Come smagnetizzare un monitor CRT

Tramite: O2O 25/07/2016
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Dopo un uso prolungato di un monitor CRT le immagini potrebbero non avere più la qualità iniziale, smagnetizzare un monitor CRT aiuta a correggere le distorsioni visibili sul monitor riportando la qualità delle immagini mostrate a un livello paragonabile a quando lo schermo era nuovo. Il Degauss dello schermo è un operazione molto facile che permette di cancellare le distorsioni delle immagini e i segnali precedenti rimasti impressi applicando allo schermo un campo elettromagnetico più potente del normale che riordina le particelle magnetiche. La smagnetizzazione dello schermo può avvenire solamente su schermi CRT, mentre non è possibile su schermi LCD a causa delle differenti tecnologie costruttive. Vediamo come Smagnetizzare Un Monitor CRT.

27

Occorrente

  • Schermo CRT
  • Smagnetizzatore
  • Saldatore
37

Nei monitor più moderni la smagnetizzazione può avvenire semplicemente spegnendo e riaccendendo lo schermo, in questo tipo di monitor la smagnetizzazione avviene automaticamente tutte le volte che lo schermo viene acceso, la smagnetizzazione manuale non è necessaria, ma rimane comunque consigliabile al fine di migliorare l'immagine sullo schermo. Se quando lo schermo viene acceso non si sente alcun rumore elettrico e le immagini rimangono distorte significa che lo schermo non è provvisto di questa utile funzione e si dovrà procedere manualmente.

47

Il metodo manuale consiste nell'entrare nelle impostazioni del monitor e da lì smagnetizzare lo schermo, ogni schermo è provvisto di questa funzione. Innanzitutto bisogna entrare nella pagina delle impostazioni del monitor con gli appositi pulsanti sullo schermo. Usando le frecce oppure premendo più volte il pulsante ci si dovrà portare sull'icona Degauss, confermando lo schermo farà un rumore elettrico e le immagini saranno disturbate per qualche secondo, questo indica che la smagnetizzazione è avvenuta con successo.

Continua la lettura
57

Una soluzione più drastica e consigliabile esclusivamente in caso i precedenti metodi siano risultati inefficaci prevede l'uso di appositi smagnetizzatori esterni da passare sullo schermo come delle spazzole, una soluzione più economica all'acquisto di uno smagnetizzatore esterno è quella di utilizzare un saldatore: Avvicinandolo al centro dello schermo e allontanandosi gradualmente con un movimento a spirale finché le immagini non ritornano di una qualità accettabile. Questa soluzione presenta l'inconveniente che se fatta in maniera errata rischia di rovinare in maniera permanente lo schermo CRT.

67

Una volta smagnetizzato lo schermo con una delle 3 tecniche illustrate, le immagini riacquisteranno i colori originali, inoltre i contorni saranno maggiormente definiti. Il Degauss inoltre allunga considerevolmente la vita di uno schermo CRT ed è bene effettuarlo regolarmente come manutenzione del monitor.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Smagnetizzare regolarmente aumenta la vita dello schermo
  • Un uso errato di smagnetizzatori esterni potrebbe rovinare lo schermo in maniera permanente
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Hardware

Come installare un doppio monitor

Avere una configurazione a doppio monitor offre più spazio sullo nostro schermo pc. Ciò può essere molto utile per aumentare la produttività e i due monitor possono essere configurati per mostrare la stessa immagine o per darvi un desktop molto più...
Hardware

Come collegare quattro monitor

Avere a disposizione dei monitor multipli è un'opzione davvero fantastica, e ciò lo sa benissimo chiunque abbia utilizzato una configurazione a due o tre schermi per il desktop. I computer portatili ad esempio hanno un vantaggio intrinseco, poiché...
Hardware

Come collegare due monitor su un PC

Collegare due monitor allo stesso PC è molto semplice. Requisito fondamentale: la scheda video deve avere una seconda uscita dedicata al monitor. Quasi tutti i portatili la posseggono, ma questo non vale per i PC desktop preassemblati. In questi casi...
Hardware

Come sostituire il monitor di un notebook HP

Se utilizzi quotidianamente il Notebook HP per tutti i tuoi impegni quotidiani, scoprire tutto ad un tratto che non funziona più il monitor è davvero un dramma. Pensare poi che per sostituire il monitor presso un centro di assistenza autorizzato...
Hardware

Come Configurare un monitor Lcd con Windows 7

Quando si decide di acquistare un nuovo monitor per il pc, solitamente lo si fa per motivi di diversa natura. In questi anni i monitor hanno fatto passi da gigante per via di una risoluzione sempre più alta. In commercio troviamo molti schermi LCD, poiché...
Hardware

Come collegare un monitor LCD esterno al notebook

Spesso si rende necessario collegare il proprio Notebook a un Monitor LCD esterno, oppure a un comune televisore. Questo può essere indispensabile laddove si preferisca vedere dei contenuti multimediali e non con qualità decisamente superiori rispetto...
Hardware

Come collegare due PC allo stesso monitor

Attualmente i computer sono entrati a far parte della nostra vita in modo sempre più insistente. Molti di noi in casa dispongono persino di due o tre pc, fissi o portatili. Ebbene, parlando di pc fissi, esiste un modo per collegarne due allo stesso monitor....
Hardware

Come collegare il monitor a un portatile

Quante volte avreste voluto guardare un film dal vostro notebook e proiettarlo su un monitor o un televisore esterno? Oggi tutto ciò non è più utopia. La tecnologia ci offre infatti la possibilità di usufruire di ogni tipo di comfort. L'aspetto ancor...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.