Come scaricare l'applicazione televideo della rai sul Mac

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Leggere le notizie e tenersi informati su ciò che succede nel mondo è sempre utile, ma non è magari possibile costantemente, in modo particolare se si lavora e non si ha a disposizione un televisore o altri mezzi di informazione. Però, è possibile seguire il televideo della Rai anche su molte piattaforme in modo da avere sempre a portata di mano le ultime news. Per quanto concerne il mondo Windows è piuttosto semplice scaricare i programmi da internet per poi utilizzarli regolarmente. Molti di questi programmi tuttavia sono in formato Exe che è un'estensione leggibile solo dal sistema operativo Windows. Chi possiede, quindi, il sistema della Apple dovrà trovare un'altra via per poter ottenere i risultati cercati. In questa guida sarà possibile capire come scaricare l'applicazione televideo della Rai sul Mac.

26

Occorrente

  • Un Mac con collegamento a internet
36

La Apple ha da qualche mese installato sia via remoto su tutti i Mac già precedentemente venduti e collegati a internet con un sistema di aggiornamento, sia pre-installato sui nuovi Mac in commercio l'applicazione App Store. Questa applicazione si trova a fianco del Finder, e ha lo scopo di scaricare tutti i software gratuiti e a pagamento del mondo Mac. L'icona raffigura un cerchio di colore blu e presenta al suo interno due matite incrociate e una sbarra entrambe di colore bianco.

46

Per poter scaricare i programmi necessari è, quindi, possibile cliccare sull'icona dell'Apple Store, successivamente in alto sulla destra si può trovare una piccola lente di ingrandimento con uno spazio di digitazione bianco alla sua destra che serve a ricercare applicazioni per nome. Per procedere si deve andare con il mouse in questo spazio di digitazione bianco e scrivere la parola: TELEVIDEO. Successivamente, si deve procedere cliccando sulla lente di ingrandimento, in questo modo si avvierà la ricerca dell'applicazione TELEVIDEO.

Continua la lettura
56

Il sistema una volta trovata l'applicazione la mostrerà sulla finestra della nostra pagina dell'Apple Store, con sotto una piccola scritta GRATIS. Per continuare nell'operazione si deve necessariamente cliccare in questa piccola scritta o se si preferisse sull'icona stessa, inserire i propri dati user e password di accesso all'Apple Store. Successivamente, si vedrà l'icona spostarsi sulla propria barra delle applicazioni in basso. Deve essere atteso lo scaricamento completo della propria applicazione, prima di poterla utilizzare e controllare costantemente le notizie pubblicate.

Ecco un link che potrebbe fornire ulteriori informazioni utili sull'argomento appena trattato in questa guida ------》http://www.televideo.rai.it/televideo/pub/articolo.jsp?id=9006 (Televideo su iPhone e su iPadNuova applicazione per cellulari e tablet Apple).

Ecco un altro link da leggere solo a titolo informativo ------》http://www.iphoneitalia.com/565642/consulta-il-televideo-rai-direttamente-su-iphone-con-televideo-mobile (Consulta il televideo Rai direttamente su iPhone con Televideo Mobile).

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Assicuratevi di avere un ID dell'Apple Store, in caso potete crearlo gratuitamente al momento
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mac

Come scaricare Torrent su Mac

Molto spesso si nutre la volontà di acquistare un oggetto di nuova generazione e più potente. Passando però da uno meno aggiornato a uno superiore, alcuni software non sono compatibili, come ad esempio uTorrent, che su Windows si poteva utilizzare...
Mac

Come creare delle splendide foto HDR con un'applicazione gratuita per Mac

Nel mondo delle foto HDR il piu famoso software è sicuramente Photomax Pro, ma essendo a pagamento anche se ad un prezzo veramente abbordabile, costa, pertanto ho cercato di trovare un'applicazione valida per creare delle splendide foto HDR in maniera...
Mac

Come Comandare Qualsiasi Applicazione Con L'Apple Remote Su Mac

Oggi la tecnologia ci permette di fare praticamente tutto quello che vogliamo, per qualsiasi necessità esiste un programma oppure un dispositivo capace di renderli la vita facile. Grazie a queste tecnologie le operazioni per il controllo del computer...
Mac

Come scaricare programmi Win su Mac

Chi è già utente Mac da qualche tempo sa che l'ecosistema Apple non è molto "aperto", tuttavia non è completamente chiuso su se stesso. Potrebbe esserti capitato a volte che qualche amico ti abbia chiesto di scaricargli un programma per win, magari...
Mac

Come avviare un'applicazione con iCal

iCal è un'applicazione che consente di gestire un'agenda che è incorporata nel sistema operativo di un Mac- e che si rivela molto utile per memorizzare appuntamenti di lavoro o privati, ma anche solo per attivare una sveglia. Pochi in realtà sanno...
Mac

Come usare il Mac per scrivere su iPad e iPhone

In questo articolo vogliamo, mettere a disposizione di tutti i nostri lettori, che sono appassionati del mondo della tecnologia, una serie di elementi che li aiuteranno ad imparare come e cosa fare, per usare al meglio, il Mac e riuscire con esso a scrivere...
Mac

Come Ripristinare Dati Cancellati dal Mac con AppleXsoft File Recovery for Mac

Se si possiede un Mac e per puro caso, facendo le pulizie, sono cancellati dei dati abbastanza importanti non bisogna preoccuparsi minimamente in quanto grazie al programma AppleXsoft File Recovery for Mac si possono facilmente ripristinare. Leggendo...
Mac

Come installare i widget su Mac

Una funzionalità molto utile sul nostro Mac, è sicuramente la Dashboard. Questa semplice applicazione è in realtà una raccolta di Widget ovvero delle mini-applicazioni, utili per avere rapidamente a portata di mano i nuovi aggiornamenti di un blog,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.