Come sostituire l'hard disk di un portatile

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'utilizzo di un portatile è ormai alla portata di tutti, ognuno di noi ne possiede almeno uno e con l'uso frequento spesso l'hardisk tende a riempirsi o a consumarsi, danneggiandosi con il tempo. Se il vostro computer portatile da segni di cedimento, o volete renderlo più potente, e state pensando di rinnovare il suo hard disk, queste pagine sono per voi! Vi mostreremo come, in pochi semplici passi, sarete in grado di sostituire tutto senza rivolgervi ad un tecnico, e con le vostre mani. Rimetterete a nuovo il vostro fidato compagno di lavoro, che sarà nuovamente affidabile e veloce. Vediamo quindi come sostituire l'Hard Disk del vostro portatile in maniera veloce e pratica. Mettiamoci all'opera e vediamo come fare.

26

I motivi per cui occorre sostituire l'hard disk possono essere vari: pericolo di perdita dei dati dovuto all'obsolescenza, aumento della capacità per accogliere file più voluminosi, o semplicemente per avere una macchina più nuova. In linea di principio lo stesso procedimento si applica su computer fissi e su portatili. Cambia solo il modo in cui il disco è fissato alla macchina.

36

Premesso che prima di procedere con l'apertura, conviene effettuare un salvataggio del contenuto su una memoria esterna o su uno spazio cloud, dovrete dotarvi di una copia del sistema operativo che andrete a re-installare successivamente. La spesa per un nuovo disco di dimensioni medie, si aggira intorno ai 50,00 euro per 500GB, 75,00 € per 1TB. Dovrete prestare attenzione alle caratteristiche di quello precedente: le caratteristiche e gli attacchi dovranno essere i medesimi.

Continua la lettura
46

Quando sarete pronti con tutto l'occorrente, capovolgerete il notebook chiuso sul tavolo e, con l'aiuto di un cacciavite a stella rimuoverete il coperchio che custodisce la parte che ci interessa. All'interno vi troverete una sorta di scatola che contiene l'hard disk, facilmente estraibile. Il volume è fissato alla scatola per mezzo di quattro viti laterali: basterà svitarle e sostituire il pezzo pre-esistente con quello acquistato nuovo.

56

Nelle operazioni di sostituzione, avrete cura di maneggiare il meno possibile la parte dei processori, per evitare di danneggiarli. Se il portatile è provvisto di un connettore che collega i circuiti interni con la memoria, sarà necessario staccarlo prima di cominciare a separare la scatola dalla vecchia e ricollegarla alla nuova. Conclusa questa operazione, potrete rimettere all'interno del vano il gruppo che avete composto e ri-assemblare con le puntine. La parte fisica della sostituzione è così conclusa, ma perché la macchina torni operativa è necessario installare la copia del sistema operativo (windows o linus) correttamente. L'hard disk che avrete tolto potrebbe essere utilizzata come memoria esterna di supporto.
Sostituire l'hard disk esterno del vostro portatile non è poi così difficile, è un lavoro che non richiede particolari capacità informatiche, basterà infatti seguire le istruzioni di questa guida per fare tutto al meglio e velocemente, dando nuovamente vita al vostro computer. Non mi resta quindi che augurare buon lavoro e buona fortuna.
Alla prossima.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Hardware

come clonare l'hard disk

Hai bisogni di trasferire i dati e i programmi presenti in un PC su un altro PC? Non perdere tempo con CD, DVD e chiavette USB. Clona il disco fisso del tuo PC, e creane una copia esatta su un hard disk portatile, poi prendi l'hard disk clonato e riversalo...
Hardware

Come cambiare l'hard disk del computer

Ogni computer, sia esso fisso o portatile, è dotato di un hard disk: questo componente, che viene spesso italianizzato in "disco rigido", ha una capacità di archiviazione espressa in GigaByte o, negli ultimi anni, anche in TeraByte. Si tratta di una...
Hardware

Come recuperare i dati da un hard disk interno

Con il passare degli anni il personal computer è entrato nelle case della totalità delle famiglie italiane, diventando un bene di consumo, diventando quindi un bene alla portata di tutti capace di soddisfare ogni esigenza. Ma a volte nell'utilizzo del...
Hardware

Come smontare un hard disk

Il disco rigido, dall'inglese Hard Disk o meglio conosciuto con l'acronimo HDD, è uno dei componenti hardware principali di un personal computer. A seconda delle sue dimensioni, ha la capacità di immagazzinare e conservare nel tempo un gran numero di...
Windows

Come potenziare un pc portatile

A volte il nostro portatile necessita di un piccolo aggiornamento hardware per stare al passo coi tempi. In questo modo riusciremo ad avere un sistema più rapido e scattante, senza impuntamenti. Lo scopo di questa guida è quello di illustrare in maniera...
Hardware

Come non rovinare un hard disk

Gli hard disk, siano essi rimovibili o interni al computer, sono elementi elettronici molto delicati. La loro fragilità proviene dal fatto che questi apparecchi sono costituiti fondamentalmente da dischi di materiale metallico sensibile ai campi elettromagnetici...
Hardware

Come raffreddare l'hard disk

L'esigenza di raffreddare l'hard disk nasce dalla necessità di prevenire un'eventuale perdita di dati. La temperatura ideale di un disco rigido non dovrebbe infatti superare la soglia dei 40°-45°. Al di sopra di questi valori infatti, la probabilità...
Hardware

Come formattare un hard disk

La formattazione di un dispositivo di massa è una procedura importante da fare soprattutto se l'hardware è nuovo (primo utilizzo) o dobbiamo prepararlo per accogliere un Sistema Operativo diverso da quello che era installato. Vi sono diverse procedure,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.