Come usare Linux in 9 passaggi

Tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Linux è un sistema operativo gratuito e molto versatile nonché valida alternativa al nostro buon caro Windows, progettato e ideato dalla Microsoft. Linux è un sistema molto complicato da utilizzare e, per chi è abituato a usare Windows, risulterà poco familiare. Di seguito vi spiegherò come utilizzare questo fantastico sistema operativo attraverso 9 semplici passaggi!

211

Scarichiamolo

Prima di tutto bisogna prendere in considerazione che esistono più versioni di Linux, tutte scaricabili liberamente. Una volta deciso quale versione scaricare, dovrete tenere presente (almeno che non abbiate un computer con già Linux installato) che non potete avere due sistemi operativi al interno di un unica partizione del hard disk. Perciò le soluzioni valide sono due: utilizzare una virtuale box oppure creare una seconda partizione dedicata a Linux.

311

Virtual Box o Partizione?

Per poter utilizzare Linux, come detto nello step precedente, avrete bisogno di una virtual box o di una partizione dedicata. La Virtual Box ha il vantaggio di essere "un computer dentro ad un computer" perciò equivale alla soluzione più immediata e semplice. Mentre il partizionamento è più complesso da mettere in atto ma risulta essere la soluzione più completa. Sta a voi decidere quale strada intraprendere. Virtual box è facilmente scaricabile dal suo sito, mentre il partizionamento non ha bisogno di programmi esterni per essere applicato.

Continua la lettura
411

Primo login e scelta lingua

Una volta seguiti tutti i passaggi dell'installazione, arriverà il momento di registrarsi. Inserite i vostri dati e accedete a Linux. Se tutto sarà andato per il verso giusto, Linux dovrebbe avviarsi seguito da una intro sonora. Come potete vedere la risoluzione dello schermo, l'orario, la data e il volume sono calibrate a livello ottimale, questo perché Linux procede automaticamente alla calibrazioni di determinati valori. L'unica cosa che, generalmente, va cambiata è la lingua. Per farlo, cliccate sulla barra dei menu sopra lo schermo, quindi andate su system, poi administration e infine language support. Selezionate l'italiano e verificate che tutto sia andato per il verso giusto.

511

Interfaccia

Una volta scaricato ed installato in Virtual Box o partizione, potrete passare ad utilizzare il vostro tanto atteso Linux. A livello di interfaccia, Linux si presenta così: sulla sinistra ci sarà una barra verticale che contiene tutte le impostazione e le applicazioni fondamentali per Linux, il resto dello schermo, invece, funziona come un normale desktop, quindi potrete salvarci i vostri lavori e i vostri programmi.

611

Imparare ad usare il "terminal"

Uno dei motivi principali per il quale gli utenti Windows passano a Linux è la presenza di una funzione, il terminale di linea, che da la possibilità di avere un controllo totale sul proprio computer. Se ve lo state chiedendo, No, non ha la stessa funzione del prompt comandi di Windows, in quanto, a differenza di Linux, dispone di svariate limitazioni. Questo terminale, una volta imparato come usarlo, sarà il vostro più grande alleato.

711

File system

Avrai sicuramente notato che non esiste più il classico "user" per accedere ai vostri documenti, e non riesci nemmeno a trovare le informazioni sul tuo disco rigido al interno del computer. Non preoccuparti, la soluzione è molto semplice. "User" è stato sostituito da "home". "Home" contiene tutti i vostri documenti, i download, i video e le immagini. Mentre per accedere al disco rigido dovrete premere il tasto "/" e da lì accedere alle varie directory "/dev".

811

Ma i programmi..?

Ebbene siamo arrivati ad un punto cruciale della guida. Molti programmi Windows non gireranno su Linux, in quanto Linux non è in grado di leggere i file dll. Ma non disperate, ormai va sempre più in voga rilasciare i programmi anche in versione Linux e non solo, ma anche giochi e molto altro. In ogni caso, le applicazioni più famose, tipo Firefox, non avranno nessun problema a funzionare in Linux .

911

E i virus?

Linux un po' come iOS ha la fortuna di essere un sistema operativo molto difficile da "scavalcare" perciò è molto raro che venga infettato da virus, ma non è impossibile. In ogni caso, sarà possibile, proprio come su Windows, utilizzare antivirus come AVG o Avira come ulteriore protezione da eventuali minacce.

1011

Conclusioni

In conclusione, Linux è un sistema molto gratificante e versatile, con tante funzioni e tante applicazioni. È gratuito e riesce a funzionare perfettamente insieme ad altri sistemi operativi. Non è facilissimo da utilizzare, ma con un po' di pratica e di perseveranza Linux può darvi grandi soddisfazioni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Linux

Come istallare giochi per PC Windows su Ubuntu Linux

Tra i sistemi operativi di maggiore rilievo disponibili per il computer, uno dei più conosciuti ed utilizzati è senza dubbio Linux. Si tratta di un sistema operativo piuttosto semplice da utilizzare e che può supportare anche diversi programmi di Windows....
Linux

Come modificare la luminosità dello schermo su Linux

Molto spesso, soprattutto quando acquistiamo un nuovo computer o quando decidiamo di sperimentare un nuovo sistema operativo, come nel caso di Linux, può capitare di non essere in grado di gestire e settare semplici azioni o parametri del nostro PC....
Linux

I vantaggi di Linux

Linux è una famiglia di sistemi operativi che con le loro distribuzioni rappresentano un'ottima alternativa a Windows o Mac. Linux è stato originariamente sviluppato come un sistema operativo libero per personal computer. Uno dei suoi vantaggi è la...
Linux

Come installare un programma su Linux

Ormai esistono diversi sistemi operativi, tutti progettati per le esigenze degli utenti. Per la maggior parte la gente preferisce utilizzare ancora Windows come SO, ma per i più esigenti che richiedono caratteristiche specifiche il più quotato e utilizzato...
Linux

Come formattare una partizione linux per reinstallare windows

Per siete tra coloro che utilizzano abitualmente il sistema operativo "Linux" nel proprio computer e vorreste cambiare aria, dirigendovi magari su qualcosa di più popolare per affiancare\sostituire, all'uso di questo sistema operativo, l'uso e le funzionalità...
Linux

Come modificare le dimensioni dello schermo su Linux

La tecnologia è sempre in evoluzione, qualunque sia l'ambito a cui si fa riferimento. Come per i software, anche per i sistemi operativi vengono previsti dei continui aggiornamenti. Il sistema operativo più diffuso a livello mondiale è "Microsoft Windows",...
Linux

Come creare un file ISO con Linux

Il computer offre la possibilità di eseguire rapidamente diverse tipologie di lavoro (come la masterizzazione di un CD, la creazione di un file o l'incisione della musica). Il PC aiuta dunque con pratici software ed applicazioni di varia natura. I sistemi...
Linux

Come installare l’Ubuntu Software Center su Linux Mint 12

Di tutte le distribuzioni GNU/Linux presenti sul web, Linux Mint risulta essere senza dubbio una delle più potenti e performanti. È gratuita, completamente open-source e molto stabile grazie al suo "cuore Ubuntu". A differenza del progenitore, però,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.