Come scannerizzare un libro

Tramite: O2O 14/10/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

Al giorno d'oggi gran parte dei testi di varia natura, ad esempio quelli scolastici, i manuali o i libri di letteratura d'ogni genere, vengono riversati sui cosiddetti supporti digitali. Passano insomma dalla carta stampata alla versione per computer, tablet, smartphone e dispositivi appositi come gli e-book reader. Questo passaggio detto digitalizzazione, consente notevoli vantaggi. Prima di tutto la diminuzione dei rischi circa l'eventuale perdita fisica del libro. Poi la praticità della sua conservazione su supporti di memoria di dimensioni ridotte e capacità immense come banali schede SD, penne USB e hard disk di vario genere. Una enorme libreria può essere riversata senza fatica all'interno di una scheda di pochi centimetri! Un altro vantaggio ovviamente riguarda anche la facilità di consultazione e la diffusione notevolmente più economica e rapida dei testi in formato digitale. Questo processo non è complicato e può essere potenzialmente alla portata di tutti tramite la scansione di ogni singola pagina. La scansione è una sorta di fotografia ad altissima definizione di ogni foglio, effettuabile tramite diversi metodi. Vediamo insieme dunque come scannerizzare un libro.

27

Occorrente

  • Scanner o fotocamera/smartphone di buona risoluzione
  • Computer connesso allo scanner o alla fotocamera/smartphone
37

Preprare il libro

Prima di scannerizzare un libro è bene passare da una fase preparatoria dello stesso volume. Non tutti i tomi sono uguali infatti. Alcuni sono di valore o fragili e necessitano di essere maneggiati con attenzione. Altri, come la maggior parte di quelli scolastici moderni, hanno una struttura dalla rilegatura molto compatta e stretta, difficili da tenere aperti correttamente per farli aderire al ripiano dello scanner. In questa fase oltre a controllare il libro e rimuovere eventuali pieghe, macchie, segnalibri e sporcizia fra le pagine, possiamo anche scegliere se ci è possibile, se sia necessario scollare, tagliare o scucire le varie pagine per facilitarci la procedura di scansione delle stesse.

47

Scansionare le pagine

Una volta capito come è strutturato il libro possiamo scegliere l'eventuale supporto o metodo più adatto per poterlo scannerizzare. Possiamo procedere infatti sia tramite il classico scanner piano, scanner portatili ed addirittura smartphone o fotocamere di buona qualità che possano eseguire foto ad alta definizione di ogni pagina. Per quanto riguarda gli scanner classici hanno generalmente un software da installare sul pc che ci consente di controllarli, ed eseguire l'acquisizione di ogni pagina scansionata in un comodo file immagine solitamente in formato .jgp. Qualora optassimo per questo metodo, in questa fase dobbiamo capire come funziona il programma del nostro specifico scanner ed imparare ad usarlo correttamente tramite qualche test. Solitamente gli scanner sono periferiche reperibili nella sezione "Stampanti e scanner" del nostro sistema operativo. Avviato il programma che amministra la periferica, ed inserita adeguatamente la pagina all'interno dello scanner, tramite il programma possiamo eseguire la scansione, solitamente chiamata "acquisizione". La pagina scansionata a questo punto sarà un file a cui ci verrà chiesto eventualmente di dare un nome e scegliere una cartella in cui salvarlo. Ripeteremo il passo per ogni foglio: la digitalizzazione è un processo che richiede una buona dose di pazienza e tempo.

Continua la lettura
57

Organizzare i file

Una volta che iniziamo a scannerizzare le varie pagine del libro, è fondamentale tenerle in ordine a monte, salvandole correttamente fin da subito. Inutile scannerizzare un libro di centinaia di pagine dando ad ogni singolo file un nome casuale, o salvando i file in cartelle sparse in giro per il disco rigido. Creiamo dunque una singola cartella, poniamo nome e autore del testo nel nome, e creiamo all'interno eventuali sottocartelle per dividere i capitoli se necessario. Diamo poi un nome numerato ad ogni pagina. Se il libro ha 100 pagine, possiamo iniziare a nominare il primo file "001", il secondo "002" e così via fino a 100. Se avrà 1000 pagine la prima andrà chiamata "0001" la seconda "0002" e così via: questo accorgimento degli zeri iniziali eviterà confusione al sistema operativo nella visualizzazione ordinata dei file a lavoro ultimato. Sarà possibile poi relegare tutti i file in documenti come i pdf, o effettuare correzioni a livello grafico per migliorare l'estetica e la leggibilità di ogni singola pagina.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per ridurre il lavoro, cerchiamo di scansionare ogni pagina sempre dallo stesso verso, evitandoci così di dover ruotare e ritoccare le immagini di scansioni eseguite erroneamente al contrario.
  • Se non si è sicuri di come procedere o in presenza di testi delicati, ci si può rivolgere a ditte che eseguono scansioni professionali ed efficaci.
  • In caso di digitalizzazione mediante foto, attenzione ai riflessi sulle pagine plastificate o all'illuminazione diretta eccessiva o carente: potrebbero compromettere la leggibilità finale del testo scansionato.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elettronica

Come effettuare la scansione di foto, negativi e diapositive

Sono ancora tante le persone che utilizzano le vecchie macchine fotografiche analogiche e conservano fotografie, negativi e diapositive. Per conservarle e preservarle dall'invecchiamento e dal deterioramento, oppure se si vuole ristamparle o condividerle...
Elettronica

Come fotocopiare fronte retro

Quanti di voi hanno l’esigenza di stampare alcune pagine di un depliant, di una tesi importante, di un libro appena acquistato, oppure semplicemente alcuni documenti di lavoro? Volete sapere come effettuare questa operazione dopo aver acquistato la...
Elettronica

I migliori stereo Hi-Fi per automobili

Sei alla ricerca di uno stereo Hi-Fi per la tua auto? Sei nel posto giusto! Ti elencheremo una serie tra i migliori impianti stereo Hi-Fi per la tua automobile. Iniziamo dicendo che uno stereo Hi-Fi non è altro che un impianto stereo usato per riprodurre...
Elettronica

Come testare un obiettivo usato

Sappiamo che dei buoni obiettivi hanno degli alti prezzi ma è possibile trovarne ottimi anche di seconda mano. È necessario però svolgere dei dovuti controlli poiché si tratta di oggetti molto delicati, controllare le lenti che non siano graffiate...
Elettronica

Elettronica digitale: il flip-flop

Il flip-flop rappresenta un dispositivo di tipo digitale adoperato in elettronica per memorizzare il bit in ingresso (0) o in uscita (1). I flip-flop vengono detti anche multivibratori a doppia stabilità o semplicemente multivibratori bistabili. Si tratta...
Elettronica

5 regali che ogni studente universitario vorrebbe ricevere

Può essere davvero una sfida comprare un regalo utile per un universitario. Cercate qualcosa che sia indispensabile e nello stesso tempo che non sia banale. Solitamente fare regali per i compleanni o feste di lauree può risultare molto più semplice,...
Elettronica

Come fare se si perde il segnale sky

Sky è uno dei servizi più utilizzati da chi ama il cinema o lo sport, in quanto consente di vedere ogni giorno programmi nuovi ed aggiornati, o seguire le partite della propria squadra del cuore in tempo reale. La parabola satellitare è esposta a tutte...
Elettronica

Come Costruire Un Circuito Elettrico In Serie

All'interno di questa utile guida vi spiegherò come costruire correttamente un circuito elettrico in serie: non abbiate timore di adoperare la corrente elettrica, in quanto il voltaggio sarà veramente contenuto. In particolare, le istruzioni riportate...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.