Come trovare telecamere nascoste

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Tutelare la propria privacy al giorno d'oggi, è sempre più difficile e in diversi casi è possibile divenire oggetto di registrazioni indesiderate, anche nelle situazioni più anomale. Alcune di queste telecamere nascoste possono infastidire il nostro lavoro d'ufficio o, peggio ancora, minare alle nostre documentazioni più intime. In questa guida scopriremo come trovare telecamere nascoste.

26

Occorrente

  • Una torcia, un cilindro di cartone
36

Osservare l'ambiente circostante

Innanzitutto per cominciare, osserviamo l'ambiente circostante e andiamo alla ricerca di telecamere o cimici nei posti più remoti e nascosti della stanza. È molto probabile che un micro registratore possa essere piazzato sotto alle scrivanie, dentro a cassetti dotati di doppi fondi, sotto a contenitori porta penne, dentro ad armadi, mobili o cassettiere o addirittura dietro stipiti delle porte.

46

Controllare i luoghi strani e inconsueti

Verificare che non siano stati posizionati specchi o quadri ed eventualmente rimuoverli. Controllare che non ci siano oggetti posti in luoghi strani o inconsueti. In alcuni casi è possibile che vengano posizionate telecamere anche dentro ad alcuni piccoli fori nei muri, nelle pareti di legno o negli impianti di aerazione.
Fare attenzione anche ai pannelli fonoassorbenti in legno, che sono quelli che utilizzano, ad esempio, anche i musicisti per non far sentire fuori dalle quattro mura la musica, e ad alcune apparecchiature elettroniche che contengono cavità e possono essere facilmente scoperchiate.

Continua la lettura
56

Utilizzare una torcia e un cilindro di cartone

Per eseguire una ricerca approfondita, muniamoci di una torcia elettrica e di un cilindro di cartone, preso ad esempio dalla carta igienica. Spegniamo la luce e socchiudiamo la finestra in modo tale da rimanere in penombra.
Posizioniamoci di fronte al muro e portiamo quindi il cilindro all'altezza di un occhio. Dovremmo utilizzarlo come un monocolo. Chiudiamo l'altro occhio e portiamoci sopra la torcia, ponendola in maniera tale che la luce prodotta dalla torcia vada a riflettere verso il muro. Accendiamo la luce della torcia e scandagliamo le nostre superfici alla ricerca di una telecamera. Se la luce della torcia incontrasse il vetro di una telecamera, la luce verrebbe riflessa e ci apparirebbe all'interno del nostro cilindro sotto forma di piccoli riflessi lucenti. Chiaramente la torcia non è da puntare contro vetri o specchi.

66

Acquistare dispositivi elettronici

Se non siamo soddisfatti completamente della nostra ricerca, possiamo affidarci all'elettronica e acquistare online o nei negozi specializzati, dei dispositivo in grado di rilevare se ci sono reti Wifi e allo stesso tempo se sono presenti telecamere Wireless nella nostra stanza. Il costo di questi apparecchi può aggirarsi anche sulle centinaia d'euro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elettronica

Come collegare a internet un sistema di telecamere a circuito chiuso

Esiste una nuova forma di controllare la sicurezza in casa o in ufficio da una posizione remota e consiste nella connessione di sistemi di telecamere a circuito chiuso ad Internet. Basta possedere un videoregistratore con porto CAT5 ed un software che...
Elettronica

Come trovare le coordinate GPS di un posto

Le funzionalità del computer e dei telefoni cellulari sono infinite. Sapevate che questi dispositivi permettono di trovare le coordinate GPS di un posto? Si pensa erroneamente di dover possedere competenze specifiche per utilizzare questa funzione. Leggendo...
Elettronica

5 consigli sull'acquisto di una telecamera di sicurezza a circuito chiuso

I sistemi di telecamere a circuito chiuso sono comunemente usati per monitorare uffici, centri commerciali, scuole, università, banche così come strutture governative e stabilimenti privati. Poiché la tecnologia CCTV è diventata più economica e facile...
Elettronica

Come acquistare una telecamera di sicurezza a circuito chiuso

Al giorno d'oggi, le attività commerciali risultano spesso esposte agli attacchi di malintenzionati. Chiunque gestisca negozi di un certo tipo, come gioiellerie o boutique, ha bisogno di controllare il proprio negozio. Anche in altri edifici, come ad...
Elettronica

Come scegliere una telecamera di sicurezza a circuito chiuso

Per tenere sotto controllo la propria attività e garantire la sicurezza dei locali e del loro contenuto, le telecamere di sicurezza a circuito chiuso sono uno strumento piuttosto utilizzato, unitamente ad un antifurto di ultima generazione. Ma come scegliere...
Elettronica

Come collegare telecamera IP

Una telecamera IP, chiamata anche IP cam, è un dispositivo in grado di generare un segnale video digitalizzato, in formato già idoneo per la trasmissione diretta su una rete dati, la quale avviene tramite rete LAN e, all'occorrenza, anche tramite Internet....
Elettronica

Le migliori fotocamere istantanee

Ogni volta si prova qualcosa di nostalgico nel guardare una foto che viene lentamente sviluppata di fronte a voi, i suoi colori scuri e caldi in contrasto con quelli chiari e freddi. E anche se siamo tutti vogliosi di scattare una foto istantanea in movimento...
Elettronica

Come scegliere un rilevatore di microspie

Un rilevatore di microspie è un apparecchio che possiede la capacità di rintracciare dispositivi elettronici, come per esempio telecamere wireless, localizzatori di GPS e così via. Solitamente tali apparecchiature vengono utilizzate da professionisti,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.