Come scegliere il monitor per PC

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Quali sono le caratteristiche da prendere in considerazione per scegliere il monitor per il tuo PC? L'acquisto dipendera' essenzialmente dall'utilizzo che dovrai farne e, naturalmente, dal budget a tua disposizione. Per individuare il monitor che meglio si adatta alle tue esigenze è necessario conoscere e valutare alcune caratteristiche tecniche prima di effettuare l'acquisto. Vediamo, allora, come scegliere il tuo nuovo monitor per PC.

26

Distinguere la tecnologia usata per il pannello

La prima distinzione da fare riguardo ai monitor è la tecnologia usata per il pannello. La maggior parte dei pannelli oggi in commercio sono di tipo LCD (schermo a cristalli liquidi) con prestazioni medio-alte. Ma attenzione! Esistono, infatti, due tipi di display LCD in base alla tecnologia utilizzata per il pannello e la scelta va effettuata in base alle diverse necessita' di utilizzo. Gli amanti dei videogiochi potranno orientarsi per un monitor di tipo TN (Twisted Nematic) che, a fronte di un costo inferiore, permette una buona visualizzazione di contenuti in 3D mediante l'utilizzo di occhiali di tipo attivo o passivo, possiede una frequenza di aggiornamento dell'immagine sullo schermo molto alta e tempi di risosta tra i più bassi (circa 1 ms). Chi, invece, ha necessita' di utilizzare il PC per scopi multimediali o professionali potrebbe orientarsi su uno schermo IPS (In Plane Switching), caratterizzato da un'ottima risoluzione dei colori (fino ad 1,07 miliardi contro i 16,7 milioni dei TN) ed angoli di visione particolarmente elevati a fronte di tempi di riposta mediamente più lenti rispetto al display TN.

36

Prendere in considerazione le dimensioni e le caratteristiche

Una volta stabilita la tipologia di monitor in base alla tecnologia del pannello, bisogna prendere in considerazione dimensione e risoluzione, che sono caratteristiche strettamente connesse tra loro. A grandi dimensioni, infatti, non sempre corrisponde un'ottima qualità di immagine. Quest'ultima è indicata dalla risoluzione e si calcola in base al numero di pixel che compongono il monitor: maggiore sarà il numero, maggiore sarà la quantità di dettagli che il monitor riuscirà a riprodurre. Anche in questo caso vale la pena di scegliere in base all'utilizzo che si intende fare: per guardare film o giocare ai videogiochi puo' andare bene una risoluzione Full HD (1920*1080 pixel) con una dimensione dello schermo che varia tra i 22 ed i 27 pollici. Se l'utilizzo prevalente del monitor è, invece, di tipo professionale (soprattutto per chi lavora con foto e video) sara' più opportuno orientarsi verso un display Wide Quad HD (2560*1440) con una dimensione di non meno di 27 pollici di diagonale oppure, ancora meglio, uno schermo Full UHD o Quad UHD che puo' arrivare ad una risoluzione di 3840*2160 pixel (in questo caso si consiglia di scegliere un monitor che abbia una dimensione non inferiore ai 30 pollici). In quest'ultimo caso si potra' godere di altissime risoluzioni ottime anche per i videogiochi di ultima generazione.

Continua la lettura
46

Verificare gli ingressi esterni

Altra caratteristica da non sottovalutare prima dell'acquisto riguarda il numero e la tipologia di ingressi esterni ed, eventualmente, di uscite. È fondamentale che il monitor possieda come minimo una porta DVI, una HDMI ed una DisplayPort, stando bene attenti a verificare la compatibilita' tra la scheda video del PC e la versione della porta presente sul monitor, onde evitare spiacevoli problemi di interconnessione tra monitor, smart tv, proiettori ed altri dispositivi esterni. Attenzione, dunque, ad informarsi bene sulla compatibilita' tra l'uscita video del proprio computer ed i valori di funzionalita' delle porte presenti sul monitor. Potrebbe essere utile, ad esempio, la presenza di supporti al Dolby TrueHD.

56

Fare attenzione alla struttura del monitor

Ultimo aspetto da non trascurare riguarda la struttura del monitor. Al di la' del non banale elemento relativo al risparmio nei consumi (è preferibile scegliere monitor con certificazione energetica), è importante valutare i materiali impiegati e le proprieta' costruttive del vostro monitor. La possibilita' di regolare l'altezza, la presenza dell'attacco VESA per l'eventuale attacco del monitor alla parete, le casse audio integrate (utili soprattutto per chi non dispone di speaker esterni) e la resistenza dei materiali costruttivi sono le caratteristiche utlime che vi permetteranno di arrivare alla decisione finale di acquisto.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Vista la rapidita' con cui oggi vengono implementate le caratteristiche dei monitor, si suggerisce di operare confronti tra le versioni piu' recenti in commercio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Hardware

Come collegare due monitor su un PC

Collegare due monitor allo stesso PC è una operazione molto semplice da eseguire, ma bisogna avere la predisposizione per una seconda uscita monitor sulla scheda video. Quasi tutti i portatili la posseggono, ma questo non vale per i PC desktop preassemblati,...
Hardware

Come montare 2 monitor su un PC

Gli appassionati di pc sono sempre all'opera per riuscire a migliorare le prestazioni e l'usabilità dei propri computer, aggiungendo o rimuovendo accessori. Come ad esempio aggiungere un monitor in più al proprio computer. La tecnologia è un mondo...
Hardware

Come regolare risoluzione e frequenza del proprio monitor pc

I vecchi monitor a tubo catodico, che ci hanno accompagnato per anni, sono diventati obsoleti e sono stati rimpiazzati, per fortuna della nostra salute, da quelli più moderni, più compatti e meno dannosi, di tipo LCD. In questa semplice guida vi spiegheremo...
Hardware

Come sostituire il monitor Acer aspire D150

Come la maggior parte degli schermi, anche il monitor Acer Aspire d150 rappresenta la parte più esposta di un pc. VCiò significa che è più soggetta agli urti, alla polvere e ai graffi. Nel caso del nostro d150, si tratta poi di un monitor per laptop...
Hardware

Come collegare un monitor LCD esterno al notebook

Spesso si rende necessario collegare il proprio Notebook a un Monitor LCD esterno, oppure a un comune televisore. Questo può essere indispensabile laddove si preferisca vedere dei contenuti multimediali e non con qualità decisamente superiori rispetto...
Hardware

Come Configurare un monitor Lcd con Windows 7

Quando si decide di acquistare un nuovo monitor per il pc, solitamente lo si fa per motivi di diversa natura. In questi anni i monitor hanno fatto passi da gigante per via di una risoluzione sempre più alta. In commercio troviamo molti schermi LCD, poiché...
Hardware

Come installare un doppio monitor

Avere una configurazione a doppio monitor offre più spazio sullo nostro schermo pc. Ciò può essere molto utile per aumentare la produttività e i due monitor possono essere configurati per mostrare la stessa immagine o per darvi un desktop molto più...
Hardware

Come utilizzare l'Ipad come integrazione al monitor del nostro computer

Un'esigenza riscontrabile nell'ambito della gestione delle situazioni più svariate, sia in ambito lavorativo che casalingo, può essere quella di avere la possibilità di visualizzare la schermata del proprio PC Windows o Mac sull' Ipad. Quest'ultimo,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.