Come scegliere le cuffie per la musica

Tramite: O2O 04/04/2018
Difficoltà: media
18

Introduzione

Il mondo della tecnologia sta evolvendo rapidamente e con esso anche il settore della musica. Questo sviluppo tecnologico sta consentendo la creazione di strumenti per l'ascolto della musica di qualità sempre migliore. Il livello qualitativo dell'audio è strettamente collegato, infatti, alla ricerca di nuovi materiali in grado di fornire un ascolto sempre più fluido e pulito. Basti pensare che solo qualche anno fa, le cuffie non permettevano di poter ascoltare la musica in mobilità, o durante lo sport come accade oggi. Mentre adesso abbiamo di fronte un mercato vastissimo in cui sono presenti tutte le migliori cuffie, per ogni esigenza. Le cuffie sono disponibili per ogni fascia di prezzo, ma sono suddivise in due categorie principali: cuffie da ascolto (per la musica) e cuffie particolari (per i giochi on line o lo sport). Qui, di seguito approfondiremo esclusivamente le caratteristiche migliori per le cuffie per la musica, cercando di descrivere brevemente le specifiche di una cuffia ottimale per l'ascolto e quali caratteristiche prendere in considerazione prima di procedere al loro acquisto. Sono tre le grandezze di maggior interesse o quelle principali, che rendono una cuffia migliore rispetto ad un'altra: impedenza, lunghezza di banda (o frequenza) e sensibilità. Vediamo insieme come scegliere cuffie di buona qualità uditiva per la musica.

28

Occorrente

  • Cuffie;
38

Le caratteristiche da ricercare

L?impedenza è una grandezza che cerca di specificare il grado di resistenza che incontra il suono prima di uscire dalla stessa cuffia: maggiore è questa grandezza, migliore sarà la qualità dell?audio ottenuto, mentre minore è questa grandezza, peggiore sarà la qualità dell?audio ottenuto. Di solito l?impedenza si aggira dai 6 ai 600 Ohm, in quanto dipende molto dal tipo di amplificatore a cui la cuffia andrà collegata. I costi, in quest?ultimo caso, sono davvero notevoli e molto alti. Si può arrivare anche a 300 euro per una cuffia di queste caratteristiche. Buoni valori di frequenza sono anche 32 Ohm o 24 Ohm che danno risultati soddisfacenti qualora si desideri ascoltare una buona musica, ma lontani dai risultati professionali.

48

La frequenza

La lunghezza di banda o frequenza indica l?intervallo che la cuffia riesce a coprire. Questo valore viene espresso in Hertz (Hz). Le migliori cuffie sono quelle che hanno una frequenza più ampia e un basso gap. Il gap rappresenta i decibel (dB) entro cui le cuffie assicurano un?alta fedeltà del suono. Una buona cuffia deve essere in grado di riprodurre o abbracciare tutto il range di frequenze udibile dall?orecchio umano che va dai 18 Hz ai 22.000 Hz o 22 KHz. Più grande è il range più sale il prezzo delle medesime cuffie. Capiamo che valori compresi tra 20 e 10 KHz non danno risultati soddisfacenti, mentre valori compresi da 20 Hz ? 1? KHz sono valori accettabili. Indubbiamente delle cuffie professionali tenderanno a richiedere valori più elevati, per cui selezioniamo sempre quelle che più si adattano alle nostre necessità.

Continua la lettura
58

La sensibilità

Infine c?è l?ultima caratteristica: la sensibilità. Questo parametro indica la potenza di segnale che una cuffia riesce a dare. Più alti sono i valori e maggiore sarà il volume che può essere raggiunto, mentre più sarà basso e minore sarà il volume in uscita. Questa grandezza si misura in decibel, indicato con l'acronimo dB, e più alto è tale livello, maggiore sarà la capacità della cuffia di riprodurre audio di qualità a volumi maggiori. Buoni valori devono essere maggiori di 85 decibel (dB). All'interno di una cuffia il volume o i suoni che fuoriescono sono molto importanti o meglio sono l'obiettivo principale a cui si deve mirare quando cerchiamo cuffie di ottima qualità.

