Come svuotare la cache Java

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Java rappresenta uno dei linguaggi di programmazione per internet, sicuramente più utilizzato per rendere dinamico ed attivo un sito web. Viene costantemente aggiornato, in modo tale da permetterne un utilizzo maggiormente pratico ed intuitivo, migliorandone le prestazioni ed anche i comandi utili da inserire per la realizzazione di pulsanti oppure di menù interattivi. Ci si può sbizzarrire veramente tanto con questo tipo di linguaggio. A questo punto, in questa guida potremo andare ad esaminare come si svuota la cache di Java. Effettuare questo genere di operazione consente, al browser in uso, di caricare le versioni più recenti sia delle pagine che dei programmi web. Per farlo è richiesto un procedimento abbastanza semplice, il quale permette di cancellare i file temporanei mediante il programma di controllo di Java. Vediamo, nel dettaglio, come occorre procedere attraverso i pochi ed i semplici passaggi di questa guida che vi guideranno nel procedimento, passo dopo passo, in maniera del tutto veloce ed intuitiva. Mettiamoci, pertanto, all'opera e cerchiamo di diventare degli esperti programmatori.

25

Aprire il Pannello di Controllo di Java cambia a seconda del Sistema Operativo

Per aprire il Pannello di Controllo di Java, sono previste due procedure differenti tra di loro, a seconda del Sistema Operativo che viene utilizzato sul proprio computer. Nel caso in cui si dovesse avere installato il Sistema Operativo Windows XP, è necessario innanzitutto cliccare sul menu "Start", per poi accedere in "Pannello di Controllo". Successivamente si dovrebbe trovare l'icona indicante Java. Se invece si utilizza il Sistema Operativo Windows 7, è necessario cliccare anche in questo caso sul menu "Start", per poi recarsi nel "Pannello di Controllo", dopodiché utilizzando la funzione cerca scriviamo "Pannello di controllo Java". In questa maniera, infatti, si troverà velocemente tutto quello che ci interessa senza perdere del tempo. Nel caso in cui si ha l'installato la versione di Windows 8, invece, la procedura è leggermente differente rispetto alle altre, ma altrettanto semplice. Sulla tastiera, occorre premere la combinazione dei tasti Windows+ W, in modo tale da poter avere accesso immediato al Pannello di Ricerca. A seguire, nel Pannello di ricerca si potrà andare a digitare la stringa "Pannello di controllo Java", per poi cominciare immediatamente con la procedura.

35

Svuotare la cache di Java ai dispositivi con Windows

A seconda del Sistema Operativo in uso, è necessario avviare il Pannello di controllo Java. A tal proposito è sufficiente selezionare tra le icone presenti, quella che indica il simbolo di Java. Per poi cliccarci sopra per lanciare l'applicazione. Una volta che è stato aperto, è necessario posizionarsi sulla scheda "Generale", per poi cliccare su "Impostazioni", le quali si trovano sotto la dicitura dei "File Temporanei Internet". Conseguentemente si avvierà una nuova finestrella di dialogo, nella quale bisognerà cliccare su "Elimina file". A questo punto vi sarà chiesto se si ha l'intenzione di eliminare i "File di trace e log", le "Applicazioni e applet inserite nella cache", ed infine "Applicazioni e Applet installate". Per svuotare la cache, occorre inserite la spunta accanto a "File di trace e log" e ad "Applicazioni e applet inserite nella cache", per poi cliccare sul tasto OK. Una volta portata a termine questa operazione, si dovrà nuovamente tornare nella schermata precedente, relativa alle "Impostazioni file temporanei", dove anche in questo caso è necessario cliccare sull'opzione OK.

