Come sostituire il disco fisso di un pc con hdclone

Tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

L'hard disk drive in sigla HDD, normalmente abbreviato in hard disk, anche chiamato disco rigido o disco fisso, o ancora Hard Disk interno è una tipologia di dispositivo di memoria di massa che utilizza uno o più dischi magnetici per l'archiviazione dei dati, spesso usati nei PC e nei modelli più recenti delle memorie molto simili a quelle delle chiavette USB ma molto più grandi. Spesso nasce l'esigenza di espandere un Hard Disk o di sostituire l'Hard Disk, ciò non significa necessariamente perdere tutti i dati presenti, ed è per questo che ho preparato una guida in cui, con l'aiuto di HDCLONE, eviteremo qualsiasi tipo di perdita dati. Ci sono tanti sistemi per copiare completamente il contenuto di un HDD o di un SDD, cioè la moderna controparte a stato solido, facendo in modo che un ripristino di sistema diventi molto più veloce e meno fastidioso di come era un tempo. Un buon programma per fare questa operazione, del tutto gratuito è HDCLONE. Vediamo quindi come sostituire un hard disk usando proprio HDCLONE.

29

Occorrente

  • Nuovo HDD
  • HDCLONE
  • Supporto per il backup
39

Procurarsi il progamma

Prima di tutto si deve scaricare il programma HDCLONE a questo indirizzo http://www.Miray.De. Si tratta di un software disponibile in versione del tutto gratuita sul sito, e per questo è un buon candidato per un'operazione da farsi ogni tanto e non per lavoro. Dopo aver scaricato ed installato il programma, si deve spegnere e riavviare il PC con il vecchio disco fisso ancora montato, per preparare il PC avvia una pulizia del disco. Questa operazione può essere fatta puoi farlo cliccando su "computer" o "risorse del computer", seleziona il tasto Disco Fisso principale e clicca col destro del mouse e poi col sinistro su proprietà dal menù a tendina.

49

Ripulire i punti di ripristino

Per motivi di retrocompatibilità e sicurezza non è possibile trasferire il sistema operativo e i programmi semplicemente spostandoli, o meglio, non è possibile per tutto il software convenzionale, a parte gli eseguibili e poche altre eccezioni. Per procedere nelle operazioni si deve cliccare su "pulitura disco", attendere l'apertura della scheda con il riepilogo delle opzioni e selezionare l'ultima in elenco. Questa opzione permetterà di eliminare tutti i punti di ripristino tranne l'ultimo che è appunto quello che ci servirà. Questa operazione potrebbe aver bisogno di qualche minuto per essere portata a termine, e quando sarà pronta si passa ad avviare HDCLONE che abbiamo precedentemente scaricato.

Continua la lettura
59

Impostare le operazioni su HDCLONE

Da HDCLONE seleziona "crea media boot" ed in seguito si inserisce un floppy, nell'ipotesi che il vostro disco sia davvero piccolo, un dvd, un cd oppure una chiavetta USB di capienza qualunque e clicca sul pulsante relativo all'avvio della procedura. Finita la creazione dell'unità di boot chiudi il programma. A questo punto si spegne il PC e si devono scollegare tutti i dischi fissi presenti tranne ovviamente quello in cui è presente il sistema operativo da trasferire in un nuovo disco, e l'hard disk su cui effettuare il trasferimento.

69

Effettuare la copia

Adesso si può avviare nuovamente il PC, non prima di essere passati nel BIOS e di aver selezionato come unità per il boot quella che è stata creata usando il programma HDCLONE. Se tutte le operazioni precedenti sono state effettuate correttamente, dovrebbe apparire una finestra rudimentale dove compariranno due dischi e una freccia che indica la copia dall'uno all'altro. Lascia selezionata la copia da disco a disco e alla fine clicca su "avanti", preparandoti alla parte più lunga di tutta l'operazione.

