Come velocizzare un blog

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Veloce. Facile. Personalizzabile. Queste sono le caratteristiche della pubblicità che spesso ci viene offerta riguardo ai Blog. Ma purtroppo è ben noto come la prima di queste caratteristiche non sia sempre garantita all'interno del nostro forum. In questa guida, dunque, andremo a capire come velocizzare il vostro blog, analizzando punto per punto cosa lo rende più lento.

25

Come evitare rallentamenti

Prima di passare a suggerire come velocizzare il proprio sito è opportuno descrivere cosa invece lo va a ralentare. Per entrare a conoscenza di cosa viene caricato da un personal computer nel momento in cui accede al nostro blog, è possibile trovare vari tools online che vi forniscono tempo di caricamento e statistiche molto precise riguardanti appunto la velocità che la pagina possiede in un determinato momento.

35

Ridurre il formato delle foto

Un primo fattore decisivo per la velocità è dunque la dimensione delle immagini che vengono caricate nel blog stesso. Un'immagine di molti kb risulterà più pesante e dunque più lenta da processare. Esistono diversi modi per ridurre le dimensioni e la pesantezza di un'immagine ad esempio tramite programmi come Photoshop, con cui andare a diminuire il formato di una foto o utilizzare strumenti per tagliare l'immagine, se possibile, per ridurne ulteriormente le dimensioni.

Continua la lettura
45

Rimuovere i plugin di troppo

Inoltre una quantità eccessiva di plugin, nonostante siano fondamentali per l'orientamento, può con il tempo andare a rallentare il sito, facendo perdere così le sue prestazioni. Una ulteriore possibilità di velocizzare il vostro Blog vi viene fornita dalla Ottimizzazione periodica del vostro DATABASE. Una volta effettuata vi garantirete l'integrità delle funzioni e che esse vengano svolte correttamente e senza blocchi. Fatto ciò noterete sicuramente che il vostro Blog renderà prestazioni migliori del solito.

55

Velocizzare il server

In questi tools online dovrete inserire l'indirizzo della pagina che volete testare ed avrete dei risultati in breve tempo su tutto ciò che può esservi utile a capire cosa rallenta il vostro blog. Generalmente quando inviamo l'input di apertura di una generica pagina, vengono effettuate delle richieste e successivamente scaricati dei file che consentono la visualizzazione della pagina stessa. Si può capire dunque che per velocizzare la suddetta pagina bisogna diminuire il numero di richieste e provvedere a ridurre le dimensioni dei file che vengono scaricati. Dunque riassumendo: immagini troppo pesanti, un'eccessiva quantità di plugin e un server troppo lento sono i principali fattori che contribuiscono a rendere un blog più lento, è dunque utile operare su questi tre punti per ottimizzarne la velocità.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

5 segreti per far crescere un blog aziendale

Il blog aziendale è uno strumento comunicativo che se utilizzato bene può portare solo vantaggi ad un'azienda. Fino ad oggi i blog più conosciuti sono quelli gestiti da esperti comunicatori in vari ambiti (blog di notizie, fotografia, cucina, giardinaggio...)....
Internet

Come indicizzare un blog sui motori di ricerca

Quando si realizza un blog occorre innanzitutto decidere la struttura. Questo è uno strumento fondamentale per poterlo creare in modo perfetto. Dopo averlo sistemato, si passa a trasmettere nelle pagine costruite i lavori, gli hobby e le notizie. In...
Internet

Come velocizzare Internet al massimo

Oggi internet non è più un mero mezzo di svago, ma, per molti, è diventato anche un prezioso strumento di lavoro e, pertanto, sempre più utenti necessitano di una navigazione quanto mai rapida ed efficiente. Ma come è possibile ottimizzare le prestazioni...
Internet

Come velocizzare il caricamento dei video YouTube

Le persone che impiegano il computer all'interno della propria abitazione svolgono numerose attività più o meno divertenti. Alcuni preferiscono adoperare il PC esclusivamente come svago e passatempo, collegandosi ai social network o giocando ai videogiochi....
Internet

Come attivare i commenti Facebook in un blog

Attivare la barra per i commenti Facebook in un blog, o meglio in ogni post del blog, non è un'operazione standard, ma può differire, anche se di poco, da caso a caso.Tutto dipende da che tipo di piattaforma o software abbiamo usato per creare il nostro...
Internet

Come creare un blog gratis su google

Chi desidera condividere le proprie passioni e le proprie esperienze con gli altri può aprire un blog, ovvero un diario online da aggiornare con le informazioni che più si desiderano e farlo leggere a tutto il mondo. Chi desidera creare un blog deve...
Internet

Come trasformare un Blog in un libro

Oggigiorno con la sempre crescente diffusione dei social network tutti ormai sanno che cosa è un blog. Magari lo si apre per diffondere le proprie idee politiche (il più famoso in questo senso, il blog di Beppe Grillo), per far conoscere alle persone...
Internet

Come rallentare o velocizzare un video

A molti sarà capitato di girare una clip con videocamera e, una volta caricata su pc per l'elaborazione, di voler creare effetti particolari come il rallentamento o la velocizzazione di alcune particolari immagini. Spesso però, soprattutto per gli utenti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.