Come scegliere un buon notebook

tramite: O2O
Difficoltà: facile
19

Introduzione

La tecnologia è diventata ormai un elemento fondamentale dell'esistenza quotidiana e non solo per quanto riguarda lo svago. Chi lavora sa quanto sia fondamentale ricevere e-mail, fare progetti, scrivere appunti. Ecco che, allora, un buon computer può salvarci la vita, o renderla più piacevole. Scegliere un PC portatile non è una cosa semplice come si pensa, almeno se lo si fa con oculatezza. Vista la grande richiesta, il mondo informatico ha prodotto una quantità esorbitante di modelli di notebook, ognuno dei quali con caratteristiche che lo distinguono dagli altri. Ma non preoccupatevi; il portatile che fa proprio al caso vostro è là fuori, basta saperlo scegliere.

29

Qualità e quantità

Una premessa doverosa: purtroppo la tecnologia ha un costo abbastanza elevato e, come ogni strumento raffinato, per poterne godere bisognerà essere pronti a pagare cifre importanti. Attenzione però: non sempre più costoso significa migliore. Molto spesso, infatti, succede che i negozi (sia fisici che on-line) non aggiornino i prezzi e continuino a vendere a cifre spropositate macchinari obsoleti. Il trucco è andare a sbirciare nelle caratteristiche, ossia conoscere, anche superficialmente, che componenti rendono un portatile un buon notebook.

39

Il fine giustifica i mezzi

La prima, fondamentale, domanda che dovete porvi quando andate a scegliere un pc è: "cosa dovrò farmene?" Se la risposta è: "guardare video e mandare e-mail" siete salvi e potrete risparmiare qualche soldo. Se, al contrario, avete la passione dei videogiochi, le notizie sono peggiori e il costo di un prodotto adatto a voi sarà molto elevato. Nel mercato informatico solitamente si parla di "fasce" d'acquisto, ossia dei range di prezzo che suddividono in tre zone il mercato dei pc. La fascia bassa è quella senza pretese. Un prezzo che si aggira tra i 300 e i 500 euro non potrà offrirvi un prodotto performante. L'hardware sarà vecchio di qualche anno. Questo ovviamente non deve essere necessariamente una cosa negativa. Se le vostre necessità sono basilari, allora potete perfettamente muovervi in questa prima fascia di prezzo. La fascia media è per chi ha qualche pretesa ma riesce ad accontentarsi. I pc di questa zona intermedia sono solitamente buoni computer che fanno il loro lavoro in modo ottimale. Siamo tra i 500 e gli 800 euro e, spendendo una cifra del genere, che tutto funzioni a dovere è una richiesta più che legittima. Solitamente l'hardware di questa fascia è ottimo in tutte le sue parti eccetto la scheda video. Sappiate infatti, che se siete dei gamer abituali e volete riempire il pc di giochi dovrete per forza orientarvi nella terza fascia, quella in cui troviamo i cosiddetti TOP di gamma, il non plus ultra della tecnologia. Il prezzo va dagli 800€ a salire. Non è facile stabilire un limite massimo, anche perché alcune case informatiche personalizzano il pc a seconda dei gusti dell'utente e, se si scelgono tutti i componenti più aggiornati, il prezzo può arrivare tranquillamente a superare i 3000 euro.

Continua la lettura
49

Attenzione ai pc non-portatili

Prima di passare alle componenti interne, è doveroso sollevare un'altra questione sull'esterno del pc. In particolar modo riguardo la grandezza del portatile. Potreste pensare che uno schermo molto grande sia l'ideale per vedere un film e questo (con i dovuti distinguo del caso) potrebbe anche essere vero, ma un computer con uno schermo molto grande avrà anche un peso molto maggiore. Il peso è una proprietà fondamentale che si deve considerare quando si fa un acquisto di questo tipo. Se il nostro pc dovrà essere utilizzato in viaggio o trasportato in più sedi, dovremmo puntare sulla mobilità. Gli schermi più grandi raggiungono dimensioni di 17 pollici (o superiori) di diametro dello schermo e solitamente hanno una risoluzione ottimale. Questo prodotto è ottimo per il giocatore abituale che sacrificherà volentieri la possibilità di portarsi il suo gioiellino in treno in cambio di un'esperienza ludica senza eguali. Per chi invece ha bisogno di un portatile sempre al suo fianco dovrà puntare a schermi di 15,6 o 13 pollici (senza per altro rinunciare alla risoluzione, come vedremo a breve).

59

E i Tablet?

Se viaggiate spesso o avete bisogno di un dispositivo molto agile, provate a riflettere sul fatto che, forse, un tablet farebbe al caso vostro. Negli ultimi anni si fa fatica a distinguere l'hardware di un pc portatile da quello di un tablet di fascia medio alta. In più questi dispositivi vengono spesso venduti insieme a delle comode tastiere, che fungono anche da batteria ausiliaria. I Microsoft Surface, poi, si mimetizzano perfettamente nel mercato dei portatili, avendo a disposizione lo stesso sistema operativo che Microsoft dispone sui suoi dispositivi di dimensioni maggiori.

