windows

Come creare un nuovo progetto NetBeans

In seguito, in questa guida vi verrà mostrato come creare un nuovo progetto in NetBeans per quanto riguarda la programmazione in java. In seguito alla creazione del progetto sarà possibile scrivere i propri programmi, direttamente dall'editor di questo...
Windows

Come creare un nuovo progetto con codeblocks

Hai deciso di imparare a programmare. La prima cosa da scegliere è l'ambiente di sviluppo sul quale iniziare a scrivere. Uno di quelli più gettonati, probabilmente perché il migliore per quanto riguarda il rapporto qualità prezzo, è CodeBlocks. Si...
Windows

Come trasformare una foto da JPG in HDR con Photoshop CS5

Attraverso questa guida ci occuperemo di capire come bisogna procedere per trasformare una immagine JPG, presa dal vostro computer, in una immagine in stile HDR, con semplici passi ed utilizzando il software per l'elaborazione delle immagini Photoshop...
Windows

Come esportare un'immagine da Photoshop

Avete appena fatto delle modifiche ad un'immagine e non sapete quale sia il miglior modo per esportarla? Avete creato un progetto nuovo che volete modificare magari in seguito? Non potete rischiare di scegliere formati che salvano erroneamente, ed anche...
Windows

Come creare un viraggio con photoshop

Il mondo della fotografia da sempre riproduce quello che l'occhio umano cerca di intrappolare in uno scatto. La ricerca dell'attimo perfetto da immortalare, è uno dei maggiori motori che muove un fotografo. Oggi la fotografia ha valicato moltissimi limiti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.