Come Utilizzare Lo Strumento Connettore In Microsoft Visio

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Spesso capita di aver bisogno di diagrammi, grafici e schemi per esporre un determinato tipo di lavoro, in modo da spiegare meglio i vari passaggi o semplicemente chiarire alla persona con la quale parliamo, quel particolare argomento o programma. Inoltre realizzare questi diagrammi è importante, perché danno un aspetto diverso alla nostra presentazione, realizzabili oggi grazie alla tecnologia con Microsoft Word e nello specifico con il software Visio. A tale proposito ecco una guida, con alcuni utili consigli su come utilizzare lo strumento connettore in Microsoft Visio.

24

Visio è un programma che appartiene al pacchetto Microsoft Office, ed è ideale per la creazione di diagrammi e schemi. A tal fine, vengono spesso utilizzate varie forme collegate tra loro per mezzo di appositi connettori. Innanzitutto vediamo come inserire la connessione tra due elementi, quindi apriamo il programma Microsoft Visio e inseriamo due forme dalla schermata in alto a sinistra (ad esempio due rettangoli). Noteremo immediatamente che lungo il perimetro di questi disegni, sono presenti diverse crocette di colore azzurro che indicano i punti di connessione dei vari elementi.

34

Appena inserito il connettore, avrà la sua parte iniziale in un punto di connessione situato in uno dei due blocchi, e dovrà terminare in un altro punto del blocco al quale però non è connesso. Una volta deciso da dove far partire il connettore e dove farlo terminare, clicchiamo poi sul pulsante Strumento connettore, situato in alto sotto il menù con un punto interrogativo. Al puntatore del mouse si aggiungerà poi una freccetta rivolta verso il basso, e adesso dobbiamo cliccare sul Punto di Connessione che abbiamo scelto, e trascinare il puntatore fino alla parte finale del connettore. Adesso, verrà disegnata una freccetta che seguirà il percorso da noi indicato.

Continua la lettura
44

I punti di connessione, possono comunque essere trascinati lungo il perimetro delle figure. Se invece vogliamo spostare il connettore su un punto preciso di un'immagine che abbiamo creato, ci basterà cliccare con il mouse su di essa e poi con le frecce direzionali alzarlo o abbassarlo a seconda delle nostre esigenze. I connettori inoltre si possono anche personalizzare, in base al colore e alla forma della freccia finale. Con questo semplice software siamo riusciti a creare dei grafici o degli schemi indispensabili per il nostro lavoro, che potremo anche utilizzare per qualche altra attività che faremo in futuro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come cambiare la terminazione delle linee e dei connettori in visio

Visio è un programma del pacchetto Office della Microsoft molto comodo per fare schemi, flow charts, diagrammi ecc. Spesso quindi utilizziamo delle linee connettori per collegare gli elementi inseriti nel foglio di lavoro tra di loro. In questa guida...
Windows

Come modificare il colore dei connettori in Visio

Visio è un app che fa parte del pacchetto Microsoft Office che consente di creare diagrammi, mappe ed organigrammi in maniera intuitiva e veloce. Essa è quindi un prezioso alleato che consente di rappresentare visivamente dei concetti che quindi possono...
Windows

Come Inserire Figure Trasparenti O Semitrasparenti In Visio

Visio è un programma del pacchetto Office della Microsoft che consente di organizzare e semplificare le informazioni più complesse attraverso schemi o diagrammi professionali. Con Visio è possibile creare una mappa concettuale o uno schema mentale,...
Windows

Come ottenere screenshot con Strumento di cattura windows

Se siete stanchi di stampare ogni volta lo schermo e ritagliare la parte da utilizzare su Paint, oggi con Microsoft Windows, nelle edizioni Home Premium, Professional, Ultimate ed Enterprise di Windows 7, si ha la possibilità attraverso un semplice software...
Windows

Come usare lo strumento di masterizzazione di Windows 8

In questa guida vi spiegherò come poter utilizzare un facile strumento integrato di Windows 8 per poter masterizzare i vostri dischi con estrema facilità. Non avrete più bisogno di appoggiarvi a software esterni perché potrete sfruttare le potenzialità...
Windows

Imparare ad utilizzare Microsoft Expression Blend

Microsoft Expression Blend è un'applicazione che possiamo scaricare gratuitamente, digitando il suo nome sul motore di ricerca Google o su quello che si utilizza di solito. Possiamo anche fare il download direttamente dal sito della Microsoft, dove troveremo...
Windows

Come assegnare le risorse alle attività in Microsoft Project 2010

Spesso, quando viene utilizzato uno strumento come Microsoft Project 2010 senza utilizzare una funzionalità importante come quella che permette di assegnare le risorse alle attività di progetto, non si sa nemmeno cosa ci si sta perdendo. Per questo...
Windows

Imparare ad utilizzare Microsoft Paint

Microsoft Paint è un programma di grafica bitmap, davvero molto semplice e divertente da utilizzare. Proprio grazie alla sua facilità d'uso, risulta particolarmente adatto anche ai principianti. Con Microsoft Paint, tutti possono imparare le basi fondamentali...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.