Come usare LinkedIn Pulse

Tramite: O2O 05/10/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

Nell'epoca dei social network è di fondamentale importanza fare uso dei social come un mezzo per conoscere e, ancor più importante, farsi conoscere. I social network sono stati ideati principalmente come mezzo per connettere le persone in qualsiasi angolo del mondo, sfruttando la straordinaria potenza della rete. Ben presto, però, si è compreso che la sola funzione di svago era insufficiente a dimostrare appieno le potenzialità dei social, ed è su questa scia che sono nati portali dedicati ad ambiti e usi diversi. Tra questi vi è LinkedIn, il sito che permette di mettere in mostra le proprie credenziali e la propria formazione didattico-lavorativa per fini professionali. Negli anni la piattaforma di LinkedIn si è ingrandita enormemente, incorporando al suo interno altre realtà collaterali finalizzate al miglioramento del rapporto social tra i vari utenti. Un esempio è LinkedIn Pulse, ovvero la piattaforma in formato di blog attraverso la quale è possibile pubblicare contenuti specialisti in relazione ad argomenti di qualsiasi tipo. La finalità di Pulse è dunque quella di condividere post prettamente tecnici, quasi in stile professionale, in maniera tale da far conoscere le proprie opinioni in merito ad aree di competenza diverse. Senza contare la possibilità di essere notati da realtà aziendali di spessore, in quanto Pulse è strettamente connesso al profilo principale di LinkedIn. Ma entriamo più nello specifico e vediamo come usare LinkedIn Pulse.

27

Occorrente

  • PC
  • Connessione Internet
  • Profilo su LinkedIn Pulse
37

Lo spazio di pubblicazione

Partiamo innanzitutto dalla definizione delle modalità di pubblicazione dei post su LinkedIn Pulse. Dopo esserti iscritto gratuitamente al portale LinkedIn (al sito https://it.linkedin.com/), troverai sul tuo profilo ufficiale uno spazio apposito all'interno del quale iniziare a pubblicare post personali. Lo spazio in questione è evidenziato dal bottone "Scrivi un articolo" o dalla presenza di una piccola matita grigia. Cliccaci sopra. Nello spazio in questione potrai iniziare a pubblicare articoli di qualsiasi tipo proprio come se ti trovassi di fronte ad un qualsiasi social network, con la differenza che i contenuti pubblicati dovranno mantenere un certo standard qualitativo (non è obbligatorio, ma è consigliato).

47

La redazione di un articolo

La redazione di un articolo potrà attenersi all'inserimento, oltre alle classiche informazioni principali in merito ad un determinato argomento, di elementi testuali utili per far risaltare ulteriormente il contenuto da te creato. Informazioni come il titolo del post e la formattazione dello stesso, o ancora la disposizione dei paragrafi e dei file multimediali principali (immagini, video ecc...). Inoltre, per arricchire ancor più il tuo articolo potresti pensare di aggiungere collegamenti esterni e citazioni, in modo tale da conferire maggior autorevolezza a ciò che vai a pubblicare sul tuo profilo. Tieni sempre a mente che più ampio sarà il tuo bacino di utenza, e più alta sarà la tua visibilità in ottica social e, ovviamente, in ottica professionale. Una volta terminata la redazione di un post, clicca su "Condividi" per pubblicare il contenuto realizzato e renderlo disponibile a coloro che seguono il tuo profilo su LinkedIn.

Continua la lettura
57

Le funzionalità del sito

Come si è visto, il funzionamento di LinkedIn Pulse è semplice e intuitivo. Tra le funzionalità principali del sito vi è la possibilità di creare un pubblico sempre più ampio sulla base di articoli legati a più argomenti, mantenendo però sempre alto il livello qualitativo dei contenuti. Su LinkedIn Pulse, infatti, potrai far avvicinare alla tua sfera di competenza le persone che operano in un settore simile al tuo, e per farlo è possibile fare riferimento alla pratica SEO (strategie di scrittura finalizzate all'aumento della visibilità dei propri contenuti). Inoltre, da non sottovalutare il fatto di poter collegare gli articoli pubblicati con la propria pagina ufficiale di LinkedIn, in maniera tale da aumentare il traffico sul proprio profilo e consolidare ulteriormente la propria autorevolezza. Se desideri altre informazioni su come usare LinkedIn Pulse consulta il link: https://www.studiosamo.it/social-media-marketing/come-usare-linkedin-pulse/.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzare LinkedIn Pulse è una maniera semplice ed efficace per creare un pubblico di potenziali clienti per il proprio brand. Tuttavia va precisato che, per quanto riguarda la pubblicazione dei propri contenuti, sul sito è vietato pubblicare materiale che è già stato redatto per altri siti e portali. Caratteristica fondamentale del portale è proprio quella di mantenere il più alto livello possibile di originalità, per cui la redazione di articoli preesistenti è altamente sconsigliata.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

Come funziona InMail di Linkedin

Se stai cercando di connetterti con qualcuno su LinkedIn e non hai una connessione immediata o secondaria con qualcuno, puoi utilizzare la funzione InMail per inviare un messaggio direttamente ad un altro membro di LinkedIn, senza che nessun altro venga...
Internet

Come scrivere un curriculum su Linkedin

L'utilizzo professionale di LinkedIn ti aiuterà molto a stabilire connessioni, sviluppare relazioni e ad esplorare aziende e industrie. Il profilo LinkedIn generalmnte rappresenta una versione online del tuo curriculum. Il profilo di base che creerai...
Internet

Come contattare un recruiter su linkedin

Linkedin è utile per cercare lavoro. Linkedin permette di creare un network di contatti in modo da favorire la conoscenza di persone in ambito lavorativo. Linkedin rimane un’arma a doppio taglio. Da un lato si rischia di essere invadenti e giocarsi,...
Internet

Come visitare un profilo Linkedin in modo anonimo

Il cinque maggio del 2003, è stata lanciata nel web una nuova piattaforma che ha rivoluzionato il sistema di lavoro. Stiamo parlando di quella che attualmente è la rete sociale professionale più vasta al mondo, ossia Linkedin. Vediamo, ora quale è...
Internet

Come inserire un collegamento a LinkedIn sul tuo blog in Blogger

Linkedin è una piattaforma online che consente di tenere aggiornato il proprio curriculum ed è visualizzabile da utenti che magari cercano una determinata figura lavorativa. Tramite questo sito i contatti di lavoro e gli aggiornamenti sono sempre visibili,...
Internet

Come creare pagina vetrina su LinkedIn

La maggioranza delle persone impiega i social network per trascorrere gradevolmente il tempo libero a propria disposizione. Ad esempio si possono guardare video e fotografie oppure scambiare messaggi pubblici/privati con amici o familiari. Una rete sociale...
Internet

Come scegliere la foto di copertina su Linkedin

Il mondo dei social appare ormai sempre più ricco di risorse utili alla comunicazione tra le persone. Ciò che prima si faceva con carta e penna (come scrivere lettere e curriculum) ora si sbriga agevolmente al computer. Esistono degli appositi siti...
Internet

Come essere invisibili su Linkedin

Linkedin è ad oggi il principale Social Network Professionale, attivo dal 2003 conta ad oggi oltre 330 milioni di iscritti. Il consolidamento e la crescita del proprio network lavorativo, la stesura o lettura di post e articoli specifici e, negli ultimi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.