Come sproteggere un file Word con password

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Microsoft Word rappresenta uno dei software più adoperati del pacchetto Office, il quale consente di creare qualunque documento di lavoro o studio tramite diversi strumenti. Microsoft Word permette anche di personalizzare il testo nel modo che vogliamo, dalla dimensione al font e così via. Per incrementare la sicurezza di un file di Microsoft Word abbiamo l'opportunità di attivare un sistema di protezione tramite password, senza la quale non possiamo accedere al documento. Spesso accade di dimenticarsi la password inserita, rendendo il documento inaccessibile. Nel seguente tutorial di informatica vediamo dunque come fare.

28

Occorrente

  • Microsoft Word
  • Password del file
  • Personal computer (PC)
  • Connessione ad Internet
38

Decidere la procedura da seguire

Innanzitutto dobbiamo sapere che esistono due metodi per eliminare la password da un file di Microsoft Word. La prima tecnica ha bisogno della password medesima, in quanto la rimuoveremo direttamente da questo software del pacchetto Office. La seconda metodologia consentirà di sproteggere un file di Microsoft Word anche senza conoscere la password. Entrambe le seguenti procedure sono valide su qualsiasi versione di questo programma informatico, quindi su un documento con estensione "DOC" (2007) e "DOCX" (dal 2010).

48

Cancellare la password direttamente nel file

Con riferimento al primo metodo, dobbiamo innanzitutto aprire il file di Microsoft Word con la password da noi impostata. Dopo aver premuto il tasto sinistro del mouse sulla dicitura "Salva come...", andiamo a selezionare la voce "Strumenti" presente in basso a destra. Prima apriamo "Opzioni generali..." e dopo procediamo alla cancellazione delle password esistenti nei rispettivi spazi. Cliccando su "OK" salveremo il documento di Microsoft Word nel personal computer, senza la protezione con la password.

Continua la lettura
58

Rinominare il file "DOC" o "DOCX" in formato ".zip", rimuovere il file "settings.xml" e riportare il formato a "DOC" o "DOCX"

Per quanto riguarda il secondo metodo, dobbiamo innanzitutto rinominare il file di Microsoft Word con estensione "DOC" o "DOCX" in formato ". Zip". Dopo aver premuto il tasto destro del mouse sul documento, andiamo a selezionare la voce "Rinomina". Facendo un doppio click sull'archivio vedremo la presenza di varie cartelle di sistema che marcano la struttura di quello specifico documento. Per sproteggere il nostro file di Microsoft Word togliamo semplicemente il file "settings. Xml" dall'archivio ".zip" e riportiamo il formato a "DOC" o "DOCX". In questo modo la password sparirà magicamente alla successiva apertura del documento.

68

Non togliere la password se il PC viene condiviso ed ottenere informazioni da TechByte

La procedura da seguire per sproteggere un file di Microsoft Word con password risulta dunque davvero semplice e alla portata di chiunque. Per condurre a termine questo nostro compito, occorrono soltanto le giuste indicazioni. Quando il computer viene adoperato da più utenti è preferibile non rimuovere la password dal nostro file di Microsoft Word. In questo modo non consentiremo a nessuno di aprirlo e modificarlo a suo piacimento. Per documentarci meglio sull'argomento, abbiamo l'opportunità di visitare la pagina Facebook di TechByte.

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come convertire un file Word in un file PDF

Il PDF (Portable Document Format) è un formato per presentare e scambiare documenti in tranquillità. I file non subiscono modifiche né alterazioni. Non importa il sistema operativo oppure il software più o meno compatibile. Il PDF viene utilizzato...
Windows

Come creare un file PDF da un documento Word

Avete sempre cercato un modo semplice e veloce per creare un file PDF da un documento Word, ma non avete idea di come concretizzare le vostre intenzioni?! Per ottenere il vostro file in PDF non occorre scaricare programmi a pagamento o dal difficile funzionamento....
Windows

Come aprire file zip o rar protetti da password

Milioni di file sono salvati in archivi di diversi formati, ma i più usati sono zip e rar. Questi archivi, molto stabili da un punto di vista della privacy, sono solitamente protetti da password che non conosciamo, nè possiamo reperire in altro modo....
Windows

Come decomprimere automaticamente file protetti da password

Eccoci qui pronti, anche stavolta, a proporre una guida, del tutto utile, attraverso il cui aiuto poter imparare come decomprimere, nella maniera corretta, automaticamente dei file che sono stati protetti da password. Tutto questo potrebbe anche apparire...
Windows

Come rimuovere la password dai file RAR

Chi ogni giorno fa uso del computer sa per certo che sono immense le quantità di sigle che servono ad identificare i file che fanno parte del sistema globale di ogni apparecchio multimediale. I meno esperti purtroppo devono in qualche modo scontrarsi...
Windows

Come proteggere i nostri file con password

In questo tutorial vedremo come proteggere i nostri file con password. Per chi usa spesso un PC oppure per chi lavora al computer, si ha il bisogno di dover tutelare i documenti personali che possediamo. Se si condivide un computer con qualche collega,...
Windows

Come riunire tanti documenti in un file word unico

Talvolta può essere indispensabile riunire più documenti diversi per ottenerne uno unico. Ad esempio se stiamo scrivendo un libro ed abbiamo diversi capitoli divisi ognuno in un file diverso, il momento in cui termineremo di scriverli, si riterrà necessario...
Windows

Come convertire un file HTML in Word 2007

Ci capita spesso, di salvare tramite browser, una pagina internet che magari ci interessa leggere in futuro. Certo i motivi possono essere tanti: magari per poterla guardare anche in caso di mancata connessione, oppure perché è nelle nostre intenzioni,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.