Come utilizzare un multitester o multimetro

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il multitester (o multimetro) è quello strumento che si utilizza per effettuare misure elettriche. Esso viene utilizzato sia in campo elettronico che elettrotecnico. Questo strumento dà la possibiltà di controllare e valutare i segnali elettrici. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come è possibile utilizzare un mutitester o multimetro per controllare l'intensità di corrente e la relativa resistenza.

26

Occorrente

  • Multimetro digitale (multitester)
  • semplice batteria da controllare
  • circuito elettronico
  • filo di ferro e/o rame
  • intensità di corrente
  • almeno minima conoscenza dei sistemi elettrici
36

Il multimetro offre diverse possibilità di utilizzo, dal semplice controllo del passaggio della corrente alla misura della temperatura ed ai giri di un rotore. Le funzioni principali sono: ''VOLTMETRO'' per l'intensità della corrente, ''OHMETRO'' per la resistenza elettrica. Il multimetro va posiziona con la ghiera girevole in V (voltmetro); questa funzione consente di misurare l'intensità elettrica di una linea e/o segnale. Inoltre, consente di verificare se la corrente passa attraverso filo.

46

Utilizzando una batteria il multimetro controlla le linee a 380v; bisogna posizionare i due puntali in dotazione con il multimetro, rosso per il positivo e nero per il negativo sui Pin della batteria. Si possono anche invertire le polarità, cioè posizionare il rosso sul polo negativo e viceversa. Sul display del multimetro appaiono dei numeri; se la batteria ad esempio è una 12v si legge 12volt. Da ciò si può valutare lo stato di carica e se funziona correttamente. Inoltre, dal tasto mV (millivolt) si può variare la scala di misurazione portandola da volt a millivolt.

Continua la lettura
56

Per poter misurare correnti piccolissime è presente un tasto per selezionare corrente continua o alternata. Il procedimento con la batteria è lo stesso che i professionisti effettuano con la linea elettrica o con i componenti elettronici. Se si utilizza l'OHMETRO bisogna posizionare la ghiera nel simbolo "omega"; poi, si prende il multimetro ed una resistenza oppure un circuito elettronico. A questo punto si posiziona la ghiera su OHM e si mettono i puntali ai capi della resistenza o filo. Dopo un breve "controllo" compare sul display un numero espresso in OHM, KOHM o MOHM.

66

È opportuno sapere che: OHM misurazione standard 1:1; KOHM (chiloohm) 1 kOHM = 1000 ohm; MOHM (megaohm) 1 MOHM = 1000000 ohm. Il numero indica la resistenza e l'unità di misura e dà la possibilità di calcolare il reale valore. In conclusione, se si è in grado di mettere in pratica quanto detto in questa guida sicuramente si riescono ad eseguire misurazioni precise, rispettando le proprie aspettative.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elettronica

Come testare un trasformatore di isolamento

La funzione dei trasformatori è in genere quella di regolare i parametri della corrente in entrata e in uscita, aumentandola o riducendola. Esistono vari tipi di trasformatori: di tensione, trifase, a dispersione, risonante, solo per citarne alcuni....
Hardware

Come verificare il corretto funzionamento dell'alimentatore

Capita spesso di avere dei componenti hardware sparsi per casa, magari riposti in uno scatolone al seguito di un restyling del computer. Trovarli dopo mesi o addirittura anni, può farci sorgere il dubbio che siano ancora funzionanti. Il modo migliore...
Elettronica

Come Provare Le Funzionalità Del Telecomando Tv

Rispetto alla categoria degli strumenti di intrattenimento domestici sappiamo bene che possiamo scegliere tra molteplici e ognuno con svariate funzioni. Abbiamo televisori, digitali terrestri, box tv, e tanti altri. L'elemento che accomuna tutti questi...
Elettronica

Come Verificare La Funzionalità Di Un Transistor

Il B. J. T., ossia il Bipolar Junction Transistor, rappresenta un dispositivo utilizzato in elettronica, composto da un materiale a semiconduttore al quale sono applicati tre terminali definiti base, emettitore e collettore. Questo dispositivo è un...
Elettronica

Elettronica: come risolvere un circuito con l'oscilloscopio

La risoluzione di un circuito elettrico talvolta necessita di più informazioni rispetto a quelle che un semplice multimetro può fornire. Ad esempio la frequenza, il rumore, l'ampiezza ed altre caratteristiche che possono cambiare nel corso del tempo,...
Elettronica

Come verificare il funzionamento di una resistenza

La resistenza o più correttamente resistore, rappresenta un componente elettronico costituito da due cappucci in nichel, separati da una piastra ceramica, ma collegati a loro volta da una sottile pellicola di carbonio. La sua principale funzione è quella...
Hardware

Come costruire un lampada usb

In casa vengono costruiti molti oggetti di abbellimento, questo per evitare di spendere soldi in cose che possiamo eseguire con molta facilità. Infatti la cosa fondamentale che serve per creare oggettini carini per le stanze della nostra casa, è la...
Elettronica

Come collegare il voltmetro

Attraverso il voltmetro potremmo misurare la differenza di potenziale che esiste tra due punti precisi di un circuito. Sarà indispensabile a volte riuscire ad utilizzare uno strumento simile, accertandoci in particolare che sia di ottima qualità, a...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.