Come sincronizzare le parti vocali di un brano musicale con Groove Matching

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Come sincronizzare le parti vocali di un brano musicale con Groove Matching, questo potrà sembrare semplice agli esperti, ma come può anche un principiante riuscire a fare questo?
Ormai esistono applicazioni per ogni qualsiasi cosa si desideri fare con il proprio Smartphone. La tecnologia innovativa ed efficiente di questi ultimi, ci permette, infatti, di poter semplificare la nostra vita con le più utili ''App'', progettate e lavorate fino la minimo dettaglio da professionisti (e non). Soprattutto fra i più giovani c'è questo uso molto frequente, in particolar modo nel settore delle applicazioni musicali. Quante volte, passeggiando per le strade affollate, in centro città, vi sarà capitato di vedere persone con le auricolari alle orecchie, o comunque con la testa china a fissare il display del cellulare. Ma non solo, in spiaggia, mentre state osservando la bellezza di un suggestivo tramonto, a fine giornata, e la riproduzione musicale sul vostro dispositivo mobile vi fa da colonna sonora per concludere in bellezza la vostra giornata. Addirittura in auto, in piacevole compagnia, e siete stati tutto il giorno a preparare una ''compilation'' per fare colpo sulla vostra dolce metà. Insomma, la tecnologia ormai è diventata il nostro pane quotidiano, e per questo ho voluto fare una breve lista su come fare in modo che possiate anche voi diventare dei veri e propri tecnici del suono.

27

Occorrente

  • Smartphone
  • Collegamento Internet
  • Un minimo di abilità e conoscenza nel settore
  • Computer (PC)
37

Il primo passo da compiere, se pur abbastanza ovvio, è quello di scaricare ''Groove Matching'', e fatto ciò dovrete installarlo e aprirlo. Dopodiché vi comparirà un menù principale sullo schermo che vi consentirà di scegliere fra varie opzioni; una di queste sarà ''acquistare la versione completa'', se non l'avete già fatto. Non sarete obbligati, ma quest'ultima vi permetterà di fare molte più cose aggiungendo molteplici opzioni per chi userà questa app a livello lavorativo o comunque professionale. A ogni modo, dovrete premere sulla voce ''inizia nuovo progetto'' e immettere il nome che vorrete assegnare ad esso, e scegliere una cartella su cui salvare il file. Per concludere la parte introduttiva, dovrete scegliere il ritmo, il tempo e la tonalità in cui si vorrà riprodurre la canzone (Es: Do maggiore), e infine cliccate su crea.

47

A questo punto, se avrete fatto tutto come si deve, vi comparirà un'altra schermata chiamata ''Garage band''. Ci saranno inoltre varie opzioni sullo schermo in basso, e in base a ciò che si vorrà fare dovrete scegliere una di queste voci: immettere la base di cui potrete avere un'ampia scelta offerta dal programma stesso, ma potrete anche caricarne di vostre personali. Decidere la tipologia di strumenti da utilizzare fra i quali; chitarra, basso, piano, batteria e qualsiasi strumento inerente allo scopo. E qui si arriva all'opzione di scelta della voce, che dovrete cliccare su una delle vaste scelte sempre proposte e immesse già nella libreria musicale del vostro laptop (o cellulare) e quelle di ''Default'' registrate già nella memoria di Groove. Inoltre, potrete decidere di selezionare un vostra traccia vocale completamente personalizzata, ma è sconsigliato farlo, nel qual caso non abbiate a disposizione un microfono professionale oppure delle cuffie con microfono incorporato, altrettanto professionali.

Continua la lettura
57

Ed eccoci arrivati al passo decisivo, quello in cui vi spiegherò come Sincronizzare le parti vocali di un brano musicale con Groove Matching. Direi che in sostanza è abbastanza semplice, infatti, dopo aver selezionato la traccia vocale, vi comparirà sullo schermo una scheda grafica che vi consentirà di vedere il tempo esatto di ogni singolo secondo del brano che avete scelto. Quindi puntate la freccia del mouse sul minuto o secondo che vorrete sincronizzare (è consigliabile fare questo genere di lavoro da un vero e proprio computer, e non da smartphone o cellulare, per via della maggiore precisione che il PC offre). Una volta selezionata la parte che vorrete sincronizzare, scegliete il brano o la voce che vorrete aggiungere all'attuale brano che già avete scelto, e una volta fatto questo, vi basterà selezionare il pezzo che vorrete sovrapporre sulla principale canzone da voi scelta inizialmente e incollarla, esattamente fra i minuti che avete scelto di sincronizzare. Se tutta la procedura sarà stata fatta in modo corretto a questo punto non vi resterà che premere play, e godervi il lavoro da voi appena eseguito.

Spero che questa guida vi sia stata utile e in ogni caso tutto ciò che dovrete fare per perfezionare la vostra esperienza come tecnici del suono, e protrarre così la vostra passione nella composizione musicale, sarà solo tanta pratica e dedizione verso di essa.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Questa procedura necessità di pazienza e un minimo di esperienza nel campo della tecnologia
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mac

Comporre un brano in vista partitura con Garageband

Comporre un brano con l'editor Midi in vista partitura con il programma GarageBand potrebbe sembrare una semplice alternativa al piano roll per i più preparati. Oltre a modificare le parti già esistenti, se conoscessimo almeno un po' di teoria musicale,...
Mac

Come convertire un brano in AAC con iTunes Match

Se avete un iPod ed intendete convertire un brano in formato AAC, potete usare il noto iTunes Match. Questa conversione offre un grande vantaggio a livello qualitativo rispetto ai vecchi brani, ed il tutto è possibile sul vostro dispositivo ottenendo...
Mac

Come aumentare il volume delle registrazioni vocali con GarageBand

Garageband è un software di editing audio di base adatto a professionisti e principianti molto usato dai recordists per effettuare la compressione, ovverossia il processo necessario per aumentare il volume e l'intensità della musica. In questa guida...
Mac

Come condividere la libreria musicale di iTunes

Questa è una semplicissima e brevissima guida che vi spiegherà come riuscire a condividere su una propria rete wireless o cablata, la propria libreria musicale di iTunes, renderla accessibile dagli altri computer della rete, sia che essi funzionino...
Mac

Come sincronizzare gli eventi di Google Calendar con iCal

L'argomento della guida sarà google calendar e come attuare la sincronizzazione degli eventi con iCal. Grazie alle applicazioni, oggi, possiamo fare a meno del classico utilizzo delle penne e delle agende, utilizzando delle applicazioni di carattere...
Mac

Come creare suonerie per iPhone con GarageBand

Una delle caratteristiche in teoria maggiormente personalizzabili del proprio telefono, è quella di decidere autonomamente la propria suoneria. Nella pratica, invece, questo non avviene quasi mai, principalmente perché molti telefoni sono sprovvisti...
Mac

Come ordinare le canzoni su iTunes

Itunes è un software creato dalla Apple. Questo programma serve alla riproduzione e organizzazione dei file multimediali. Permette anche l'acquisto online di musiche ed è disponibile in versione freeware. La sua capacità di mantenere un'ottima organizzazione...
Mac

Come Vedere Su Tv I File Del Computer

Se abbiamo un computer ed intendiamo visualizzare i file in esso contenuti sullo schermo della TV, possiamo farlo seguendo delle specifiche linee guida che ci consentono in pochi passi di ottimizzare il risultato. Per questo motivo ecco una guida dettagliata...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.