Come sincronizzare due cartelle con FreeFileSync

Tramite: O2O 06/07/2016
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Copiare ed incollare i propri file tra due cartelle necessita di molto tempo e di operazioni relativamente noiose, specialmente per chi va abbastanza di fretta. Se vi siete stancati di far ripetere in continuazione la medesima procedura, in questa guida vi spiegheremo come utilizzare un programma che fa al caso vostro. Stiamo parlando di "FreeFileSync". Questo rappresenta un software gratuito, scaricabile tramite internet, che consente di sincronizzare due cartelle in maniera completamente automatica. Grazie a questo semplice programma, imparerete a trasferire file di differente genere, in modo veloce ed automatico. Pertanto, questa utility consentirà di evitare inutili perdite di tempo per effettuare alcune procedure, in modo da completare il proprio lavoro in un tempo minore. Vediamo, pertanto, come occorre procedere.

26

Occorrente

  • Computer
  • Internet
36

La prima operazione da effettuare consiste nello scaricare il programma in questione. È possibile farlo in maniera del tutto veloce, semplice e soprattutto gratuita, collegandosi al seguente sito internet: https://sourceforge.net/projects/freefilesync/. Una volta avuto accesso a questo sito web, apparirà una schermata nella quale è necessario cliccare sul pulsante "Download Now". In questo momento, partirà il processo di download e sarà possibile scaricare il software direttamente sul proprio computer. Concluso il download, si procederà facendo doppio click sul file "FreeFileSync_v3.1_win32. Exe", per poi seguire la procedura guidata e portare al termine l'installazione. Sia se si è esperti in ambito informatico, sia se non si ha dimestichezza in questo settore, il processo di installazione non sarà sicuramente un problema. Essendo una procedura guidata, infatti, non si troverà alcun genere di difficoltà. È sufficiente. Semplicemente, seguire e scegliere le opzioni consigliate.

46

Una volta conclusa la fase di installazione, è necessario fare nuovamente doppio click sull'icona del programma che si sarà aggiunta al proprio desktop, per poi cliccare sul pulsante "Sì" e confermare l'installazione automatica degli aggiornamenti offerti per migliorare costantemente il servizio. Nella schermata che si apparirà in seguito, si noterà il formarsi di due pannelli. Nel pannello alla propria sinistra è presente il pulsante "Sfoglia". Da qui, sarà possibile selezionare la cartella di origine che si desidera impostare per effettuare la sincronizzazione.

Continua la lettura
56

Anche nel pannello di destra è presente un pulsante "Sfoglia". Questo, tuttavia, viene utilizzato per selezionare l'altra cartella che deve essere sincronizzata. A questo punto non vi rimane altro da fare che cliccare prima sull'opzione "Compara" ed a seguire su "Sincronizza", in modo tale da sincronizzarle tra di loro. Sarà possibile, inoltre, anche sincronizzare più cartelle tra di loro, semplicemente cliccando sul pulsante verde con il simbolo " " ed aggiungere tutte quante le cartelle che si desiderano. Vi possiamo garantire che tutto quanto questo procedimento è più difficile da spiegare che da mettere in pratica.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come unire due cartelle con Windows

Eccoci qui, a mettere a disposizione di tutti i nostri lettori, ancora una volta, una guida, veramente molto semplice ed anche unica, attraverso il cui utilizzo poter essere in grado di unire, tra di loro circa due cartelle, sempre ed esclusivamente con...
Windows

Come visualizzare le cartelle invisibili sul proprio computer

Non tutti sanno che i sistemi operativi Windows, indifferentemente dalla versione, sono dotati di un'interessante funzione che permette di nascondere file e cartelle: in genere, si ricorre a tale soluzione per tenere lontano da sguardi indiscreti file...
Windows

Come creare cartelle in mozilla thunderbird

La creazione di cartelle in Mozilla Thunderbird è di grande utilità quando ricevete una quantità impressionante di mail e non sapete come gestirle. Il processo è molto semplice e in questa guida vi mostreremo esattamente come creare cartelle e sottocartelle....
Windows

Come impostare uno sfondo alle cartelle

Quando apri una cartella, vedi lo sfondo bianco, anche se cambi il tuo tema, lo sfondo del tuo Window Explorer rimane lo stesso. In questa guida sarà illustrato come impostare uno sfondo alle cartelle. Desktop.ini è un file di sistema che viene utilizzato...
Windows

Come organizzare file e cartelle

I computer possono essere paragonati a uffici elettronici in cui vengono registrati tutti i lavori. Come negli archivi dove si conservano migliaia di documenti, anche sul disco rigido di un PC è indispensabile seguire dei criteri di archiviazione. Per...
Windows

Come personalizzare con un'immagine le cartelle di windows

Quando si accumula parecchio materiale sul proprio PC diventa difficile riuscire a distinguere le varie cartelle. Una buona idea per risolvere il problema ed allo stesso tempo dare un visione più gradevole può essere quello di contraddistinguere le...
Windows

Come cercare rapidamente file, cartelle e parti di testo

Quando si utilizza il computer può succedere di non riuscire a trovare facilmente delle cartelle di testo o dei file di altro tipo, soprattutto quando non abbiamo mai messo in ordine le diverse cartelle per categoria o in ordine alfabetico. Ecco quindi...
Windows

Come sincronizzare online i sottotitoli di un video

Dovete sapere che è possibile sincronizzare direttamente online quelli che sono i sottotitoli di un video. Si tratta di un'operazione molto semplice, più di quello che si possa pensare e che non richiederà troppo tempo. In questa guida, passo dopo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.