Come scegliere un diffusore acustico

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando si tratta di concerti, conferenze stampa o in generale eventi in cui è necessario propagare il suono attraverso una grande folla, il diffusore acustico è un elemento importantissimo dell'impianto sonoro. Sono quelli che comunemente chiamiamo casse o altoparlanti, e spesso ne abbiamo bisogno anche per i nostri impianti stereo o per il PC. La loro selezione non è semplicissima, ma chiaramente dipende dalle esigenze dell'utente. Possiamo comunque basarci su criteri fondamentali per fare una scelta di qualità e senza spendere troppo, qualsiasi siano le nostre necessità. Ecco come scegliere un diffusore acustico!

26

Occorrente

  • Budget tra i 100 e i 400 euro.
36

Un parametro di vostro interesse per la vostra scelta potrebbe essere l'impedenza: è quelle che viene segnata in "Ohm" (resistenza elettrica) sull'etichetta nel retro della cassa. Di per sé non si tratta di un dato in grado di indicare la qualità degli altoparlanti, ma possono garantire la sicurezza dei circuiti. Partendo dal presupposto che per gli amplificatori ogni diffusore costituisce un carico elettrico variabile, se questo è semplice da "manovrare" attraverso i circuiti elettrici l'amplificatore farà al meglio il suo lavoro. Avvicinandoci a zero Ohm rischiamo un bel corto circuito, perciò 8 Ohm offrono un margine di sicurezza ideale per ogni amplificatore.

46

Un altro criterio di scelta può essere quello delle vie. Per "vie" si intende il numero di altoparlanti che ogni cassa presenta per la riproduzione delle frequenze. Se ricercate la migliore prestazione possibile per diffusori di grosse dimensioni, le combinazioni possibili possono essere diverse. Se cercate delle casse di medie o piccole dimensioni per il vostro salotto o la cameretta, due vie sono la soluzione ideale e la più conveniente. Come anticipato, con questi semplici elementi sarete in grado di fare una scelta di qualità senza prosciugare le vostre finanze.

Continua la lettura
56

Infine è molto frequente da parte di un acquirente considerare la "potenza" come criterio di scelta fondamentale; in verità il diffusore NON genera potenza, poiché è compito dell'amplificatore farlo. Questi due elementi vengono spesso considerati come se fossero la stessa cosa, ma non è così. Perciò la potenza non deve essere una vostra priorità: se il segnale alla fonte è debole, i vostri altoparlanti non faranno nulla per aumentarne la forza. Il parametro che deve interessarvi per stabilire se la cassa sia capace di "suonare più forte" è la sensibilità, o efficienza. Se avete messo gli occhi su dei diffusori "ad alta efficienza", capirete che la sua pressione acustica in deciBel (dB) sarà ben più alta di quella prodotta da una cassa a bassa efficienza. Dati gli alti costi di simili diffusori, potete trovare un buon rapporto qualità/prezzo tra gli altoparlanti a media efficienza, che generano una pressione acustica intorno ai 90 dB.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se avete la possibilità, usate sempre il vostro orecchio per testare la qualità del suono prima dell'acquisto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elettronica

Come collegare il subwoofer all'amplificatore

Al giorno d'oggi la moderna tecnologia mette in campo una serie di strumenti che ci facilitano la vita. In questa guida focalizzeremo la nostra attenzione su degli strumenti molto interessanti, dediti alla riproduzione audio in alta fedeltà. Più nelle...
Elettronica

Come posizionare le casse acustiche

Possedere un buon impianto acustico per il proprio stereo o per la propria televisione sarebbe l'ideale per potersi godere al meglio le basse frequenze e i vari effetti del suono, ma non tutti possono permetterselo dato che i costi sono molto elevati....
Elettronica

Come costruire una cassa per subwoofer

Il subwoofer è un diffusore acustico specifico per la riproduzione di suoni a bassa frequenza. Esso viene utilizzato per aumentare l'estensione delle basse frequenze, insieme ai diffusori che coprono le bande di frequenza più elevate. Il subwoofer assume...
Elettronica

Come posizionare l'home theater

Se avete acquistato un home theater ed avete deciso di installarlo da soli, sappiate che il problema principale è capire come posizionare le casse. Con un posizionamento errato, infatti, il suono non verrà diffuso uniformemente in tutta la stanza e...
Elettronica

Come amplificare le casse passive

Le casse attive o passive sono tra i componenti audio la scelta più difficile e problematica. Hanno un compito molto importante come quello di trasformare il segnale elettrico che proviene dall'amplificatore in segnale acustico che viene percepito da...
Elettronica

Come collegare l'Home Theatre

I televisori che abbiamo in casa hanno un sistema audio integrato che è sufficiente per un buon ascolto di film o musica. Tuttavia è possibile migliorarne la qualità del suono mediante l'utilizzo di sistemi Home Theatre che, posizionati in maniera...
Elettronica

Come Fotografare Persone Con Gli Occhiali

L'illuminazione è un componente fondamentale per un fotografo professionista o semplice dilettante. Saper usare bene la luce, vuol dire dare carattere e stile alle proprie foto, lasciare una firma, un marchio indelebile. La fotografia ritrattistica è...
Elettronica

Come alimentare un microfono a condensatore

In questa guida verranno indicati diversi suggerimenti su come alimentare un microfono a condensatore. Con l'arrivo della tecnologia e lo sviluppo dell'elettronica è possibile effettuare numerosi lavori. Tra questi si può produrre la musica tramite...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.