Come usare Adobe Bridge CS6

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

In questa guida cercheremo di aiutarvi a capire come usare il programma Adobe Bridge CS6 che è un programma di editing e fotoritocco in parole più semplici, impareremo a gestire il programma in tutto partendo dall'installazione sino alla sua completa gestione, può essere utile sia per postare foto sui social dopo averle regolate o aggiungendo particolari che per gestire immagini per il lavoro come ad esempio per siti internet o documenti.

24

I bottoni nella zona in alto

Dopo averlo installato nel menù del nostro computer apriamo il programma ed innanzitutto, cominciamo a mettere in risalto il menù e le varie zone su cui lavorare. I vari bottoni che troverete nella zona in alto, vi consentiranno di ritagliare, creare testi, copiare, incollare e ovviamente eseguire ritocchi alle fotografie. Non sono presenti solo i classici strumenti di modifica, noterete utilizzandolo che sono davvero molti ed utilissimi per poter gestire al meglio le nostre fotografie In particolare, lo strumento Taglierina, introduce nuove modalità di lavoro, permettendo all'utente di migliorare i propri compiti. A destra potrete usufruire di ulteriori funzioni più specifiche come le azioni e gli istogrammi. È possibile accedere all'area di lavoro che vi permetterà di trovare anche diverse sezioni quali fotografia, pittura e composizione tipografica.

34

Il MiniBridge

La parte inferiore presenterà il MiniBridge ovvero una finestrella che vi consentirà di osservare il catalogo completo di Adobe. Sarà possibile accedere anche ad una finestra andando su TimeLine, particolarmente utile per la creazione di animazioni o modifiche ai video, che vengono suddivisi anche per immagini per poter meglio gestire i ritocchi. Ultima cosa, ma non meno importante, è la presenza di nuovi filtri che permetteranno all'utente di modificare ed elaborare le proprie foto andando a creare sfocature veramente interessanti e simulando al meglio la profondità di campo. Vengono chiamati Field Blur corrispondente alla sfocatura di campo, Iris blur relativo alla sfocatura ad iride e infine il Tilt Shift.

Continua la lettura
44

Il colore

Altra grande caratteristica di Photoshop CS6 è il colore. Infatti, a differenza delle versioni passate, l'interfaccia grafica non presenta più la classica colorazione grigio chiara ma quella antracite. Lo scatto delle immagini sarà maggiormente in risalto, saranno messi in evidenza sia la saturazione delle foto che la brillantezza per dare maggiore possibilità anche di notare maggiormente errori dell'immagine e minore nitidezza. Nel caso in cui non foste soddisfatti, dovrete recarvi sul bottone dell'interfaccia per accedere ad un pannello su cui sarà possibile modificare la tonalità del vostro programma. Possiamo concludere che, questo nuovo software attraverso diversi strumenti, potrà realizzare i vostri scopi con grandi potenzialità creative.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Software

Guida al menu di Photoshop CS6

"Adobe Photoshop CS6" è una delle ultime versioni (prima del nuovo "Adobe Photoshop CC") del pratico editor di foto che molti graphic designer utilizzano per lavoro. Questo software ha apportato modifiche piuttosto funzionali a livello di interfaccia...
Software

Come fare dei montaggi multicamera con Premere CS6

Creare dei video belli ed accattivanti è la passione di moltissime persone, che si cimentano ogni giorno con nuovi metodi e tecniche per sperimentare nuove vie. Esistono moltissimi programmi per questo scopo, ed uno dei migliori rimane senza dubbio Adobe...
Software

Come realizzare l'effetto Lomo in Photoshop Cs6

A volte, può accadere che una fotografia necessiti di qualche ritocco digitale in modo da contribuire a renderla unica e speciale. Da qualche anno a questa parte, gli effetti per le fotografie hanno sempre dato il massimo e, alcuni di loro, sono diventati...
Software

Come realizzare una trasmissione televisiva con Premiere CS5

Sembra incredibile, ma con un po' di pratica e dedizione, è possibile creare la propria trasmissione televisiva direttamente a casa. Vediamo tutti i giorni come alcuni servizi televisivi siano ricchi di effetti che ne esaltano la grafica e la qualità....
Software

Come creare un effetto elettrico su un testo con Photoshop CS5

Photoshop CS5 è uno dei software di grafica più comuni ed utilizzati in tutto il mondo. Questo fantastico strumento è utile, in modo particolare, per utenti non proprio esperti in campo informatico, in quanto con delle minime conoscenze di base del...
Software

Come creare un DVD con Premiere CS4

Al giorno d'oggi la tecnologia ha fatto passi da gigante ed ha introdotto numerose innovazioni che hanno sensibilmente migliorato la vita di tantissime persone al mondo. Uno dei sviluppi più recenti ed utili è la possibilità di creare un DVD utilizzando...
Software

Come realizzare l'effetto fumetto con Photoshop CS5

Photoshop è uno dei software più conosciuti di grafica. Questa tipologia di software permette di realizzare fotomontaggi ma, non solo, l'utente avrà la possibilità di migliorare l'aspetto delle proprie foto oppure creare degli oggetti 3D. In questo...
Software

I pennelli in Photoshop CS5

Photoshop è probabilmente il software più utilizzato al mondo per piccole o grandi operazioni grafiche, come fotoritocchi e fotomontaggi: viene impiegato tanto da chi modifica immagini per passione, quanto da chi lo fa per lavoro; tantissimi sono, infatti,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.