Come Usare La Nostra Faccia Come Password

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Può capitare di dimenticare una password anche piuttosto facilmente, magari per una momentanea amnesia o magari perché abbiamo perso il foglio in cui l'avevamo scritta. Se poi si tratta della password che utilizziamo per accedere a Windows, bisogna rassegnarsi a fare a meno del proprio PC. Alcuni computer ricorrono al lettore di impronte digitali altri invece hanno un software per il riconoscimento facciale, può bastare anche una webcam. Questo sistema oltre ad essere estremamente pratico consente di non dover più memorizzare parole difficili per la password: sarà sufficiente posizionarsi davanti alla videocamera e l'accesso sarà immediato. Vediamo insieme come usare la nostra faccia come password d'accesso.

26

Occorrente

  • KeyLemon
  • Webcam
36

Per avvalersi di questo servizio utile, è necessario procedere all'installazione sul computer. Recarsi dunque sulla pagina apposita keylemon e cliccare sul file exe. La procedura renderà più agevoli le operazioni di installazione sul PC. Riavviare il sistema per permettere il completamnto dell'installazione e successivamente cliccare sull'icona presente sul desktop chiamata KeyLemon Control Center. Questo permetterà di configurare la protezione del computer effettuando la creazione del modello facciale. Volendo rendere tutto più facile si potrà utilizzare la procedura guidata.

46

Per iniziare la procedura si dovrà scegliere la webcam da utilizzare nel programma. È necessario posizionarsi davanti alla videocamera, cliccare su "Net". La finestra Create your face model consente la creazione di un modello facciale che renderà possibile il riconoscimento del titolare dell'apparecchio. Noterete che viene mostrata una barra apposita che indicherà la qualità del modello creato. Il colore della barra dovrà essere di colore verde per poter proseguire.

Continua la lettura
56

Per accedere si dovrà immettere nell'apposito campo di Windows la password segreta che servirà quando dovremo accedere dal computer. Completate tali operazioni si dovrà cliccare "Finish" per attivare la protezione del computer attraverso il riconoscimento facciale. Eseguita quest'ultima operazione ogni qual volta che si dovrà effettuare l'accesso a Windows KeyLemon lo si potrà fare semplicemente riconoscendo il volto inserito. Qualora il riconoscimento facciale non dovesse funzionare è possibile utilizzare la password Windows ed entrare normalmente nel dispositivo. Questo è un ottimo modo per avere una doppia protezione al PC.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Comprare la versione completa del programma che consente di sbloccare nuove funzioni

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sicurezza

Come mettere la password all'avvio del computer

La prima volta che si configura un nuovo computer, Windows richiede di impostare una password per l'account. Nel caso in cui si salta questo passaggio o si dimentica di immettere la password, Windows consente di poterla immettere attraverso l'account...
Sicurezza

Come creare un disco per reimpostare la password di accesso

Sempre più persone, data l'importanza di dati ed informazioni personali, decidono di impostare una password per l'accesso al sistema operativo e quindi all'utilizzo del proprio computer. Talvolta però capita che la password di Windows viene digitata...
Sicurezza

Come vedere le password salvate su Chrome

Con la nuova funzionalità di Google Chrome di salvare le credenziali d'accesso ai nostri siti preferiti, tra cui anche le password, ogni volta che devi accedere ad un account da un dispositivo che sia diverso dal Pc, ti ritrovi sempre nello stesso problema....
Sicurezza

Come scoprire le password coperte da asterischi

Da qualche anno a questa parte, tutto è coperto da password segrete. Ciò, avviene essenzialmente per garantire la propria riservatezza su siti internet, social network o servizi online. Generalmente, solo i più esperti conservano le proprie password...
Sicurezza

Le 10 caratteristiche che deve avere una password

Come impostare una password protetta da attacchi hacker che tentino di entrare nel vostro profilo e accedere a tutti i vostri dati e allo stesso tempo che sia facile da ricordare? Qui di seguito troverete le 10 più importanti caratteristiche che deve...
Sicurezza

Password sicura: errori da non fare mai

Per proteggere i dati e il contenuto della propria email è sempre opportuno scegliere una password il più possibile difficile da individuare. I malintenzionati sono sempre pronti a giocare brutti scherzi, quindi meglio premunirsi. In questa guida vogliamo...
Sicurezza

Come ricordare tutti i pin e password

Bancomat, carte di credito, e-mail, home banking, siti di e-commerce, social network. Questi sono tutti servizi online che richiedono una chiave di accesso per poter essere utilizzati. Stiamo parlando naturalmente delle password. Le più basilari regole...
Sicurezza

Come inserire la password a una cartella

La privacy è molto importante, e spesso nelle cartelle del proprio computer sono presenti dei file prettamente personali, che non si desidera farli vedere dalle altre persone. Se il computer viene utilizzato da una sola persona, difficilmente possono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.