Come Sfruttare più di 4 Gb di Ram nei Sistemi a 32 bit

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Spesso siamo costretti ad aumentare la quantità originaria di memoria Ram del nostro Computer, al fine di incrementarne le prestazioni, ma talvolta si rimane delusi quando effettivamente il risultato non è quello sperato poiché il quantitativo di memoria disponibile rimane inferiore rispetto a quello installato. Ciò accade nei sistemi a 32 bit che dispongono di un quantitativo di indirizzi di memoria che corrisponde esattamente ai 4 Gb di Ram, ma normalmente questa quantità di Ram è sfruttata da altri dispositivi (schede video, audio, TV, controller USB, ecc.) rendendone inutilizzabile una gran parte e rallentando notevolmente le prestazioni del computer. Con questi pochi e semplici passi, riuscirete a sfruttare più di 4 GB di Ram in maniera più che ottimale.

26

Occorrente

  • 4 Gb o più di RAM installata
36

Per prima cosa è necessario abilitare la Physical Address Extension (PAE), che serve ad ampliare artificialmente l'intervallo di indirizzi. In Windows XP, apri Esplora Risorse, disattiva tramite il menù Strumenti/Opzioni l'impostazione "Nascondi i file protetti di Sistema", attiva la visualizzazione di file e cartelle nascosti e apri con il blocco note il file Boot. Ini presente in C:\. Quindi aggiungi l'opzione /PAE sotto la voce Operating System.
Con Vista o 7, scrivi cmd nella riga di ricerca del menù Start, tasto desto sul file cmd. Exe e seleziona "Esegui come amministratore". Digita, nella finestra DOS appena aperta, il comando: BCDEDIT/setPAE forceenable, premi Invio e riavvia.

46

Avremo così a disposizione un quantitativo in più di memoria ultrarapida che potrà essere utilizzata, non come memoria ad accesso casuale, ma come RamDisk. Questo risultato lo otterrai grazie all'utilizzo del programma gratuito Gavotte ramdisk, scaricabile da Internet, andando sul link Gavotte Ramdisk - Free virtual hardisk - TechSnack.net. Fai doppio clic sul file ram4g. Reg presente nella cartella del programma scaricato e aggiungi al Registro di Sistema la voce necessaria.

Continua la lettura
56

Come ultimo passo dovrai eseguire come amministratore il file Ramdisk e confermare l'installazione dei driver. Il disco Ram risulterà configurato e dovrai procedere alla scelta della dimensione da dedicargli. Come puoi notare, in Risorse del Computer è comparsa l'unità Ramdisk, contrassegnata dalla lettera R. In base alla memoria installata sul sistema, è possibile utilizzare il RamDisk per i file temporanei di Windows che verranno eliminati automaticamente ad ogni arresto del Sistema (trattandosi di memoria Ram). In caso di dotazioni di ram con disponibilità maggiori, si consiglia di spostare il File di Paging di Windows sul disco Ram, ottenendo un sensibile incremento delle prestazioni.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se si dovessero verificare malfunzionamenti dei dispositivi collegati a seguito dell'abilitazione PAE, è possibile annullare le modifiche ripristinando il file Boot.ini in XP o digitare forcedisable al posto di forceenable in Vista e 7.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Hardware

Come aumentare la RAM del PC con una Micro SD

Una Micro SD (Micro Secure Digital) è una scheda di memoria di piccole dimensioni. In commercio, me esistono diversi formati, che partono da una capacità di 32 Mb fino a raggiungere i 256 Gb.  La Ram (Random Access Memory) è una memoria di tipo informatico....
Hardware

Come capire di quale RAM ha bisogno un computer

Allora, scegliere la nostra RAM (Random Access Memory) a secondo del nostro bisogno (cioè della utilità) può essere sia semplice che difficile. Mi spiego meglio: Al giorno d'oggi le RAM non sono solo di un tipo, infatti ne esistono di vari tipi. Quelle...
Hardware

Le caratteristiche di un buon pc

Al giorno d'oggi, un personal computer costituisce un indispensabile strumento per effettuare varie operazioni, dalla scrittura di documenti, all'archiviazione di file musicali e immagini, a lavoro di fotoritocco, fino alla semplice navigazione nel web....
Hardware

Come cambiare la RAM al portatile

Quando si parla di RAM si intende una memoria ad accesso casuale (in inglese Random Access Memory) di cui è dotato un qualsiasi computer. Essa può essere tranquillamente sostituita in modo tale che le prestazioni del proprio pc siano molto più potenti...
Hardware

Come aumentare la memoria Ram del PC

Se nell'ultimo periodo hai notato un rallentamento del tuo PC, i programmi che usi frequentemente non risultano più fluidi, il sistema operativo si avvia in tempi decisamente troppo lunghi, è forse giunto il momento di effettuare un upgrade. In questa...
Hardware

Come overclockare la RAM dal BIOS

L'overclock della RAM non sarà certamente una spinta per le performance quanto può esserlo quello della CPU o della GPU. Ricorrendo quasi sempre ad un overclock sul processore, molti utenti dimenticano che anche l'overclock della RAM può dare una...
Hardware

Come monitorare la RAM

Il termine RAM è l'acronimo di Random Access Memory. È uno dei componenti per PC più importanti perché si occupa di gestire tutte le informazioni relative alle applicazioni e i processi attivi sul computer, nel momento in cui è in funzione. Basti...
Hardware

Come montare una memoria RAM

La memoria RAM (Random Access Memory) è una memoria di tipo volatile utilizzata dai vari software per memorizzare al suo interno i dati. L'aumento della memoria RAM giova molto, in termini di velocità di esecuzione, ai software che effettuano enormi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.