Come usare Qbittorrent

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In questo tutorial vi spieghiamo come usare Qbittorrent. Quando si parla di Torrent si dovrà intendere tutti quei file che verranno condivisi sul web. Ci sono diversi programmi particolari per tale tipologia di condivisione, però uno in particolare ha un'interfaccia tutta in italiano perciò sarà facile da usare. Trattasi di una forma che è molto popolare che permette ad utenti diversi sia di condividere tutti i file che viaggiano su internet ed anche di scaricarli. Continuate la lettura per capire come dovrete fare ad utilizzare tale programma. Buon lavoro!

26

Occorrente

  • connessione internet
  • scaricare il programma Qbittorrent
36

Le motivazione che ci spingono ad utilizzare Qbittorrent sono molte

Sono tante le motivazione che ci spingono ad utilizzare Qbittorrent. Una motivazione importante, forse la principale, potrà essere che tale programma è Open-Source, a differenza di tanti altri maggiormente popolari, che al contrario hanno i codici aperti. Vi spieghiamo subito qual è la differenza tra queste due tipologie. La prima differenza è quella che vi permette di scaricare i file in totale sicurezza senza che le nostre tante connessioni potranno essere controllate, mentre il secondo sistema non ha tale particolarità, anzi viceversa, mantiene in memoria tutte le connessioni e le condivisioni con altri utenti. Un'altra motivazione che ci spinge verso tale programma sta nel fatto che si tratta di un prodotto scritto anche in lingua italia, semplice ed intuitivo, adatto anche a tutti coloro che non hanno particolare dimestichezza con il computer e suoi programmi.

46

Vi spieghiamo l'interfaccia di Qbittorrent e la caratteristica principale

Come abbiamo già accennato in precedenza, Qbittorrent usa un'interfaccia grafica anche nella nostra lingua in Italiano, inoltre è stato realizzato con uno dei linguaggi maggiormente potenti e flessibili, precisamente il linguaggio C. Fin dalla sua realizzazione, l'obbiettivo è stato quello di togliere lo scettro ad altri programmi maggiormente conosciuti, però più complicati e meno intuitivi sicuramente. Vi indichiamo a questo punto certe caratteristiche di Qbittorrent. La prima è forse anche il cavallo di battaglia che lo differenzia da altri programmi, cioè potrete fare la ricerca dei file direttamente internamente, perché esiste un motore di ricerca integrato al programma.

Continua la lettura
56

Vi descriviamo le procedure finali

La prima procedura che dovrete fare è la ricerca del vostro motore abituale digitando la parola chiave e cioè "Qbittorrent Download". Successivamente dovrete premere "invio" e dovrete aspettare i risultati vari. Vi consigliamo prima di tutto di scaricare il programma dal sito ufficiale. La seconda cosa che vi consigliamo è quella di sceglierlo a seconda al vostro sistema operativo. Quando il file del programma sarà sul computer, dovrete procedere ad aprirlo, poi dovrete far partire l'installazione. Tale passaggio generalmente è molto semplice, occorrerà seguire le voci che compaiono sulla finestra guida. Una volta che il programma sarà avviato e la schermata iniziale davanti a voi si apre, potrete procedere con la configurazione, anche tale operazione è intuitiva e semplice. Ecco che ora sarete capaci di condividere con il web i vostri file preferiti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Possibilmente scaricare il programma dal sito ufficiale
  • Accertarsi sempre di scaricare la versione adatta al nostro sistema operativo

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come misurare la temperatura del computer

Spesso capita che il vostro computer abbia piccoli, ma fastidiosissimi, problemi come lo spegnersi all'improvviso, puzzare di bruciato, non riuscire a svolgere le piccole operazioni (anche detti crash) e così via? Non disperate, perché il problema potrebbe...
Windows

Come creare periferiche virtuali con Daemon Tools

Daemon Tools è una semplice applicazione che vi permette di creare periferiche virtuali, in grado di aprire ed editare file immagini, che ormai si riscontrano quotidianamente nel web e che si preferiscono alle normali tipologie di dati, sia per la loro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.