Come usare servomotore con Arduino

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Se sei finito qui probabilmente hai un servomotore in mano e di starai scervellando per capire come dagli dei comandi. Nessun problema in questa guida vedremo come collegare ed usare un servomotore con Arduino.
Prima un po' di teoria però:
Un servo motore ha bisogno di un segnale di controllo digitale che avrà un periodo di valore 1 e un peridio di valore 0, a seconda della durata del periodo 1 il servo assumerà un'angolazione diversa.
Con Arduino la cosa è molto semplice, infatti ci basterà collegare tre cavetti e utilizzare una libreria apposita fornita con l'ambiente di sviluppo.

26

Occorrente

  • Arduino
  • Servomotore
  • Cavetti
36

I servomotori hanno solo tre cavetti, 2 servono per alimentarlo e il terzo per inviare il segnale di controllo che dirà al servo dove posizionarsi.
Iniziamo col vedere le schema elettrico.
Il cavo nero alla GND. Il cavo rosso alla 5V. Il cavo che solitamente è giallo o bianco (ma potreste averlo anche di altri colori) al pin 9.

46

Una volta collegato il tutto non ci resta che scrivere il codice che ci permetterà di muovere il servomotore. Molto semplice, prima dichiariamo la libreria "Servo. H" che andremo ad utilizzare per dare i comandi al nostro servo, subito sotto dichiariamo l'oggetto Servo chiamandolo servoMotore. Nel setup diciamo ad Arduino dov'è collegato il servo motore (in questo caso 9 perché lo abbiamo collegato al pin 9). Nel loop usiamo il comando "servoMotore. Write (45)" che ci permette di dire al servomotore l'angolazione che dovrà assumere, cambiando il numero nella partentesi cambieremo l'angolazione. Ovviamente nella partentesi è possibile mettere anche una variabile int. Vediamo un codice di esempio:

#include
Servo servoMotore;
void setup (){servoMotore. Attach (9);} void loop () { servoMotore. Write (45); delay (15); }
.

Continua la lettura
56

Abbiamo finito, programmando e avviando Arduino il servomotore si metterà in posizione 45°. Mi sembra inutile dire che si posso collegare più servi motore e non solo 1, basta utilizzare gli altri pin disponibili. Si posso usare delle variabili int che attraverso delle operazioni posso cambiare automaticamente l'angolazione del servo a seconda di quello che volete fare. I servomotori sono principalmente usati per creare i giunti di robot, perché hanno muoviti precisi e una volta posizionati non si spostano a meno che non sia un segnale a diglielo. Ovviamente però voi potrete farci quello che volete, a voi la fantasia. Se invece non sapete cosa farvene fate una piccola ricerca su Google ci sono un sacco di progetti interessanti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Segui tutta la guida non limitarti a copia e incollare il codice

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Programmazione

Come usare un Arduino come ISP

La scheda programmabile Arduino, di orgoglio italiano, ha dato vita ad un cambiamento abbastanza radicale nell'elettronica digitale moderna, soprattutto per quanto riguarda l'accessibilità. Una scheda Arduino è pratica, economica e, con qualche istruzione,...
Programmazione

Arduino tutorial: primi passi

ARDUINO è una scheda elettronica dotata di microcontrollore, molto semplice da utilizzare. L'ambiente di sviluppo di Arduino è basato sulla programmazione in linguaggio C (uno dei più diffusi e semplici linguaggi di programmazione). Alcune delle peculiarità...
Programmazione

Come installare Arduino sul PC

Arduino è una piattaforma hardware open source, molto semplice e intuitiva. Progettato in Italia, Arduino permette di creare dispositivi e prototipi vari, con connettori I/O. L'ambiente di sviluppo si può facilmente scaricare sul proprio computer e...
Programmazione

Come programmare con Arduino

Arduino è una piattaforma opensource hardware e software, facilmente programmabile, che permette di creare circuiti per molte applicazioni, soprattutto nel campo della robotica e dell'automazione. Il prodotto è italiano e fu sviluppato ad Ivrea nel...
Programmazione

Come programmare al meglio con Arduino

Con questa guida non pretendiamo di insegnarvi i segreti della programmazione anche perché sarebbe poco esaustivo pretendere di inserirle in queste brevi righe. Vi porteremo però in un mondo che non tutti conoscono. Un mondo che ha come protagonista...
Programmazione

Come caricare il bootloader Arduino

Arduino è una piattaforma hardware made in Italy che si pone l'obiettivo principale di prototipizzare rapidamente certi strumenti, oltre che per scopi didattici o professionali, ma ci sono anche persone che utilizzano questa piattaforma solo per hobby....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.