69

Componenti basilari

Le componenti basilari di un portatile, che dovrete SEMPRE controllare prima di un acquisto sono poche e facilmente memorizzabili.
- La RAM (random access memory) e il processore sono le componenti dalle quali (insieme al SSD che vedremo nel prossimo punto) dipende maggiormente la velocità del dispositivo. Ormai tutti quanti i notebook escono dalla fabbrica con una RAM maggiore di 4GB. Per poter usufruire dei programmi (Software) più diffusi in commercio questa quantità è più che sufficiente, ma quando iniziamo ad avere più programmi aperti contemporaneamente, sarebbe consigliabile una quantità maggiore. Ovviamente, ancora una volta vale il consiglio dato in apertura: navigare su internet non richiede grandi prestazioni dal Computer e questo compito può essere svolto anche da meno di 4GB. La qualità del processore, altro componente basilare di un computer, si misura in Ghz e dal numero di "core" di cui è dotato. Un maggior numero di Core ed un maggior numero di Ghz a disposizione rendono il processore più veloce e performante.
- Hard Disk/Solid Disk: questo componente, al pari della ram e del processore, è fondamentale per il computer. In parole povere la capienza del disco rappresenta la quantità di dati che potrete avere a disposizione nel PC. Un disco di 150 GB potrà contenere molte poche informazioni, considerando che anche il sistema operativo occupa spazio! Un buon disco ha a disposizione una memoria tra i 500 GB e 1 TB. Un disco solido è fondamentalmente, al pari del cugino, uno spazio di archiviazione, ma con una caratteristica fondamentale: un buon SSD è veramente molto più veloce (e silenzioso) di un HDD. Ovviamente la velocità ha un prezzo, anzi due. Oltre ad avere un costo più elevato, solitamente questo seconda generazione di dispositivi di memoria ha capienza minore che costringe l'utente ad una "scelta" di file e programmi da salvare. Quasi nessun portatile ha a disposizione un doppio slot, cioè la possibilità di avere spazio per entrambi i dischi. Avere un SSD, tuttavia, è la scelta consigliata, le prestazioni di questi dischi sono davvero molto elevate.

79

Grafica

Anche l'occhio vuole la sua parte e per un occhio esigente sarà necessaria una grafica impressionante. L'hardware responsabile degli effetti visivi è la scheda video. Questo può essere anche un aspetto trascurabile per chi utilizza il portatile per un lavoro che non preveda programmi di ritocco di foto, di video o di qualunque altro aspetto grafico. Inutile dire che chi ha l'hobby del gaming, invece, non dovrà scendere a compromessi e prendere un modello con una scheda molto avanzata. L'altro aspetto "visivo" è la risoluzione dello schermo. Anche se ormai se ne vedono pochi in circolazione, alcuni dispositivi non dispongono dell'alta definizione, ossia la famosa sigla "HD". Questi schermi non garantiranno immagini nitide durante la riproduzione dei video. Da preferire decisamente sono le tecnologie Full-HD o la più recente e costosa risoluzione "4K".

89

Conclusione

Non preoccpuatevi: è impossibile stare al passo coi tempi nel mondo della tecnologia. Il dispositivo che acquistate oggi tra una settimana sarà sorpassato. Un piccolo consiglio da seguire prima di un acquisto di questo genere è fare attenzione ai prezzi e alle offerte. Ormai l'acquisto on-line è reso molto sicuro da politiche di rimborso in caso di smarrimento o di malfunzionamento del prodotto e l'idea di una spesa così importante su internet non è una follia. Insomma, tenete gli occhi aperti, ogni giorno vengono messi in offerta molti notebook, sia in rete che nei centri commerciali, forse uno di questi potrebbe diventare presto il vostro!

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di guardare il prezzo riflettere sui bisogni: alcune necessità hanno costi elevati, altre sono decisamente economiche.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elettronica

Guida all'acquisto di Notebook e Ultrabook

Tutti hanno un computer, chi più chi meno, e tutti ne fanno un uso piuttosto intenso e prima o poi anch'esso di rovina ed è necessario sostituirlo con uno nuovo, anche se un po' a malincuore. In commercio ne esistono tanti modelli, ma scegliere quello...
Elettronica

Come Trasferire Un Video Da Mini Dv A Computer

Le "Mini DV" sono micro-cassette con nastro digitale che permettono la realizzazione di video ad alta risoluzione in formato AVI. Queste micro-cassette, introdotte nel 1995, venivano utilizzate nelle video camere in commercio in quegli anni, oggi l'offerta...
Elettronica

Come riparare una scheda madre

Il successo nella riparazione di una scheda madre dipende dal tipo di guasto che si verifica. Spesso infatti non è facile ripararla ed è necessario rivolgersi a persone competenti, tuttavia con questa guida vi sarà spiegato come riparare alcuni tipi...
Elettronica

I migliori stereo Hi-Fi per automobili

Sei alla ricerca di uno stereo Hi-Fi per la tua auto? Sei nel posto giusto! Ti elencheremo una serie tra i migliori impianti stereo Hi-Fi per la tua automobile. Iniziamo dicendo che uno stereo Hi-Fi non è altro che un impianto stereo usato per riprodurre...
Elettronica

Come collegare un pc ad un video-proiettore

Lavorare al pc ormai è cosa molto frequente, moltissime persone ormai, se non una stragrande maggioranza, sono in possesso di un personal computer con il quale elaborano ogni giorno documenti e file per il proprio lavoro. Alle volte questi lavori necessitano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.