Come sincronizzare gli eventi di Google Calendar con iCal

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

L'argomento della guida sarà google calendar e come attuare la sincronizzazione degli eventi con iCal. Grazie alle applicazioni, oggi, possiamo fare a meno del classico utilizzo delle penne e delle agende, utilizzando delle applicazioni di carattere informatico, che sopperiscono alle vecchie consuetudini, e ci offrono comunque la possibilità di organizzare e tenere a memoria tutti gli impegni quotidiani, senza rischiare in nessun modo che qualche cosa di importante possa sfuggire. Vediamo insieme con sincronizzare gli eventi.

26

Occorrente

  • iCal
  • Account Google
36

L'account Gmail

Cominciamo a occuparci del tema appena introdotto nel passo iniziale, concentrandoci sull'utilizzo del web. In questo caso, dovrete prima di tutto crearvi un account su gmail. Farlo è davvero veloce e semplicissimo, in quanto vi basterà una registrazione su google tramite la compilazione di un form. Una volta che si sarà effettuato l'accesso, cliccare alla voce "Google Calendar" nella barra superiore del menu' per visualizzare il proprio calendario personale.

46

La procedura con il Mac

Se si decide di utilizzare il Mac, dalla cartella "Applicazioni", aprire iCal e dall'apposito menu', selezionare "Preferenze", quindi "Account", poi cliccare sul "+" che è in basso a sinistra. Sarà sufficiente poi inserire il nome utente e la password del proprio account Google. Una volta selezionata la voce "Crea", il gioco è fatto. Per aggiungere un evento nuovo su iCal, si può selezionare la voce "Nuovo evento" direttamente dal menu' "Archivio", oppure effettuare un doppio click sulla finestra principale posta in corrispondenza della data dell'evento.
Questa procedura potrete tranquillamente usarla anche per google calendar, all'interno della pagina web che corrisponde. Nel momento in cui andrete a creare su iCal, il passaggio chiave per rendere la creazione esente da problematiche, è quello di etichettare un evento nuovo come calendario di gmail. Nello specifico, questo passaggio non è richiesto per quanto concerne google calendar.

Continua la lettura
56

Ultimi aspetti

Da ora in avanti, qualsiasi evento creato su iCal etichettato con la voce inerente all'account Gmail, verrà sincronizzato su Google Calendar e, viceversa, qualsiasi evento inserito su Calendar è aggiornato su iCal.
Per poter far sì che i tempi relativi alla sincronizzazione possano diminuire, avrete l'opportunità di selezionare l'opzione denominata come "Aggiorna ogni minuto" dalle preferenze di iCal, proseguendo poi con "Altro" e con "Aggiorna su Google Calendar", al fine di poter visualizzare in tempo reale gli eventi che avete aggiunto più recentemente. Sfruttare tutte le risorse di iCal è possibile con questi semplicissimi passaggi che vi abbiamo illustrato in questi tre passi, in modo che possiate organizzare al meglio le vostre attività. Eccovi un approfondimento:
https://calendar.google.com/calendar.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mac

Come creare un nuovo evento iCal su Mail

ICal è uno specifico programma presente su Mac, che da la possibilità di aggiornare continuamente la propria agenda. Mail invece è un'applicazione che scarica la posta elettronica sul proprio computer fisso o portatile. Entrambe sono molto utili e...
Mac

Come avviare un'applicazione con iCal

iCal è un'applicazione che consente di gestire un'agenda che è incorporata nel sistema operativo di un Mac- e che si rivela molto utile per memorizzare appuntamenti di lavoro o privati, ma anche solo per attivare una sveglia. Pochi in realtà sanno...
Mac

Come ordinare manualmente gli eventi di iPhoto

Ordinare manualmente gli eventi delle foto che hai importato nel tuo iPhoto non è mai stato così semplice e veloce! Ecco come agevolare l'utente meno esperto di questa applicazione per Mac, permettendogli di visualizzare gli eventi nella modalità di...
Mac

Come sincronizzare le parti vocali di un brano musicale con Groove Matching

Come sincronizzare le parti vocali di un brano musicale con Groove Matching, questo potrà sembrare semplice agli esperti, ma come può anche un principiante riuscire a fare questo?Ormai esistono applicazioni per ogni qualsiasi cosa si desideri fare con...
Mac

Come collegare il Blackberry al Mac

Collegare il BlackBerry al Mac da qualche tempo, non è più un problema. Questo strumento dalle dimensioni contenute, dispone al suo interno di funzioni avanzate che lo hanno reso celebre. Esiste un'applicazione gratuita, gestibile online e che si basa...
Mac

Come installare iSync su Lion

Isync è un applicazione che permette di trasferire tutte le informazioni del calendario iCal e il contenuto della rubrica sul proprio dispositivo mobile. Una fattore importante da sottolineare sono i plug-in in MAC; potrebbe infatti accadere che il dispositivo...
Mac

I migliori widget per Mac

Al giorno d'oggi molto sono gli utenti che fanno uso di un Mac. Da diversi anni il boom che ha scatenato questa famosa azienda ha spopolato in tutto il mondo, diventando un marchio di garanzia ed eccellenza nei suoi prodotti. Specialmente nei con i suoi...
Mac

Come passare file tra iPhone e Mac facilmente

L'iPhone è un cellulare smartphone della Apple che utilizza tecnologie GSM EDGE oltre ad avere una connettività WI-Fi e un bluetooth. Il MAC o Macintosh è, invece, il computer della Apple di qualità eccellente e del tutto superiore ai normali windows....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.