Come verificare l'affidabilità di un sito web

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

A volte è molto difficile capire se un sito web è affidabile o meno: infatti si tende spesso a navigare o effettuare acquisti online senza verificare la genuinità del sito web in questione, incappando, a volte, in vere e proprie truffe. Vi sono degli accorgimenti per verificare l'affidabilità di un sito e in questa guida, tramite semplici passi, vi spiegheremo come fare.

27

Occorrente

  • Collegamento ad Internet
37

Il primo passo è quello di verificare se il dominio del sito web è stato acquistato recentemente: infatti, è più probabile che un sito recente sia un sito truffa, creato appositamente per tale scopo. Per verificare ciò, il sito Domain Tools può darci una mano: basterà infatti inserire il nome del dominio web e cliccare sulla lente di ingrandimento: si aprirà una pagina con il risultato della ricerca e da qui potremo controllare molte cose interessanti, contatti, sede della società e data di creazione del dominio. Uno strumento molto utile è il sito Artist Agains 419, che mette disposizione una lunga lista di siti "fake", cioè siti non veri o fraudolenti. Per verificare se un sito fa parte di questa lista, basta cliccare, nell'elenco a sinistra, la voce "Search our Database": in questo modo, avremo la lista completa dei siti poco raccomandabili. Per effettuare una ricerca, basta inserire il nome del sito nella barra di ricerca in alto (Quick Search) e cliccare su "Go". È inutile dire che se il sito non dà delle buone garanzie è meglio starne alla larga.

47

Il secondo passo consiste nel verificare che il sito web riporti il numero di partita IVA (soprattutto se si tratta di un website di natura commerciale), di solito posto nei margini della home; sarebbe utile anche una verifica ai contatti web/telefonici e una ulteriore verifica tramite google maps per cercare la città e l'indirizzo della società che lo gestisce. Se almeno due delle informazioni elencate sono di difficile reperibilità bisogna evitare il sito: fidarsi è bene ma non fidarsi è meglio!

Continua la lettura
57

Non siamo ancora convinti dell'affidabilità del sito web? Un'ultima soluzione potrebbe essere una ricerca sui forum, blog e motori di ricerca, per sapere se qualcun'altro prima di noi ha avuto qualche esperienza negativa con il sito web in questione. Ovviamente, se le recensioni o i giudizi non sono dei migliori, è preferibile diffidare. Certamente, una ricerca troppo superficiale e breve potrebbe essere controproducente perché spesso i giudizi negativi sono influenzati da fattori che non necessariamente sono imputabili alla non sicurezza del website.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non lasciatevi ingannare da sconti o offerte troppo vantaggiose, nascondono sempre delle insidie.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

Come creare un sito web su Wordpress

Un sito web con una grafica accattivante e dei contenuti scritti bene è sicuramente un ottimo biglietto da visita. Che sia un semplice blog personale, oppure un sito web aziendale, l'importante è che la struttura del sito sia fatta in un certo modo....
Internet

I 5 segreti per generare traffico sul proprio sito web

Avere un sito web al giorno d'oggi è sicuramente il modo migliore per proporsi al grande pubblico e per farsi conoscere. Chi vuole farsi notare non può prescindere dall'avere un proprio sito web personale; tutti, vip e aspiranti tali, non possono pensare...
Internet

Come monitorare le visite del proprio sito web

Ormai ogni piccola grande azienda o attività commerciale non può prescindere dall'avere il suo personale sito web. Un riferimento in rete è infatti necessario oggigiorno. La miglior pubblicità si fa sul web, così come sul web avviene il miglior passaparola....
Internet

Come creare un sito Web Responsive

Creare un sito Web Responsive non è un'operazione complicata, anzi, è alla portata di tutti, anche se occorre qualche semplice accorgimento tecnico. In questa breve guida, vi spiegherò come creare un sito Web Responsive nella maniera corretta. Occorre...
Internet

Come fare un sito web con Dreamweaver

Realizzare un sito internet richiede innanzitutto la conoscenza più o meno approfondita del linguaggio HTML, poi in seconda analisi un programma dove scrivere tale linguaggio per poter rendere effettivo il sito. Una volta l'editor di testo blocco note,...
Internet

5 piattaforme per creare un sito web gratuito

Nel web esistono moltissime piattaforme che consentono la condivisione dei propri contenuti. Tra le piattaforme esistono due diverse tipologie che si contraddistinguono per la scelta iniziale, ossia quelle gratuite e quelle a pagamento. Le piattaforme...
Internet

Come inserire una Sitemap nel proprio sito web

La sitemap non è altro che un sito web dove sono gerarchicamente elencate tutte le pagine del sito. È molto conosciuta grazie alla sua finalità, ossia facilita la navigazione degli utenti, consentendo la facile ricerca di tutto ciò di cui hanno bisogno....
Internet

Come Creare Un Sito web gratuitamente

Se abbiamo la necessità, sia che si tratti di lavoro sia invece per pura passione, di aprire un sito web, oggi come oggi non dobbiamo più preoccuparci dei costi proibitivi. Infatti è possibile realizzare siti personalizzati che non hanno nulla a cui...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.