Come sviluppare con XCode

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
18

Introduzione

Xcode è un programma di Apple che dà agli utenti creativi e fantasiosi Mac la possibilità di creare e sviluppare applicazioni per i dispositivi Mac, iPhone, iPod Touch e iPad. Xcode utilizza un layout diverso e fornisce tutti gli strumenti necessari per la creazione di applicazioni. In questa guida vedremo come creare un'app!

28

Occorrente

  • 1 computer Apple
38

Per aprire il programma, ricercate nella barra di "Spotlight" digitando "Xcode" e fate clic su "Xcode - Developer" tra i risultati elencati per avviare il programma. Create un nuovo progetto nell'interfaccia della finestra iniziale. Cliccate su "Applicazione" sotto la voce "iOS" per creare un'applicazione iPhone, iPod Touch e iPad o fate clic su "Applicazione" con il "Mac OS X" voce per creare un'applicazione per Mac.

48

Ora selezionate il tipo di applicazione desiderato nel riquadro a destra e andate "Avanti". Scegliete e scrivete il nome dell'applicazione che volete dare e selezionate il tipo di dispositivo. Andate ancora "Avanti", accedete al percorso desiderato in cui desiderate salvare il progetto e cliccate infine su "Crea" per avviarlo. Scegliete le impostazioni desiderate nella finestra di riepilogo e quindi fate clic sui file di applicazione sotto il nome del progetto nel pannello a sinistra.

Continua la lettura
58

Adesso in ogni file appropriato scrivete il codice dell'applicazione. Fate clic sul file "MainWindow. Xib" e trascinate i pulsanti e gli altri elementi dalla finestra "Libreria" per la vista. Premete e tenete premuto "controllo", quindi fate clic e trascinate il "File del proprietario" icona dal pannello centrale a qualsiasi oggetto da controllare da codice già scritto. Rilasciate "Control" e il pulsante del mouse. Fate clic sul nome del metodo appropriato. Ripetete il processo trascinando dall'oggetto a "View Controller" o "Finestra" per attivare tale metodo.

68

Infine, fate clic su "Finestra" nella barra superiore dello schermo. Cliccate su "Organizer" e selezionate "profili di fornitura" nel pannello che si aprirà. Fate clic su "Importa" nella parte inferiore della finestra e passate al vostro profilo di Apple provisioning, se ne avete uno, e cliccate su "Apri". Fate clic su "File" e "Salva", quindi fate clic su "Prodotto".

78

Infine, passate il mouse sopra "Costruire per" e selezionate prima "Build for Testing" per aprire il progetto su un dispositivo o un simulatore per il test, poi cliccate su "Build per l'esecuzione" per creare finalmente la vostra applicazione che può essere messa sul dispositivo o computer. Fate clic su "Build per l'archiviazione" per creare un archivio e la presentazione per l'App Store.  

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Consigliato lavorare da un iMac

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Programmazione

Come sviluppare App per iPad

Le app hanno rivoluzionato il mondo della tecnologia mobile. Prima del loro avvento non esisteva il concetto espresso successivamente dalle applicazioni: sui cellulari di prima generazione erano presenti solo dei programmi con i quali era possibile svolgere...
Programmazione

Come sviluppare in C++

Il linguaggio informatico C++ viene ampiamente impiegato sia tra gli ambienti scientifici che mobili. Unisce tutti i vantaggi del vecchio C insieme alla programmazione orientata ad oggetti. Nato nel 1983, possiede un ampio raggio d'azione: dalle applicazioni...
Programmazione

Come sviluppare un Web Service

Un Web Service è un sistema progettato per supportare l'interazione tra diversi calcolatori sulla stessa rete, ovvero in un contesto distribuito. Un servizio Web è quindi un'applicazione accessibile ad altre applicazioni su internet. Non ha una interfaccia...
Programmazione

Come sviluppare sistemi per il Superenalotto

Vincere al gioco del SuperEnalotto, è il sogno di quasi tutti gli italiani, per realizzare tutti i sogni della propria vita. È, un gioco, estremamente semplice, infatti, basta selezionare sei numeri, compresi fra l'1 e il 90, in almeno due combinazioni,...
Programmazione

Principali IDE per pogrammare

In questa guida verranno presentati le Principali IDE per programmare le loro caratteristiche salienti. Prima di tutto definiamo che cos'è un IDE: non è nient'altro che un ambiente di sviluppo integrato, ovvero un software che aiuta gli sviluppatori...
Programmazione

Come imparare a programmare in C++

L'avvento del computer, ha richiesto la creazione di appositi linguaggi per facilitare la comunicazione tra utente e macchina. I linguaggi sono aumentati di numero e via via è aumentata anche la facilità di comunicazione tra questi due canali. Si parla...
Programmazione

Come creare un'applicazione con Visual C++

Visual C++ è un ambiente che consente di sviluppare, localizzare e distribuire applicazioni Microsoft Windows e Microsoft. NET. Si compone di diversi elementi, tra cui: Strumenti del compilatore (per sviluppatori del codice nativo e CLR); le librerie...
Programmazione

Regole per programmare in Applescript

AppleScript, nato negli anni '90 come una sorta di estensione del MacOS che viene caricata al suo avvio, è un software di programmazione che permette agli utenti di sviluppare diverse tipologie di applicazioni, da quelle più complesse di stampo matematico,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.