Come smontare uno scaldabagno

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Lo scaldabagno rappresenta uno degli elettrodomestici maggiormente diffusi, perché esercita una funzione indispensabile consistente nel riscaldare l'acqua per qualsiasi utilizzo domestico: esso è formato da un involucro di metallo avente numerose forme e quella più classica è la forma cilindrica.
L'installazione di uno scaldabagno non richiede delle competenze speciali e ciò è valido anche nella situazione in cui lo si desidera smontare personalmente: nella seguente pratica e approfondita guida che verrà esposta nei passaggi successivi, vi spiegherò dettagliatamente come bisogna procedere correttamente alla smontaggio di uno scaldabagno elettrico, senza ricorrere all'intervento di un idraulico ed evitando cosi un'ulteriore spesa economica.

28

Occorrente

  • Chiave stringitubo
  • Tubo di gomma da giardino
  • Libretto delle istruzioni dello scaldabagno
38

Innanzitutto, se desiderate cambiare il vostro scaldabagno per una qualsiasi motivazione, l'operazione iniziale che dovrete assolutamente compiere è quella di chiudere la chiave di arresto dell'acqua, staccando precedentemente la corrente elettrica.
Successivamente, sarà necessario rimuovere la calotta posizionata sotto lo stesso elettrodomestico, staccando tutti i fili collegati: quando è presente l'interruttore di comando di tipo bipolare, bisogna metterlo in posizione "Off", allo scopo di avere una maggiore sicurezza.

48

Dopodichè, aiutandovi con una chiave stringitubo, dovrete prima svitare i flessibili e poi svuotare lo scaldabagno dall'acqua contenuta al proprio interno: l'operazione di svuotamento deve iniziare con la chiusura del rubinetto generale oppure di quello d'arresto locale (se esistente).
Pertanto, sarà essenziale aprire i rubinetti dell'acqua sia calda che fredda e aspettare che non esca più una goccia, prima di andarli a rinchiudere.

Continua la lettura
58

Adesso, il procedimento che bisogna seguire prevede lo svolgimento delle seguenti azioni:
- svitare sia il tubo d'ingresso posizionato a destra e contrassegnato da una borchia di colore blu sia la valvola;
- inserire velocemente al suo posto un tubo di gomma da giardino del diametro appropriato;
- collocare immediatamente l'altra estremità del tubo in uno degli scarichi dei sanitari presenti;
- allentare il tubo d'uscita dell'acqua calda identificato da una borchia rossa e lasciarla defluire liberamente.

68

Infine, dovrete sganciare lentamente il vecchio e rovinato scaldabagno dall'apposita staffa finalizzata a sorreggerlo: comunque, nel momento in cui comprate questo elettrodomestico, vi consiglio di leggere attentamente l'etichetta e richiedere tutte le informazioni tecniche maggiormente specifiche al vostro tecnico di fiducia.
In ogni caso, esiste il numero verde 800134698, che serve per avere delle particolari delucidazioni in merito a qualunque eventuale problema che si dovesse presentare.

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elettronica

Come sostituire lo schermo di un PC portatile

Per chi ama tenere in ordine e pulite le cose dentro la propria casa, può capitare un giorno di dover sostituire lo schermo di un pc portatile che da problemi o che magari si è rotto. La non manutenzione potrebbe portare la polvere ad insinuarsi nei...
Elettronica

I migliori stereo Hi-Fi per automobili

Sei alla ricerca di uno stereo Hi-Fi per la tua auto? Sei nel posto giusto! Ti elencheremo una serie tra i migliori impianti stereo Hi-Fi per la tua automobile. Iniziamo dicendo che uno stereo Hi-Fi non è altro che un impianto stereo usato per riprodurre...
Elettronica

Come riparare una stufa elettrica

Siamo ben propensi, ad offrire un valido e concreto aiuto, ai nostri cari lettori, affinché siano in grado d'imparare come riparare una stufa elettrica, che magari non funziona più o che non funziona come dovrebbe fare. Saper riparare una stufa che...
Elettronica

Come riparare una cassa acustica

Vi sarà capitato sicuramente, ascoltando musica dal vostro stereo in macchina o con il vostro impianto hi-fi di casa, di sentire degli strani rumori provenienti dalle vostre casse acustiche come ad esempio la tipica distorsione del suono. Il problema...
Elettronica

Come si calcola la potenza dissipata da un circuito

Il passaggio di corrente elettrica attraverso un corpo conduttore, viene accompagnato dallo sviluppo di calore – il cosiddetto “effetto Joule - che comporta il progressivo surriscaldamento del resistore. L’energia elettrica viene trasformata in...
Elettronica

Come riparare un lettore per musicassette

Almeno una volta nella vita se si è vissuti durante gli anni 80/90 avete ascoltato sicuramente almeno una volta nella vita la musica attraverso un lettore per musicassette. E anche se effettivamente ora nessuno li utilizza più si è sempre affezionati...
Elettronica

Come riparare il telecomando del MySkyHD

Molte persone negli ultimi anni hanno scelto di aderire a numerose e vantaggiose promozioni direttamente offerte da alcune aziende che danno la possibilità di guardare sia online, sia in televisione con un abbonamento semplice, tantissimi canali che...
Elettronica

Come sostituire il fusibile del televisore

Se il vostro televisore smette di funzionare all’improvviso e non si accende più, non temete! Il problema potrebbe derivare dal fusibile. Il fusibile ha il compito di preservare un qualsiasi circuito elettrico da eventuali sbalzi di corrente. Basta,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.