79

Trasferire il sistema operativo

Dopo una attesa abbastanza lunga, legata alle dimensioni dell'hardware che è comunque sempre un collo di bottiglia notevole, specie quando si parla di operazioni massive, si vedrà apparire una schermata dove scegliere il disco d'origine, qua si sceglie il vecchio disco e dopo quello destinazione. Clicca su "Avanti" e poi su "Avvia", così inizierà il trasferimento di tutti i dati presenti nel disco da copiare. A seconda della mole di materiale possono volerci anche delle ore per questa operazione. Non effettuare altre azioni e attendere la fine del trasferimento dei dati. Se si ha a disposizione una backup per l'alimentazione è bene tenerlo attaccato durante le operazioni se c'è u rischio di blackout perché si rischiano stati inconsistenti che sono un problema fastidioso.

89

Concludere le operazioni

Ad installazione completata, dobbiamo spegnere il PC e scollegare infine il vecchio HDD. Riavviando il PC si deve accedere nuovamente al BIOS e impostare come periferica d'avvio il nuovo disco creato. Poi scegli "Salva ed Esci". Se hai fatto tutto correttamente e l'operazione è andata a buon fine, all'apertura dovresti trovare sul desktop tutti i tuoi vecchi programmi, perfettamente funzionanti segno che il sistema operativo è migrato con tutto il resto dei programmi senza problemi.

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Lasciate al programma il tempo necessario per concludere tutte le operazioni
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come liberare spazio su disco C

Da qualche decennio a questa parte, avere almeno un computer in casa propria sta diventando quasi una necessita. Quest'ultimo viene utilizzato per tantissime cose, in primis per tenersi aggiornati. Può capitare, però, che lo spazio presente all'interno...
Windows

Come Salvare uno stream video sul disco con VLC

VLC è tra i più famosi software per la riproduzione di file multimediali e ha delle caratteristiche che lo rendono davvero completo, in quanto è in grado di riprodurre quasi tutti i principali formati audio e video. Inoltre con VLC puoi facilmente...
Windows

Come riavviare Windows 7 in seguito ad un errore del disco di sistema

Quando avviate "Windows 7" si blocca il Sistema Operativo, riportando la frase "Errore disco di sistema" o "Disk system failure"? Nessuna paura, in quanto la riparazione di "Windows 7" richiede lo svolgimento di poche semplici azioni. Questo Sistema Operativo...
Windows

Come mappare una cartella di rete come lettera di unità disco

Con il termine "mappare" nel campo dell'informatica si fa riferimento, di solito, alla realizzazione di un collegamento virtuale di una porzione di memoria, da una posizione ben determinata ad un'altra. Questa posizione è perciò un indirizzo che nel...
Windows

Come Formattare Un Disco In Formato Exfat Con Windows 7

Se vi siete mai posti il problema di come formattare un disco in formato exFAT con Windows 7? Bene la risposta a questa domanda è molto semplice infatti per far in modo di sostituire la formattazione di tipo FAT32 bisogna usare possibilmente un sistema...
Windows

Come realizzare un disco di avvio su Windows 7

A volte può capitare che il nostro pc non si avvii correttamente, potrebbe trattarsi solo di un rallentamento oppure, nei casi peggiori, il sistema non si avvierà del tutto. Le cause possono essere molteplici: un virus oppure delle ripuliture di sistema,...
Windows

Come far partire il pc da chiavetta uSB

Quando si avvia un computer, fisso o portatile che sia, esso utilizza un supporto memoria presente sul disco fisso (hard disk); ma per diversi motivi, può verificarsi un cattivo funzionamento di questo supporto e il PC non è in grado di avviarsi in...
Windows

Formattare un PC dal Bios

Ogni due anni circa (anche una volta l'anno se utilizzate il pc molto di frequente, riempiendolo continuamente di dati) occorre una formattazione completa del disco fisso, per eliminare così il frequente problema dell'eccessivo rallentamento del sistema....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.