Come sdoppiare il segnale video su due schermi

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Spesso risulta necessario l'utilizzo di due monitor collegati allo stesso PC, magari per mostrare ad una conferenza delle slide, o per usarne uno più grande in modo da vedere meglio senza però scollegare il monitor più piccolo. Si usa farlo anche quando, a lezione, si vuol far partecipare più gente interattivamente. Sdoppiare il segnale video su due schermi non è così difficile come invece potrebbe sembrare, ci sono più procedure per due diversi sistemi operativi: Windows e OS X. Attraverso i passi di questa semplicissima guida andremo ad analizzare come sdoppiare il segnale video su due schermi!

25

Innanzitutto per quanto riguarda un PC MAC ti basterà acquistare un adattatore (è possibile farlo da questi link: qui o qui) per collegare lo stesso ad uno schermo esterno. Adesso vai a "Preferenze di sistema" e scegli, tra le varie, la voce "Monitor", qui troverai la dicitura "Disposizione" con un menu su cui dovrai selezionare "Duplica monitor". Con un Apple TV ed un recente Mac, inoltre, puoi collegare i due tramite rete wireless semplicemente cliccando sull'icona di "Air play", presente in basso a destra vicino all'icona dell'orologio, e scegliere "Apple tv" supponendo, però, che i due siano collegati alla medesima rete. Se volessi ulteriori chiarimenti circa i cavi, gli adattatori ed i loro costi ti basterà cliccare sul seguente link http://aranzulla. Tecnologia. Virgilio. It/come-sdoppiare-lo-schermo-32145. Html da cui questa guida prende spunto.

35

Partiamo dal sistema operativo Windows: se utilizzassi un PC fisso dovresti avere a tua disposizione almeno due uscite video, in quello mobile ne basta una. A questo punto devi prendere uno dei cavi seguenti: VGA, HDMI o DVI, a seconda delle uscite che presentano il tuo PC e lo schermo secondario. Puoi adesso collegare fisicamente i due schermi e cliccare con il tasto destro del mouse, dal menu che si apre seleziona "Risoluzione dello schermo" e troverai il secondo monitor già rilevato nella tabella centrale, se ciò non accadesse ti basterà cliccare su "Rileva". Più in basso vedrai la voce "Più schermi" che sarà un menu a tendina, scegli la voce "Duplica questi schermi". Infine ti basterà cliccare sul pulsante "Applica" presente in basso a destra.

Continua la lettura
45

Se fossi in possesso di sistemi operativi quali Windows 7 o Windows 8 ti basterà pigiare il tasto Win (quello con il simbolo Windows) + P, si aprirà un rettangolo con quattro tasti, per usare due schermi ti basterà cliccare sul secondo, cioè "Duplica".

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come usare tre schermi per i videogiochi

Il mondo dei videogames negli ultimi anni ha subito un'incredibile metamorfosi: dai giochi arcade degli anni '80 si è passati a quelli in 3D negli anni '90, fino ad arrivare ad oggi allorquando si gioca quasi esclusivamente online, permettendo così...
Windows

Come Filtrare Un Segnale In Matlab con un filtro IIR

Matrix Laboratory (MATLAB), un software in grado di acquisire e fornire indicazioni di alcuni importanti segnali biologi ha trovato un largo uso in campo ingegneristico per l’analisi dei segnali biomedici e nella fattispecie nell’individuazione di...
Windows

Come cambiare il viso in un video con Make a Thank You Video Movie

Make a Thank You Video Movie è un servizio online che ti offre la possibilità di creare video montaggi fantastici. Quello che ti serve è semplicemente una webcam o una fotografia, un po' di pazienza e pochi click per realizzare il video e diventerai...
Windows

Come estrarre una traccia audio da un video con VLC - VideoLAN

Al giorno d'oggi un buon personal computer ci permette di realizzare progetti di diversa natura. Possiamo difatti lavorare su file musicali, video e fotografie grazie all'impiego di specifici applicativi. Solitamente, quando si vuole aggiungere un tocco...
Windows

Come Inserire Un brano Musicale In un Filmato Con VideoPad Video Editor

La tecnologia è ormai sempre più presente in ogni aspetto della nostra vita ed ha interamente conquistato anche il campo della musica, che si può trovare online e può venire adoperata con scopi diversi. Per esempio volete creare una colonna sonora...
Windows

Come eliminare le bande nere da un video per vederlo a schermo pieno

Avete scaricato un video o un film e lo volete vedere a schermo intero? Spesso, però, capita che il file non sia del formato adatto, ovvero che le sue proporzioni di altezza e lunghezza non siano perfette per il nostro monitor del pc: in questo caso...
Windows

Come fare un filmato 3D partendo da un video in 2D

Il 3D è diventata un tecnologia davvero innovativa per la visione dei film. Si tratta di un meccanismo utilizzato sempre di più nei cinema, in quanto rende il video un vero e proprio spettacolo per gli occhi, grazie ad effetti speciali molto più rafforzati...
Windows

Come convertire un video Quicktime in AVI

Cambiare formato al video trasformandolo in Avi non è difficile perché ci sono una moltitudine di programmi in grado di convertire i video. Alcuni esempi possono essere Freemake Video Converter, Moyea Video4Web Converter 1.2, Internet Video Converter...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.