Come scrivere musica con il collegamento midi

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Il "Musical Instrument Digital Interface" (MIDI) è un protocollo standard per l'integrazione degli strumenti musicali elettronici. Fu implementato per poter coordinare completamente vari dispositivi come tastiere, arranger e drum machines. Tramite il protocollo MIDI infatti, informazioni come metronomo e sincronia, e più complesse, come quelle riportate su un comune spartito, oltre a dati su come effettivamente deve suonare una certa nota possono essere trasmessi a vari strumenti. In pratica, leggendo un file MIDI si riesce a far suonare, per esempio, una tastiera esattamente come se ci fosse un musicista in carne ed ossa a premere i tasti, con tanto di intensità, glissati e quant'altro. Per fortuna la conoscenza del MIDI come protocollo non è necessaria al musicista, al quale bastano pochissime informazioni per coordinare le macchine. Spesso addirittura, nelle versioni più recenti la sincronia è anche gestita automaticamente. Vediamo quindi come scrivere musica col collegamento MIDI.

28

Occorrente

  • Personal Computer (PC)
  • Tastiera
  • Interfaccia MIDI
  • Software di scrittura musicale ("Finale", "Cubase", "Nuendo", ecc.)
38

Installare un editor

Per poter scrivere un file MIDI occorre un software particolare, come per esempio Finale, che genera le partiture ed è compatibile sia con le piattaforme Windows che con Apple, su Linux sono disponibili software come Rosegarden . Si tratta di un programma in cui si scrive uno spartito, tramite il mouse e la tastiera, de tutto simile ad uno tradizionale, col vantaggio di poterlo correggere direttamente. Il file prodotto da Finale è solo uno spartito, e per poterlo leggere ci occorre un'interfaccia MIDI (attualmente, in commercio, ne esistono di svariati modelli e prezzi): naturalmente, ne esistono di professionali, ma inizialmente è preferibile acquistarne un tipo economico. Se proprio non volete o non potete investire nell'acquisto di un'interfaccia, potete provare a scaricare un lettore multimediale, che di solito ha implementata un'interfaccia per l'ascolto anche di file midi. Questa funzione non deve essere sottovalutata assolutamente perché permette di dare corpo allo spartito in ogni istante e capire se non altro se ciò che abbiamo scritto corrisponde con ciò che volevamo.

48

Usare i cavi MIDI

Il midi è un sistema di comunicazione seriale. Un'interfaccia midi classica ha 3 spinotti femmina, IN, OUT, THROUGH che servono per comunicazioni in entrata, uscita e parallelo. In particolare il MIDI THROUGH serve per inviare lo stesso segnale in parallelo a più dispositivi. Se per esempio si devono far suonare insieme due tastiere, con una singola interfaccia MIDI attaccata ad un PC, si usa l'IN/OUT per la comunicazione con la prima tastiera e il THROUGH per comandare in cascata una seconda tastiera. Molte interfacce MIDI più recenti sono dotate di interfaccia USB per attaccarle al PC e farle comunicare con il programma. Si deve andare poi nell'interfaccia di gestione del programma per la lettura del MIDI che stiamo usando e selezionare il driver della nostra scheda MIDI.

Continua la lettura
58

Verificare il funzionamento

Di solito il MIDI non da' problemi e si interfaccia automaticamente ma conviene sempre effettuare una prova, specie se il programma di editing è in free download e non ha avuto molto beta testing.
Successivamente, occorrerà premere il tasto sinistro del mouse sull'interfaccia MIDI, allo scopo di renderla attiva come collegamento.
Dopo aver fatto questo, sarà assolutamente consigliabile provare a suonare la tastiera, accertandosi che i LED presenti sull'interfaccia MIDI si accendano nel momento in cui si sta suonando: pertanto, sarà necessario controllare se arriva il segnale anche al programma informatico di editing e scrittura musicale sul computer.

68

Usare il MIDI

Una volta verificato che tutto funziona, si possono fare due operazioni fondamentali con il MIDI: registrare ed eseguire. Se stiamo usando un editor puro, invece, possiamo solo scrivere. Se il nostro programma consente la scrittura e la lettura, premendo il pulsante di registrazione, tutto ciò che viene suonato sulle tastiere e sequencer e sulle altre interfacce viene registrato sotto forma di spartito, con relativi strumenti, e parametri di esecuzione. Il file MIDI può poi essere modificato (editato), usato per gestire altri strumenti, magari software. In alcuni casi il MIDI può anche essere "umanizzato" cioè il programma che legge il file introduce imprecisioni di esecuzione che imitano l'esecutore umano.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il cavo MIDI è quasi sempre auto-installante e, quindi, basterà soltanto aspettare qualche minuto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come migliorare i suoni delle basi midi e karaoke

Quando non si ha voglia di uscire, cosa c'è di meglio di trascorrere una serata in casa degli amici trovando un passatempo per divertirsi insieme? Un'idea simpatica è quella di organizzare una serata canterina, intonando canzoni al karaoke. Se infatti...
Windows

Come collegare tastiera midi a fruity loops

Se desiderate suonare con una tastiera MIDI sul vostro computer e registrare le vostre composizioni personali, questa è la guida che fa al caso vostro. Infatti, nei passi a seguire, vi illustrerò come collegare la tastiera MIDI al vostro computer, in...
Windows

Come Esportare Una Traccia Midi in formato Wave su Cubase LE

Se lavorate, o state inziando a lavorare, nel mondo dell'audio, in tutte le sue sfaccettature, attraverso la manipolazione (editing, mastering, ecc.), conoscerete programmi molto innovativi e professionali. Cubase è uno di questi software, che permettono...
Windows

Come Configurare Asio4all Midi

Il protocollo Audio Stream Input/Output (ASIO) agisce sulla scheda audio del computer fornendo una bassa latenza ed una interfaccia ad alta fedeltà tra i software e la scheda audio del computer. Asio4all Midi permette ai musicisti ed ai tecnici del suono...
Windows

Come Inserire Un Collegamento Ipertestuale A Un File Excel 2007

Se avete la necessità di inserire all'interno del vostro foglio di lavoro un collegamento o file con un nuovo documento, non c'è nulla di più semplice e veloce che utilizzare la funzionalità "Collegamento ipertestuale" ("Hiperlynk" nella versione...
Windows

Come cambiare l'icona di un collegamento

Il sistema operativo di casa Microsoft è da sempre molto personalizzabile, in particolar modo per quando riguarda l'aspetto grafico. Questa sua peculiarità permette a qualunque utente di poter modificare diversi elementi a schermo in modo relativamente...
Windows

Come creare un collegamento a file e cartelle con Windows 7

Tra la miriade di file e cartelle ammassate nel nostro computer, spiccano certamente talune più utilizzante e più vicine alle nostre azioni abituali: quale migliore aiuto di un collegamento che ne faciliti il ritrovamento e l'apertura? Ecco una guida...
Windows

Come digitare le note musicali al PC

Chi si affaccia al mondo della musica per sua passione o per curiosità prima o poi ha il desiderio di suonare qualcosa composto da sé stesso e cioè un testo scritto di proprio pugno e non da altri. Se sei un professionista o no, ti accorgerai che ci...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.