Come velocizzare Utorrent e BitTorrent

Tramite: O2O
Difficoltà: media
110

Introduzione

Oggigiorno uno dei metodi più diffusi di scambio on line di file contente musica, film, eBook e documenti vari avviene con l’ausilio del programma Utorrent. Si tratta di un software leggero, per lo più gratuito, che non occupa molto spazio e sfrutta il protocollo peer-to-peer (P2P) BitTorrent, spesso abbreviato BT. Questo sistema, soprattutto per i flie torrent condivisi da un gran numero di utenti, garantisce una certa sicurezza, perché significa che altri utenti ne certificano, anche se non in modo assoluto, l’assenza di virus. Il passaggio dei file da un pc all'altro può avvenire a velocità differenti, normalmente quando si scaricano file molto diffusi che provengono da un numero elevato di fonti al loro attivo, l’operazione avviene molto rapidamente. Se così non dovesse essere, probabilmente la lentezza è causata da una errata configurazione del programma. Questo aspetto non va sottovalutato, perché la diminuzione del rendimento può essere anche notevolmente penalizzante per le performance del Pc. Seguendo i consigli contenuti nella seguente guida, imparerete come velocizzare Utorrent e BitTorrent pur non essendo degli esperti informatici, ma seguendo delle semplici operazioni molto pratiche. Si richiede solo una dose minima di attenzione e pazienza, perché l'inserimento di un parametro errato o la spunta di una casella al posto dell'altra, potrebbe causare un rallentamento o il blocco del download. Siete pronti a scaricare i vostri torrent anche di grandi dimensioni in un baleno?

210

Occorrente

  • pc
  • internet
310

Configurazione del router

Prima di passare alla velocizzazione di BitTorrent è necessario compiere un’operazione preventiva di fondamentale importanza: la configurazione del router. Per router in informatica si intende quel dispositivo che collega tra loro le reti andando a scegliere il percorso migliore. Inoltre, all'occorrenza converte il protocollo di trasmissione. Per tale motivo influenza non poco la velocità di download e upload. Dopo aver aperto il browser è necessario collegarsi all'indirizzo 192.168.0.1 oppure 192.168.1.1. Così facendo si apre la porta, che specificatamente può essere individuata facendo una serie di operazioni. Prima è necessario selezionare la voce Impostazioni dal menu Opzioni e poi cliccare la Connessione, che si trova sulla barra laterale a sinistra: la porta che a noi interessa è quella individuata alla voce Porta usata per la connessione in entrata.

410

Configurazione Utorrent

Per prima cosa aprite Utorrent, poi cliccate su opzioni -> impostazioni -> generali. Spuntare solo, nel caso già non lo fosse, la voce previeni standby se ci sono torrent attivi.
Successivamente passiamo a impostazioni interfaccia utente ->opzioni visualizzazione. Selezionare conferma su eliminazione torrent -> conferma su eliminazione traker -> conferma l'uscita dei seeder critici.
Passiamo a barra notifiche: mostrare sempre l'icona di Utorrent -> attivare sempre quando si clicca -> abilita notifiche popup -> chiudi uT nella tray.
Passiamo a aggiunta di file torrent: attiva la finestra del programma - mostra una finestra che visualizza i file all'interno del torrent in modalità avanzata.
Passiamo a azioni per "doppio clic": qui dovete metterle entrambe su mostra proprietà.

Continua la lettura
510

Banda e connessioni

Passiamo a banda: Velocità massima di upload mettere 15 - Velocità massima di download mettere 4000 -> spuntare applica limite per le connessioni uTP. Ora possiamo dedicarci alla voce denominata "numero di connessioni". Per quanto riguarda la voce detta "numero di connessioni" dovrete mettere il numero massimo di connessioni globali fissato a 200; numero massimale di peer per torrent su 2329 -> numero di slot upload per torrent mettere 14 -> spuntare usa slot upload addizionali se la velocità di upload è minore del 90%. Ora possiamo dedicarci a BitTorrent. Spuntate tutte le voci, escludendo solo limite banda peer e permetti connessioni in ingresso non critt. -> crittografia protocollo in uscita disabilitata. Normalmente questi parametri sono settati in modo che uTorrent non rallenti la navigazione internet e gli altri programmi, ma se lo fate andare di notte, o comunque quando non ci siete, e non vi interessa se rallenta la connessione potete provare ad aumentare questi parametri.

