Come sostituire il microchip in un circuito integrato

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Un circuito integrato è un dispositivo elettronico composto da diversi transistor, che sono stati realizzati in contemporanea con un processo fisico e chimico. Il componente principale su cui viene costruito il circuito integrato si chiama microchip o più comunemente chip. L'idea del circuito integrato porterà alla nascita e allo sviluppo della microelettronica. Al giorno d'oggi, i microchip vengono utilizzati sia nelle tecnologie di tutti giorni, come computer, smartphone e cosi via, che in strumenti più all'avanguardia, come macchinari di industrie o di fabbriche. In poche parole, i microchip sono gli strumenti essenziali per l'elaborazione dati di un circuito elettrico. L'aggettivo "integrato" sta ad indicare una presenza elevata di microprocessori elementari, come transistor, condensatori o resistori. Il malfunzionamento di un microchip può portare all'instabilità di un dispositivo elettronico. Per questo, nella guida di oggi, vedremo come sostituire il microchip in un circuito integrato.

27

Occorrente

  • Transistor
  • Condensatori
  • Saldatore
37

Il microchip è il componente fondamentale di qualsiasi impianto elettrico. È il cuore che governa ogni singola operazione. Nonostante le sue dimensioni molto minute, è in grado di svolgere milioni di operazioni al secondo. Basti pensare ad una normalissima CPU per computer. Per quanto sia il componente di dimensioni più piccole, è anche quello che trasporta la maggioranza delle informazioni e le coccola nella memoria RAM. Può capitare che si danneggi un singolo componente del microchip. In questo caso, con l'utilizzo del saldatore, è possibile rimuovere la parte corrotta, che sia transistor o condensatore, e rimpiazzarla con una nuova. Attenzione: è consigliato l'uso di protezioni sia per le mani che per gli occhi, durante il processo.

47

Il circuito integrato è formato da vari strati. Abbiamo un substrato di semiconduttore policristallino, uno strato isolante e, infine, uno metallico. Insieme formato il microchip. Lo strato superficiale sopporta un determinato voltaggio di corrente. Per cui, se si eccede nel trasporto di energia elettrica, si rischia di fondere completamente il microchip. Nel caso sfortunato che abbiate commesso tale errore, l'unico rimedio è acquistare un microchip totalmente nuovo.

Continua la lettura
57

Per sostituire, in modo efficacie, un microchip in un circuito integrato, è necessario armarsi di tempo e pazienza. È un'operazione estremamente delicata, che può risultare controproducente anche per un minimo errore di distrazione. Con le dovute attenzioni e gli strumenti adatti, potrete cambiare il vostro microchip nel modo più sicuro.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzate una maschera da saldatore per la protezione degli occhi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Hardware

Come sostituire il dissipatore della CPU

In questa guida è spiegato in che modo sostituire il dissipatore di calore di una CPU da un PC fisso poiché nei portatili l'operazione risulta molto più lunga e più complessa. Prima di procedere con tale operazione dovrete procurarvi della pasta termica...
Hardware

Come sostituire il touchpad di un netbook Toshiba

I netbook in genere specie quelli di ultima generazione, sono dei veri e propri computer con molte funzionalità specifiche, e particolari caratteristiche strutturali. Come del resto accade per tutti i dispositivi elettronici sono delicati, per cui...
Hardware

Come Sostituire la scheda video del PC

Il bello dell'architettura a slot di espansione dei PC desktop è che le schede interne possono essere installate e rimosse senza sforzo. In questo caso, si andrà a sostituire una scheda video (o GPU). Prima di iniziare qualsiasi lavoro interno sul tuo...
Hardware

Come sostituire i tasti della tastiera di un notebook HP

I tasti della tastiera di un notebook HP sono abbastanza fragili e si rovinano se utilizzati frequentemente ed in modo scorretto. Sostituire tutta la tastiera del notebook Hp potrebbe comportare dei costi davvero onerosi, specie in tempi come questi caratterizzati...
Hardware

Come sostituire la scheda wifi a un portatile

Ogni tanto la scheda wifi si potrebbe cominciare a danneggiare oppure a fare capricci. Potrebbe anche però prendere un segnale che è molto debole, o peggio ancora anche smettere di funzionare totalmente. Se questi problemi non sono dovuti a un driver...
Hardware

Come sostituire l'hard disk di un portatile

L'utilizzo di un portatile è ormai alla portata di tutti, ognuno di noi ne possiede almeno uno e con l'uso frequento spesso l'hardisk tende a riempirsi o a consumarsi, danneggiandosi con il tempo. Se il vostro computer portatile da segni di cedimento,...
Hardware

Come sostituire la webcam dell'Acer Aspire One

Le webcam è quel dispositivo spesso integrato nei nostri computer portatili, che troviamo nella parte alta dello schermo e che ci permette di acquisire immagini in video e audio (di solito la nostra, in chat, videoconferenze, ecc..). Ad oggi oggetto...
Hardware

Come sostituire la scheda madre del PC

La vostra scheda madre del PC è difettosa? Non funziona più come una volta, oppure avete deciso di aggiornarla perché è troppo antiquata rispetto al sistema operativo di ultima generazione? Volete potenziare il personal computer con una scheda madre...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.