Come spellare un cavo elettrico

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Anche se non siete degli elettricisti, potete svolgere, in totale autonomia, alcune semplici operazioni che vi consentono di poter utilizzare dei cavi elettrici per realizzare un collegamento. Una tra le procedure principali che bisogna imparare ad eseguire affinché il collegamento risulti efficace è come spellare un cavo elettrico. Questa, infatti, è l'operazione preliminare per effettuare qualsiasi tipo di collegamento tra cavi. In questa guida vi spiegherò, passo dopo passo, come potete portare a termine questo semplice lavoro.

26

Occorrente

  • Pinza
  • Tronchesina
  • Forbici
  • Nastro Isolante Nero
  • Pinza Spella Fili
36

Innanzitutto, bisogna dire che la procedura che consente di spellare l'estremità di un cavo, deve essere eseguita in modo perfetto per fare in modo che il collegamento ottenuto risulti sicuro e duraturo, e che non possa creare problemi nel tempo a causa di un un eccessivo surriscaldamento del cavo. Prima di iniziare l'operazione è necessario che vi procuriate gli strumenti idonei al lavoro che dovete svolgere, ovvero una tronchesina, una pinza e delle forbici.

46

Se i fili sono molto sottili utilizzate le forbici e, senza fare troppa pressione sul filo, tirate la parte di gomma con la pinza. Oppure, se proprio volete risparmiare tempo, potete acquistare in un negozio di ferramenta, una Pinza Spella Fili, che vi agevolerà notevolmente nel lavoro. Invece, qualora i fili fossero molto spessi, utilizzate la tronchesina facendo sempre una leggera pressione sul filo, fino a quando non vedete uscire un piccolo filo di rame di rame; a questo punto tirate la parte di gomma con la pinza.

Continua la lettura
56

Una volta che avete eseguito tutta la procedura, potete collegare tranquillamente i due cavi tra di loro. Quando effettuate il collegamento ricordatevi di legare bene i fili tra di loro, utilizzando proprio i fili di rame che fuoriescono. Quando avete ottenuto un collegamento ben saldo, utilizzate del nastro isolante per coprire la parte del collegamento, e per rendere il collegamento stesso completamente isolato dall'esterno. Se qualche filo di rame si è spezzato durante il taglio, dovete assolutamente ripetere nuovamente tutta la procedura, in modo tale che il cavo risulti integro e funzionale per il collegamento.

66

Come potete notare, il procedimento che consente di spellare un cavo elettrico è molto semplice ed è alla portata di tutti. Se, però, avete ancora dei dubbi o non ve la sentite di svolgere l'operazione in autonomia, vi consiglio di rivolgervi a un esperto, in modo che possa effettuare il lavoro nel modo corretto, evitando dispersioni di corrente o che si possa verificare un corto circuito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elettronica

Come riparare un cavo di alimentazione

Generalmente la parte di un cavo che più subisce le torsioni, è quella tra la fine del filo e l'inizio del jack ossia il punto che entra nell'utensile. Il cavo all'interno è composto di due fili di cui uno positivo e l'altro negativo, per cui il problema...
Elettronica

Come sostituire il cavo di alimentazione della lavatrice

In casa siamo spesso circondati da elettrodomestici, e quello che forse viene più utilizzato è la lavatrice. Grazie ad essa lavare i panni è diventato molto più semplice, ed è uno strumento di cui dobbiamo avere particolare cura. Spesso ci capita...
Elettronica

Come collegare un cavo antenna alla TV

Il cavo antenna è un elemento indispensabile perché è il mezzo che permette al segnale di arrivare fino al nostro televisore Bisogna collegare tale cavo nel modo più adeguato affinché il segnale sia trasmesso al meglio e non perda di potenza. Inizialmente...
Elettronica

Come tagliare e saldare un cavo HDMI

L'HDMI, acronimo di High Definition Multimedia Interface, è uno standard di connessione video che si sta diffondendo sempre di più. Viene utilizzato principalmente per la trasmissione di prodotti multimediali ad alta definizione, quindi FullHD, 2K e...
Elettronica

Come collegare un quadro elettrico

Il cuore dell'impianto elettrico di una casa è senza ombra di dubbio il quadro elettrico: è qui che terminano tutti i cavi elettrici presenti in un'abitazione, ed è qui che la corrente proveniente dal contatore viene organizzata e indirizzata ai singoli...
Elettronica

Come preparare un cavo coassiale

Quante volte una trasmissione si interrompe proprio sul più bello, perché sul televisore compare la classica scritta di assenza del segnale? I motivi possono essere tanti, ma spesso la soluzione è più semplice di quanto si creda: infatti gran parte...
Elettronica

Come Costruire Un Circuito Elettrico In Serie

All'interno di questa utile guida vi spiegherò come costruire correttamente un circuito elettrico in serie: non abbiate timore di adoperare la corrente elettrica, in quanto il voltaggio sarà veramente contenuto. In particolare, le istruzioni riportate...
Elettronica

Come progettare un quadro elettrico

Un quadro elettrico generalmente è costituito da un insieme di componenti fondamentali per il funzionamento del circuito stesso e la sua dotazione varia a seconda dell'ampiezza della casa. Per la realizzazione di un quadro elettrico che risulti funzionale,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.