Come verificare il corretto funzionamento dell'alimentatore

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Capita spesso di avere dei componenti hardware sparsi per casa, magari riposti in uno scatolone al seguito di un restyling del computer. Trovarli dopo mesi o addirittura anni, può farci sorgere il dubbio che siano ancora funzionanti. Il modo migliore per scoprirlo non è certamente quello di installarli nuovamente nel computer, bensì di verificare il corretto funzionamento.
In questa guida parleremo dell'alimentatore e del modo migliore per testare la sue effettive funzionalità.  

25

Occorrente

  • Graffetta, multimetro, presa a muro
35

Premettendo che ogni passaggio verrà effettuato a vostro rischio e pericolo, prestando massima attenzione, senza commettere nessuna imprudenza e, ovviamente, con tutte le precauzioni del caso, possiamo iniziare col procedimento.
Prima di tutto bisogna osservare che la scocca non presenti danno di alcun genere e che i fili siano tutti intatti: questi potrebbero già essere dei parametri per valutarne l'instabilità e l'insicurezza. Dunque, qualora vi fossero ammaccature tropo evidenti, gettatelo via senza iniziare la procedura descritta.
Se invece il tutto si presenta, per lo meno visivamente in buono stato, procedete al passaggio successivo.

45

Procuratevi una graffetta e srotolate il ferro di cui è composta; quindi inserite le due estremità della graffetta nel connettore a 24 pin: la prima estremità in corrispondenza del cavo verde, mentre la seconda andrà inserita in corrispondenza col cavo nero laterale.
L'operazione appena descritta crea un ponte elettrico che permette di testare l'alimentatore semplicemente collegandolo alla corrente, senza dunque inserirlo all'interno del computer ed evitando così qualsiasi danno dovuto ad un suo eventuale malfunzionamento.

Continua la lettura
55

Prima di attaccarlo alla presa della corrente accertatevi che il suo tasto d'accensione sia posizionato sullo zero. Ora potete inserire la spina nella presa a muro e posizionare il tasto dell'alimentatore sull'uno, determinando così la sua accensione.
Per terminare il test vi occorrerà avere a portata di mano il multimetro o, se siete esperti di elettronica, ricorrere ad altre alternative accettabili che permettano di verificare il corretto passaggio della corrente e quindi il corretto funzionamento dell'hardware.
Se il multimetro dà una risposta positiva alla vostra domanda circa la presenza di corrente, potete considerare concluso con successo l'esperimento. In caso contrario smaltite l'alimentatore osservando le regole della raccolta differenziata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Hardware

Come verificare il corretto funzionamento dell'hard disk

Spesso viene considerato come un elemento di secondo piano nell'architettura di un computer, ma quella dell'hard disk è in realtà la figura più importante per l'utente medio, perché è quella che contiene tutti i nostri progetti e i nostri file personali....
Hardware

Come testare il funzionamento di un alimentatore

L'alimentatore è un componente di fondamentale importanza se vogliamo garantirci un corretto funzionamento del nostro computer, sia esso fisso o portatile. Connettendo l'alimentatore alla rete elettrica, avremo una trasformazione della tensione alternata...
Hardware

Come scegliere l’alimentatore del PC senza sprechi

L'alimentatore o PSU fornisce la giusta tensione ai vari componenti del pc per il corretto funzionamento della macchina. In genere, i consumi non sono indifferenti. Pertanto, se intendi acquistarne uno per il tuo nuovo o vecchio computer considera alcuni...
Hardware

Come riparare l'alimentatore del laptop

Oggigiorno il computer è diventato il vero e proprio centro della nostra quotidianità: spesso, infatti, capita di utilizzarlo in diversi luoghi e circostanze. Questo ha portato alla diffusione di tantissimi laptop, e alla conseguente discesa nelle vendite...
Hardware

Come accendere un alimentatore senza ausilio del PC

Quante volte vi è capitato di avere l'esigenza di accendere un alimentatore senza ausilio del PC? Sicuramente è successo in almeno un paio di occasioni. La buona notizia è che è assolutamente compiere questa operazione in una maniera molto semplice...
Hardware

Come Scegliere l'Alimentatore Giusto Per il Tuo Portatile

Ormai con lo sviluppo della tecnologia tutti noi abbiamo almeno un computer a casa. Il PC (portatile o fisso che sia) è diventato una necessità per il tempo libero, lo studio ed il lavoro. Ma come ogni utensili hanno bisogno di manutenzione continua....
Hardware

Come smontare e testare l'alimentatore del PC fisso

Se avete un PC fisso che vi crea continui problemi di accensione oppure al contrario si spegne continuamente, è importante sapere che di base il difetto va ricercato nell'alimentatore. In tal caso si può intervenire, per assicurarsi dell'effettivo difetto...
Hardware

Come cambiare la ventola dell'alimentatore

Dopo tanti anni trascorsi con il proprio computer, si potrebbero cominciare a sentire degli strani rumori all'interno del case, che con il passare del tempo aumentano fino al limite della sopportazione. È in quel momento che ci si mette faccia a faccia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.