Continua la lettura
45

Svuotare la cache di Java ai dispositivi Mac

Naturalmente la procedura spiegata nel precedente passo è diversa nei computer Mac. Pertanto, per tutti i possessori di un Mac, è necessario comportarsi in una modalità differente. Si deve avere accesso alle preferenze di sistema, per poi cliccare sulla classica icona Java, in modo tale da accedere al suo Pannello di Controllo. Una volta avviato, è necessario cliccare sull'opzione "Impostazioni", che si trova nella sezione inerente ai "File Temporanei Internet". Successivamente si dovrà cliccare su "Elimina file", ed a questo punto, una finestra dialogo vi permetterà di confermare la procedura mediante il pulsante OK. Come è possibile riscontrare, la procedura è assolutamente semplice e veloce da mettere in pratica. Tuttavia è necessario eseguirla di tanto in tanto, per poter ottenere una corretta manutenzione del sistema. Svuotare la cache di Java non rappresenta un'operazione così difficile da attuare, ed è sufficiente disporre di un po' di pratica ed attenersi alle istruzioni di questa guida, per riuscire ad eseguire tutto quanto nella maniera più veloce e pratica possibile.

55

Dove approfondire le nozioni su Java

Java è sicuramente un linguaggio complesso e di non facile intuizione, che necessita di tempo e di pazienza per poter essere appreso. Tuttavia una volta che sono stati appresi tutti quanti i suoi segreti, utilizzarlo nelle sue piene potenzialità rappresenta un gioco da ragazzi. Se si ha l'intenzione approfondire maggiormente la propria conoscenza di Java, sarà necessario recarsi in libreria ed acquistare qualche libro dedicato. In alternativa si possono sempre cercare su internet altre informazioni, le quali saranno sicuramente d'aiuto. Pertanto non occorre perdersi d'animo, se all'inizio potrebbe sembrare difficile, dal momento che la pratica vi renderà molto più bravi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come svuotare cache windows

Per facilitare la memorizzazione ed il relativo recupero delle informazioni e velocizzare il caricamento, Windows salva queste informazioni in piccolissimi files. Alla lunga, però, l'accumularsi di tutti questi dati, seppur piccoli, inizieranno ad occupareun...
Windows

Come Svuotare La Cache Di Flash Player

"FLASH PLAYER" è un player di filmati in flash di proprietà della ADOBE, che serve per visualizzare tutti i file con estensione swf, caricati sui siti internet; ormai quasi tutti i banner pubblicitari o le applicazioni, quali filmati o giochini sono...
Windows

Come aumentare la cache disponibile su Firefox

Firefox Mozilla è, a detta di molti, il miglior browser in circolazione per facilità di utilizzo, personalizzazione e sicurezza. Ma è certamente la sua velocità la caratteristica che più colpisce anche gli utenti meno esperti, da sempre abituati...
Windows

Come svuotare memoria Ram

Vi è mai capitato di avere il pc lentissimo? Oppure di avere delle difficoltà a svolgere anche le più semplici operazioni di routine? In questo caso se non è un problema di connessione, si tratta senza dubbio di una problematica della memoria RAM....
Windows

Come scaricare ed installare la Java Virtual Machine su Windows

L'informatica è ormai diventata punto cardine nella vita di ognuno di noi e siamo abituati ad utilizzare Internet per fare ogni cosa. Alla base di tutto ciò vi è l'utilizzo di specifici linguaggi di programmazione. In questa guida faremo insieme i...
Windows

Come inserire e stampare una matrice in linguaggio Java

L'impiego degli array bidimensionali ci consente di riprodurre, in formato informatico, uno strumento abbastanza utilizzato nell'algebra lineare qual è la matrice. Il linguaggio di programmazione "Java" permette una pianificazione orientata agli oggetti...
Windows

Come svuotare Ram

La Ram (Random Access Memory) è un tipo di memoria temporanea la quale ci permette l'uso dei programmi e del sistema operativo. Più disponiamo di ram libera, più il pc, abbinato con un buon processore, sarà rapido e reattivo. Ricordiamoci infatti...
Windows

Come svuotare la Ram di windows

A volte capita che dopo aver tenuto il PC acceso per molto tempo, inizi ad essere molto più lento del solito; spesso, chiudere i programmi in esecuzione non basta, perché questi lasciano sempre un residuo nella memoria del computer, la RAM, che rallenta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.