Come trasformare una Pen Drive in memoria RAM

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Nei Sistemi Operativi "Windows Vista" e "Windows 7", è stato introdotto il "ReadyBoost", ovvero un sistema che consente di trasformare una qualsiasi pen drive in una memoria RAM esterna, allo scopo di velocizzare l'esecuzione e la gestione contemporanea di diversi software: dunque, ciò è abbastanza utile per chi ha un Personal Computer avente una RAM molto limitata (specialmente i Netbook).
Il metodo che vi sarà presentato non andrà ad accelerare di tanto il vostro computer, ma rappresenterà una velocità in più che potrebbe essere apprezzata lo stesso: un'altra tecnica per rendere maggiormente veloce la RAM è quella di applicare una vera e propria RAM esterna, ma essa ha un costo maggiore ed è comunque più complessa.

27

Occorrente

  • Pen drive USB (minimo "1 GB")
  • Windows Vista o Windows 7
  • Personal Computer (PC)
37

Innanzitutto, per riuscire a sfruttare questa nuova funzione introdotta nel Sistema Operativo "Windows Vista" e disponibile anche su "Windows 7", sarà necessario procurarsi una pen drive da almeno "1 GB".
Quest'ultima potrebbe contenere anche dei file che non verranno assolutamente modificati, mentre sta effettuando la propria funzione di memoria RAM esterna: qualora dovessero essere presenti dei documenti nella chiavetta USB, infatti, l'unica limitazione che avrete sarà la riduzione dello spazio da dedicare alla RAM.

47

Successivamente, bisognerà inserire la vostra pen drive all'interno di uno slot libero del computer, aspettare che si apra l'interfaccia che domanderà cosa fare con il nuovo dispositivo introdotto e poi selezionare la voce "Aumenta la velocità del sistema utilizzando Windows ReadyBoost": in questo modo, potrete accedere alla schermata che vi consentirà di configurare le modalità di utilizzo della vostra chiavetta USB.
Qualora non dovesse aprirsi automaticamente l'interfaccia necessaria, avrete l'opportunità di accedere alle proprietà del dispositivo attraverso le "Risorse del Computer" ed entrare nel TAB dedicato a "ReadyBoost".

Continua la lettura
57

Nella nuova schermata che sarà visualizzata, per far svolgere le funzioni di una RAM esterna alla vostra pen drive, occorrerà selezionare "Dedica il dispositivo a ReadyBoost": scegliendo l'ultima voce "Utilizza il dispositivo", invece, potrete decidere manualmente la quantità di spazio da dedicare al "ReadyBoost".
Naturalmente, tale metodologia non compie dei miracoli, ovvero non permetterà di ottenere un Personal Computer veloce quanto quelli adoperati dalla NASA, perché esistono anche ulteriori fattori che determinano la lentezza del computer (come, ad esempio, la velocità del processore): tuttavia, ciò vi consentirà di apprezzare la rapidità originale del PC, in quanto andrà a riempire quello spazio che la RAM ha già usato.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come aumentare la ram di Windows Xp Con Eboostr

Eboostr è una fantastica applicazione che porta la tecnologia ReadyBoost già presente su Windows Vista e Windows Seven sul nostro amato Windows XP. L'applicazione permette di aumentare la ram del proprio personal computer semplicemente utilizzando una...
Windows

Come aumentare la velocità di trasferimento USB su Windows

Molto spesso ci ritroviamo ad avere a che fare con delle chiavette USB che servono per archiviare nella loro memoria interna tutto quello che preferiamo: ne esistono inoltre di svariate dimensioni, dunque non è una cosa così difficile trovarle in commercio.In...
Hardware

Come aumentare la RAM del PC con una Micro SD

Una Micro SD (Micro Secure Digital) è una scheda di memoria di piccole dimensioni. In commercio, me esistono diversi formati, che partono da una capacità di 32 Mb fino a raggiungere i 256 Gb.  La Ram (Random Access Memory) è una memoria di tipo informatico....
Sicurezza

Come proteggere i dati dei drive USB

Negli ultimi anni l'uso di drive usb è diventato quasi una moda. Infatti le chiavette USB hanno sostituito quasi interamente l'utilizzo di hard disk esterni o cd. Salvare dati, immagini, video su una chiavetta USB permette di portare comodamente queste...
Mac

Come formattare una pen drive su Mac OS X

Formattare una pen drive è un'operazione piuttosto semplice. Ogni sistema operativo ha però le sue procedure ed anche quando si è alle prese con Mac OS X risulta tutto molto intuitivo e veloce. Se non avete mai avuto a che fare con questo sistema di...
Hardware

Come recuperare i files da una pen drive usb danneggiata

Le chiavette usb oggi sono utilizzate da tantissime persone; ciò è dovuto dal fatto che sono molto comode, sia perché sono piccole e si possono portare ovunque, sia perché possono avere una capacità di archiviazione abbastanza alta. Inoltre, sono...
Windows

Come recuperare un file cancellato per sbaglio dalla Pen Drive

Cominciamo col dire che la pen drive o chiavetta USB è un tipo di supporto di archiviazione di memoria di massa portatile facilmente collegabile con un qualsiasi computer, mediante la porta usb. È universale, estremamente comoda da maneggiare e portare...
Windows

Come installare programmi su pen drive

Chi per motivi di lavoro o di studio utilizza più computer dislocati in luoghi diversi, ha sicuramente necessità di avere a portata di mano determinati programmi che non sempre sono presenti sulle macchine che adopera. A volte si è costretti a lavorare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.