Come visionare la cronologia dei programmi eseguiti

Tramite: O2O 28/01/2015
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Monitorare tutte le operazioni effettuate dal nostro computer è un'operazione che può tornare piuttosto utile per diverse ragioni: per capire, ad esempio, come i programmi da noi avviati incidano sulle prestazioni della CPU, oppure per sapere se c'è qualche applicazione indesiderata che si avvia senza il nostro consenso.
In questa guida impareremo come visionare, ed eventualmente modificare, la cronologia dei programmi eseguiti dalla nostra postazione multimediale, sfruttando i dati che Windows archivia nel registro "UserAssist".

26

Occorrente

  • PC
  • Connessione Internet
36

Per visualizzare più facilmente il registro della suddetta chiave, il tool "UserAssist" (scaricabile a questo indirizzo: http://didierstevens.com/files/software/UserAssistWindows7LaunchParty.zip) è l'ideale: questo software gratuito, infatti, ci consente di analizzare la lista di esecutivi lanciati con un'interfaccia piuttosto semplice ed in pochissimi click! Va specificato, a questo punto, che il sopracitato programma è al momento l'unica soluzione per accedere alle informazioni relative alla cronologia dei programmi lanciati, poiché la Microsoft stessa non ha ancora rilasciato dichiarazioni ufficiali su questa funzione.

46

Una volta scaricata l'applicazione dal link che avete trovato sopra, non dovrete far altro che lanciare il file "UserAssist. Exe" all'interno dell'archivio e... Puff! Il programma vi mostrerà automaticamente tutte le informazioni che stavate cercando!
Tra l'altro, è possibile caricare le informazioni anche da altri tipi di file (REG E DAT), attraverso i quali potremmo anche analizzare sessioni precedenti o addirittura esterne alla nostra postazione.
Le nozioni così raccolte potranno essere, inoltre, salvate sotto forma di file di testo (cioè con estensione "txt") o come file HTML, per essere consultate in un secondo momento.

Continua la lettura
56

Una valida alternativa può essere anche l'applicazione "UserAssistView" (http://www.nirsoft.net/utils/userassist_view.html), che però ha lo svantaggio di poter essere utilizzata solo su Windows XP e su Windows Vista.
Il programma ha esattamente le stesse funzioni del tool precedente, sebbene la veste grafica e il funzionamento siano leggermente diversi.
Una volta scaricato il programma, questo caricherà le informazioni riguardanti non solo i programmi avviati, ma anche sui link utilizzati più frequentemente, ma sarà necessario che ciò avvenga tramite il percorso HKEY_CURRENT_USER\ Software\ Microsoft\ Windows\ CurrentVersion\ Explorer\ UserAssist. Dalla lista potremo, inoltre, eliminare qualsiasi dato indesiderato. Anche in questo caso, avremo la possibilità di salvare i dati raccolti (sebbene solo in formato HTML).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come evitare l'avvio automatico di programmi all'accensione del PC

Il lavoro al computer, per certi versi, ci agevola notevolmente in parecchie attività. I tempi di realizzazione di un qualunque lavoro sono indubbiamente più rapidi. Talvolta però qualcosa ci mette i bastoni tra le ruote. Capita difatti che l'avvio...
Windows

Programmi gratis per acquisire immagini da scanner

Uno degli apparecchi elettrici che si possono collegare al PC è lo scanner, che permette di trasformare qualunque immagine (tipo fotografie, documenti, articoli di giornale o riassunti scolastici) in dati digitali. Adoperando questa periferica hardware...
Windows

Come configurare i programmi predefiniti in Windows 7

I programmi predefiniti possono essere configurati in base ai tipi di file che supportano, sia globalmente per tutti gli utenti di un computer sia solamente per l'utente corrente. Le impostazioni predefinite hanno la precedenza di quelle globali. Per...
Windows

Come modificare i programmi predefiniti in Windows 7

In Windows 7 abbiamo la possibilità di associare molto comodamente determinate estensioni di file a determinati programmi e, quindi, di impostare e modificare i programmi predefiniti per eseguire specifiche operazioni. Il tutto grazie ad un'unica, comodissima...
Windows

Come disabilitare i programmi che partono in automatico su Windows

Molti di voi sapranno sicuramente che, quando si accende il proprio computer, esistono dei software che si avviano automaticamente. Tuttavia, delle volte può avvenire che, alcuni di questi non interessino affatto o provochino qualche anomalia, che porti...
Windows

Come usare i programmi per Windows XP su Windows 7

Uno dei grossi limiti di Windows Vista, è l'impossibilità di usare programmi creati per Windows XP. Fortunatamente Microsoft ha voluto colmare questa lacuna, e Windows 7 è completamente compatibile con tutti i programmi creati per sistemi operativi...
Windows

Come usare i vecchi programmi dos su windows

Al giorno d'oggi, i nuovi sistemi operativi di Windows non hanno incorporato il vecchio DOS che tutti conoscevano. In ogni caso, il DOS stesso potrebbe esservi utile in varie circostanze, ad esempio quando dovrete leggere dei vecchi programmi o documenti...
Windows

Come impostare i programmi predefiniti su Windows 7

Quando si hanno tanti programmi installati sul PC capaci di aprire lo stesso file potrebbero sorgere due problematiche: 1) per usare un programma in particolare bisogna sceglierlo ogni volta manualmente,2) quando si apre un file parte il programma sbagliato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.