Come utilizzare al meglio Fortran

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il linguaggio Fortran è un linguaggio di programmazione utilizzato dai matematici principalmente per risolvere problemi computazionali come ad esempio equazioni differenziali. Esso infatti semplifica il linguaggio aritmetico che viene comunemente utilizzato. Le prime apparizione del linguaggio Fortran nel mondo moderno avvennero nel 1957 e subito dopo alcuni anni furono apportati dei cambiamenti al fine di renderlo più semplice e portabile.

27

Occorrente

  • Ambiente di Sviluppo Fortran
37

Struttura del Programma

Il linguaggio Fortran presenta una struttura ben precisa. Essa è composta da una sezione dichiarativa è posizionata all'inizio di un programma e non contiene operazioni eseguibili come il "nome del programma" e la "dichiarazione di variabili". Sezione esecutiva che contiene tutte le operazione eseguibili come cicli oppure if ed else che sono due istruzioni condizionali ed infine una sezione conclusiva che porta alla chiusura del programma con l'END program che dice al compilatore di finire il programma. Queste sono strutture ben precise pochi se non si seguono comporterebbero un malfunzionamento del programma nel momento della sua compilazione .

47

Espressione Logiche

Nel linguaggio di programmazione Fortran esistono diverse tipi di espressione logiche come quelle citate nel passo precedente. Le più importanti sono IF ed ELSE che sono due operatori condizionali che in italiano stanno a significare "se" ed "altrimenti". Esse verificano la possibilità di eseguire prima un operazione se si verifica eseguono le istruzioni contenuti nel blocco altrimenti passano a verificare il blocco successivo. Infine è comodo utilizzare anche i cicli come quelli del "DO" che tendono a eseguire all'interno del ciclo un blocco di istruzioni. Esistono anche dei moduli in Fortran che servono per divedere un programma in sottoprogrammi. Tutto ciò è molto importante poiché semplifica il programma ed inoltre comporta la costruzione del dell'interfaccia ad opera del compilatore semplificando il compito del programmatore .

Continua la lettura
57

Considerazioni Finali

Il linguaggio Fortran è un linguaggio abbastanza semplice da utilizzare anche perché svolge operazioni aritmetiche. Ci i sono un sacco di funzionalità che tendono a semplificare il linguaggio come ad esempio if ed else oppure i cicli. Inoltre ho inserito anche l'URL del video che vi spiega meglio come utilizzare il linguaggio, dopodiché ci vuole tanta esercitazione. Inoltre è possibile leggere anche alcuni libri come "programmare con Fortran " oppure "Biblioteca di sottoprogrammi di Fortran ".

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • molta esercitazione e leggere diverse guide in internet

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Programmazione

Guida alla programmazione a basso livello

In questa guida tratteremo della programmazione a basso livello. Nei vari passi successivi all'introduzione vi rilascio molte informazioni molto utili che vi aiuteranno certamente a programmare sempre meglio a basso livello. Un consiglio che vi dò e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.