Come vettorializzare un acquerello con Illustrator

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le arti visive sono in crescita, e contano una folta schiera di appassionati in tutto il mondo visto che sono un passatempo semplice, divertente ed economico. Per qualcuno arriva anche ad essere un lavoro, ma la passione è ciò che spinge ad andare avanti ed ottenere un risultato sempre migliore. Nel campo artistico non bisogna mai accontentarsi ma andare sempre oltre senza avere paura delle critiche. Le creazioni digitali richiedono comunque una attrezzatura più costosa e software all'altezza della situazione: un programma che sta riscontrando sempre più il favore dei creativi italiani e non è Illustrator che permette di fare varie cose a patto di sapere cosa si desidera ottenere. Con questa guida vogliamo spiegarvi come vettorializzare un acquerello col programma Illustrator in pochi semplici passi. Vediamo insieme passo per passo come sbrigare questa semplice pratica.

25

Occorrente

  • Illustrator
35

Aprire il programma

Avviate Illustrator dal vostro personal computer tramite Start e selezionando in seguito programmi. Fate doppio clic su Illustrator e attendete l'avvio, quindi selezionate "nuovo" dal menù "file" del programma. Selezionate l'immagine con la quale volete lavorare. Il programma vi chiederà la risoluzione da adottare, la grandezza dell'immagine: scegliete i valori che volete ricordando che si parla di larghezza per altezza.

45

Modificare l'immagine

Cerca la voce "oggetto", quindi seleziona "crea" e dopo "ricalco dinamico". Spunta l'opzione "bianco e nero" nella finestra di dialogo e l'immagine sarà resa in bianco e nero, cosi da poterla ricolorare come preferisci. Cerca l'opzione "inserisci", quindi "colore di riempimento" e inizia a ricolorare l'immagine vettorializzata nel modo che preferisci. Trattandosi di un acquerello suggerisco di sbizzarrirsi con i colori accesi per una resa visivamente stupefacente.

Continua la lettura
55

Salvare

Quando avrete terminato la vostra pregiata opera, ricordate di salvarla per conservarla nel vostro persona computer. Scegli "file", quindi "salva con nome" e indicate la destinazione di salvataggio (la cartella in cui volete salvare il file). Potete scegliere il formato del file, quello giusto per una immagine vettorializzata è SVG: selezionatelo col cursore del mouse dall'apposito menù a tendina. Adesso potrete ammirare il vostro nefasto lavoro e inviarlo ai vostri amici o colleghi di lavoro per far vedere loro le vostre terrifiche capacità artistiche. Ricordate infine che nel caso il programma dovesse avere dei problemi o bloccarsi è bene riavviare il programma stesso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Software

Come vettorializzare un’immagine con Illustrator

Vettorializzare un'immagine risulta funzionale per ingrandirla o contenerne la dimensione all'infinito, senza che perda la qualità. Per la conversione del disegno in vettori occorrono soltanto poche azioni di media difficoltà. Logicamente il risultato...
Software

come vettorializzare un logo con illustrator

Il logo è probabilmente l'elemento fondamentale per una buona campagna pubblicitaria. Descrive, in poche linee, ciò che deve rappresentare un'azienda o una società, attirando più pubblico possibile. La scelta del logo da realizzare potrà risultare...
Software

Illustrator: come trasformare immagini bitmap in vettoriali

Su internet, soprattutto con l'avvento dell'HTML 5, si stanno affermando sempre di più le immagini vettoriali (come, ad esempio, le svg) su quelle bitmap (o raster), principalmente perché in questo modo si ha la possibilità di ingrandirle e rimpicciolirle...
Software

Come rendere vettoriale un'immagine con illustrator

I vantaggi indiscussi della grafica vettoriale, quali la possibilità di ingrandire o ridimensionare a proprio piacimento un'immagine senza nessuna perdita di qualità oppure la notevole riduzione delle dimensioni del file rispetto alle immagini cosiddette...
Software

Come trasformare una foto in acquerello con Photoshop

Se volete creare una foto originale da apporre su Facebook come immagine del profilo, o se semplicemente avete realizzato uno scatto e volete donargli un tocco di pittorico, allora potreste pensare di modificare la vostra foto con Photoshop. Il software...
Software

Come realizzare una brochure con Illustrator

Grazie all'evoluzione della tecnologia, la figura professionale del graphic designer ha ricevuto molte agevolazioni per quanto riguarda la creazione di numerosi lavori. Fino a pochi anni fa la grafica si eseguiva su carta, mentre oggi esistono software...
Software

Come progettare una tartaruga marina vettoriale in Illustrator

Esistono moltissimi programmi per computer che consentono la realizzazione di disegni semplificando e velocizzando il lavoro. In questo tutorial sarà possibile capire come realizzare una tartaruga marina vettoriale (stilizzata) utilizzando Adobe Illustrator....
Software

Come iniziare ad utilizzare Adobe Illustrator

Le persone che sono appassionate di grafica al computer spesso cercano di soddisfare questa passione. Il programma di grafica più noto è Adobe Fhotoshop; esso è accessibile anche ai principianti. Adobe Illustrator è un software di grafica-driven che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.