610

Coda

Passiamo poi alla coda, cioè al certo numero di downloads contemporanei, oltre il quale gli altri downloads vengono messi in coda nell'attesa che i primi vengano completati. Questo numero massimo di torrents attivi va settato su 60 - numero massimo di download attivi mettere 63 - ratio massimo (%) mettere 100. Gli altri mettere 0 mentre l'ultimo mettere 4. Quando fate partire un dowload, cliccare sul file che state scaricando con il tasto destro e proprietà: Velocità massima UL. Mettere 5 - velocità massima DL. Mettere 4000. Aggiornare sempre i traker cliccando con il tasto destro e poi su aggiorna traker. Oppure farlo manualmente. Una volta terminata questa operazione il problema lentezza dovrebbe essere solo un lontano ricordo.

710

Test della linea domestica e controllo del firewall

Il test può essere svolto con l’ausilio di uno degli svariati siti creati con questa funzione. L’analisi della velocità in Download e Upload dovrebbe avvicinarsi a quella prevista nel contratto con il gestore telefonico. I parametri esatti dal test vanno poi inseriti nelle opzioni di BitTorrent, questo dovrebbe massimizzare la rapidità dei download. Questa procedura richiede una certa dimestichezza con la materia oltre una notevole dose di pazienza. Se non dovesse essere così, un’operazione ulteriore da fare è il controllo del firewall di Windows, il quale potrebbe creare un blocco per di BitTorrent, al di là della corretta configurazione router. Dal pannello di controllo fare click prima sull'icona Sistema e sicurezza -> Consenti programma con Windows Firewall -> Modifica impostazioni -> spuntare le due caselline collocate accanto al nome di BitTorrent. In estrema ratio, se il problema dovesse persistere, allora sarà necessario chiamare il servizio clienti della vostra compagnia telefonica, perché potrebbe trattarsi di un semplice problema di linea.

810

Condividere il più possibile

Un’ultima accortezza per far andare più veloce uTorrent è di tipo pratico e non riguarda il settaggio dei parametri. I programmi di file sharing sono implementati su di algoritmi che si basano sulla condivisione. In parole povere, più condividi, tanto più velocemente scarichi. Così facendo si scala velocemente le liste di seed (che determinano le priorità), raggiungendo velocità elevate. Quindi non esitate a condividere, ne avrai solo da guadagnare!

910

Guarda il video

1010

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Configurare preliminarmente il router
  • Evitare di scaricare alcuni programmi come, per esempio cheat engine. Essi simulano molto semplicemente una velocità amplificata di download, che nel reale non si registra.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Software

I migliori software per ottimizzare il pc

All'interno di questa guida, vi illustrerò i migliori software per ottimizzare il vostro PC. I primi sono CCleaner e Defraggler, due software che funzionano molto bene, costantemente aggiornati dalle loro rispettive case produttrici. Sono molto efficaci...
Software

Come modificare un video con Photoshop

I programmi di foto e video che vengono adoperati oggi giorno, appaiono sofisticati e versatili. Ognuno di essi risulta valido, perché usandoli si riesce a sviluppare qualsiasi cambiamento. Ma, il software più utilizzato e apprezzato è Photoshop. Infatti,...
Software

Come eliminare un programma dal PC definitivamente

Capita molto spesso di avere così tanti programmi installati nel pc e che questo ad un certo punto inizi a darci dei problemi.Vi sono svariati modi per velocizzare un computer e migliorare le sue prestazioni, tra le varie soluzioni è importante disinstallare...
Software

I migliori software per sviluppare i preventivi

Il mondo degli affari oggi giorno richiede strumenti sempre più all’avanguardia, che possano velocizzare le procedure e snellire la mole di lavoro. Possiamo personalizzare i database per sviluppare software per la creazione dei preventivi. Per farlo...
Software

Realizzare animazioni in JQuery: programmi OpenSource

Per tutti coloro che sono appassionati di informatica e tecnologia in generale, la creazione di programmi e applicazioni è sempre un argomento interessante. Creare qualcosa dal nulla, funzionante, magari anche apparentemente inutile, ma comunque creato...
Software

Come abbronzare la pelle con Gimp

Ogni giorno vengono scattate molte fotografie in tutto il mondo, però non tutti gli scatti sono perfetti. Di fatti, alcuni accentuano maggiormente un difetto che si vuole celare. Per queste necessità, esistono molti software che consentono di migliorare...
Software

Come disegnare una funzione con Excel

Microsoft Excel è uno strumento molto utile del pacchetto Office che può essere utilizzato per creare dei fogli di calcolo, fare delle semplici operazioni, e tra la tante sue funzionalità c'è la possibilità di rappresentare graficamente e di disegnare...
Software

Come usare Endnote X7

EndNote X7 è un software utile per elaborare un lavoro prettamente scientifico. Il programma crea in tempo reale la bibliografia, una raccolta o un elenco di libri, immagini, riviste e quant'altro. EndNote è indispensabile per la stesura delle tesi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.