Come sostituire il fusibile del televisore

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se il vostro televisore smette di funzionare all’improvviso e non si accende più, non temete! Il problema potrebbe derivare dal fusibile.
Il fusibile ha il compito di preservare un qualsiasi circuito elettrico da eventuali sbalzi di corrente. Basta, quindi, un lieve cortocircuito per fondere il filamento ed impedire il funzionamento del dispositivo.
In questo tutorial, vi illustreremo come sostituire correttamente il fusibile bruciato del vostro televisore, senza dover ricorrere a costosi esperti del settore.
Leggete diligentemente la guida e seguite i consigli riportati. Vedrete che, con una spesa minima ed un pizzico di manualità, riuscirete a riparare il vostro televisore senza problemi.

26

Occorrente

  • Un cacciavite (a croce o a testa, a seconda del tipo di viti da rimuovere)
  • Un panno morbido (o una coperta)
  • Un cacciavite a testa (per aiutarvi nella rimozione del vecchio fusibile)
  • Un fusibile nuovo, con le medesime specifiche di quello da sostituire
36

Munitevi del cacciavite e rimuovete delicatamente le viti che ne fissano la scocca. Appena avrete smontato il televisore, dovete cercare il fusibile, per scoprirne il modello e l’amperaggio. Ha l’aspetto di un cilindro vitreo, di piccole dimensioni, con chiusure metalliche posizionate ad ogni estremità. Ricordate che, solitamente, è ubicato nei pressi del connettore di alimentazione.
Prendete nota delle informazioni di cui necessitate (di solito si trovano sul fusibile stesso). Quindi, recatevi ad acquistarne uno con le medesime specifiche.

46

Prima di ricorrere a qualsiasi soluzione, vi suggeriamo di provare ad accendere il dispositivo tramite il telecomando, dopo aver attivato il pulsante su “On”. Se, così facendo, il televisore non dà segni di avviamento, provate a toccare la presa dell’alimentatore. Potrebbe avere problemi di contatto. Se l’apparecchio rimane comunque spento, non vi resta che andare avanti con la sostituzione del fusibile, smontando il televisore.
L’unica accortezza di cui vi raccomandiamo consiste nell’usare la massima attenzione durante lo smontaggio. Staccate il cavo dalla presa, per evitare pericolosi scarichi di corrente elettrica.
Quindi, sistemate il televisore con lo schermo rivolto verso terra, proteggendolo con una coperta o con un panno morbido. Eviterete, così, di provocare sgradevoli graffi o rotture allo schermo.

Continua la lettura
56

Per rimuovere il vecchio fusibile, vi basterà estrarlo con delicatezza, magari aiutandovi con un cacciavite a testa piatta. Questa fase è particolarmente delicata: vi raccomandiamo di non forzare mai il dispositivo, per evitare di provocare ulteriori danni.
Sostituite il tutto con il nuovo fusibile e proseguite con il montaggio del televisore. Una volta terminata l’operazione, ricollegate il televisore alla presa elettrica ed accendetelo.
Vedrete che, se avrete eseguito ogni fase con scrupolosità, il vostro televisore funzionerà come prima.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di smontare il televisore, assicuratevi che il cavo sia stato rimosso dalla presa di corrente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elettronica

Come pulire un televisore a schermo piatto

Chiunque in casa possiede un televisore, ma molto spesso non sanno come pulirlo. Infatti i televisori, soprattutto i moderni LCD, led o plasma, tendono ad essere apparecchi molto delicati, che hanno bisogno di una manutenzione molto frequente ed adeguata...
Elettronica

Come ottenere una migliore qualità dell'immagine da un televisore al plasma

Il televisore al plasma è stato, negli anni sessanta, un'innovazione nel campo della tecnologia. Leggendario per essere il primo apparecchio tv con schermo piatto, ha avuto una forte espansione nel commercio grazie all'elevata qualità dell'immagine...
Elettronica

Come connettere PC al televisore HDMI

Attraverso il Pc è possibile avere accesso a tantissimi contenuti multimediali, gratuitamente o a pagamento. Ma se lo schermo del Pc risulta troppo piccolo per godere di questi contenuti in modo comodo, allora dovete sapere che è possibile collegare...
Elettronica

Come collegare più strumenti Audio/Video al televisore

Con l'avvento del digitale terrestre è aumentato il numero di apparecchi elettronici che abbiamo a disposizione e, soprattutto, che dobbiamo collegare alla televisione. Quante volte abbiamo disconnesso il videoregistratore, o il lettore DVD, per trovare...
Elettronica

Come configurare la Smart Cam sul proprio televisore

I televisori di ultima generazione ci offrono la strabiliante possibilità di guardare i nostri film e programmi preferiti in qualunque modalità. Molti di noi avranno sicuramente sottoscritto un abbonamento presso uno dei principali gestori della pay...
Elettronica

Come collegare il videoregistratore al televisore

I videoregistratori oggi sono ormai fuori produzione e si trovano in commercio soltanto vecchi modelli, spesso usati: i supporti digitali come i dvd e i blu-ray hanno ormai da tempo completamente sostituito le vecchie VHS, per semplicità e per la qualità...
Elettronica

Come comandare il televisore con il telecomando del decoder on demand

Guardare la televisione è un po' la passione di tutti, chi più chi meno guardiamo ogni giorno il nostro programma preferito e ci piace farlo in tutta comodità. Con le ultime tecnologie poi, farlo è diventato possibile, soprattutto con la tecnologia...
Elettronica

Come riprodurre i filmati dell'hardisk esterno col televisore

Abbiamo dei filmati sul disco rigido esterno, vediamo come riprodurre film dell' hardisk sul nostro televisore, nella guida ti spiego cosa fare. Prima dell'acquisto controlleremo che la tv HDTV abbia la possibilità di riprodurre i videoclip, per saperlo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.