68

Conclusioni

L?ultimo parametro da tenere in considerazione è quello della grandezza delle cuffie. Ci sono cuffie esterne che sono davvero molto grandi ed ingombranti, ma che in sostanza presentano caratteristiche di ascolto migliori. Mentre altre cuffie interne o auricolari, perché danno la possibilità di essere collocate comodamente nella conca del padiglione auricolare dell?orecchio, non garantiscono gli stessi risultati. Gli auricolari in-ear rappresentano una categoria di cuffie che veniva adottata in origine solo da qualche produttore. Poi, con il passare del tempo, nonostante numerose critiche per la scomodità, le cose sono migliorate e parallelamente anche la loro qualità. Oggi la scelta si basa soprattutto sulla qualità desiderata e sulla comodità. Un paio di cuffie auricolari, non ingombranti, con le seguenti caratteristiche: frequenza dai 18 Hertz ai 20 KHertz, impedenza 32 Ohm e sensibilità di 124 dB sono considerate di qualità ottimale e garantiscono un rapporto qualità-prezzo imbattibile. È sempre buona norma tener presente che più le cuffie sono grandi e più tendono ad avere caratteristiche migliori. Analizzale le cuffie valutando attentamente quelle che più si adattano alle tue necessità e in base alle possibilità economiche.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Di norma più le cuffie sono grandi e più tendono ad avere caratteristiche migliori
  • Analizzale le cuffie valutando attentamente quelle che più si adattano alle tue necessità e in base alle possibilità economiche.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elettronica

Come riparare cuffie malfunzionanti

Saprai certamente che, nella maggioranza dei casi, la riparazione di cuffie economiche e cablate (ossia, dotate di cavo) risulta quasi più costosa della spesa relativa a delle cuffie nuove. In ogni caso, con dei semplici accorgimenti, puoi imparare da...
Elettronica

Come equalizzare le cuffie

La musica, come ben sappiamo, anima le giornate di ognuno di noi in tanti modi differenti. Alcuni la usano come sottofondo in ufficio, altri si perdono tra le tracce del proprio lettore mp3 mentre studiano. Altri ancora si affidano a diverse melodie per...
Elettronica

Come collegare delle cuffie ad una PS3

Quando ci si trova a dover affrontare una consolle ci sono due scelte disponibili per quanto riguarda il suono: cuffie o impianto. Ci sono parecchi motivi per il quale si preferisce utilizzare delle cuffie con la PS3. Uno dei tanti è, ovviamente, per...
Elettronica

Come salvare la musica su Xbox 360

La consolle Xbox 360 oltre ad essere un ottimo strumento con cui trascorrere moltissime ore giocando ai videogames, permette anche la riproduzione di file audio e video. Non tutti però sono a conoscenza del fatto che si possono salvare le canzoni all'interno...
Elettronica

5 modi per svegliarsi con la musica

Svegliarsi la mattina è un vero incubo! Il suono della sveglia per quanto possa essere più soft del solito e martellante "Biiiiiip Biiiip" è pur sempre un modo brusco per iniziare la propria giornata. Se volete provare ad ammortizzare il trauma della...
Elettronica

Come realizzare un video con foto e musica

Nell'epoca del digitale tantissime persone si affidano alle immagini per condividere i propri pensieri, ricordare momenti particolari o comunicare un messaggio. Ultimamente valgono più le immagini delle parole; si informano gli amici sull'ultima avventura...
Elettronica

Come collegare l'Mp3 all'autoradio

Ascoltare musica è uno dei pochi piaceri della vita oltre a viaggiare. Se poi si ascolta la musica viaggiando a bordo della propria vettura, allora tutto diventa estremamente più piacevole, soprattutto quando si registra la propria compilation preferita...
Elettronica

Come Impostare Un Timer Per Lo Spegnimento Automatico Dell'Ipod Touch

L'iPod è una e propria scatola magica del suono. Grazie alle sue dimensioni compatte, si può ascoltare la musicaovunque e in qualunque momento. Nel corso degli anni, questo dispositivo ha raggiunto altissimi livelli, diventando una sorta di iPhone in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.