Come visualizzare i numeri di riga in Microsoft Word

Tramite: O2O 07/01/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Microsoft Word rappresenta uno dei programmi più famosi ed importanti relativo alla videoscrittura, prodotto specificatamente da Microsoft. Esso appartiene all'importante software di produttività personale della Microsoft Office, ed ovviamente risulta essere il programma più utilizzando in tutto il mondo. Microsoft Word non si limita all'utilizzo di un solo formato, ma offre anche la possibilità di aprire e salvare i file tramite moltissimi tipi di formati, quali ad esempio .doc o html. Nonostante ciò, una delle funzioni meno conosciute (ma comunque molto utile) messa a disposizione dell'utente, è quella che permette di visualizzare i numeri delle righe. Continuate, quindi, a leggere questa interessante ed utile guida, per apprendere in modo piuttosto semplice come visualizzare i numeri di riga in Microsoft Word. Procediamo!

26

Occorrente

  • PC
  • Programma Microsoft Word
  • File
36

Per prima cosa, in moltissimi e diversi casi, può risultare particolarmente utile avere a disposizione la possibilità di utilizzare il numero di riga per riuscire a fare riferimento ad un punto preciso e determinato di un documento. Ad esempio, è utile riuscire ad indicare in modo piuttosto semplice e veloce ad un collega dove è scritta precisamente una frase, in modo che quest'ultimo non perda ulteriore tempo a cercarla. Vediamo, dunque, come poterli visualizzare all'interno di Microsoft Word. La prima operazione che dovrete effettuare, sarà quella di aprire un documento Microsoft Word con un testo già scritto, composto da qualche pagina.

46

Successivamente, dovrete semplicemente selezionare in alto il menù, precisamente la voce "Layout di Pagina". Nella sezione "Imposta Pagina", invece, dovrete cliccare sulla freccetta al fianco della voce "Numero di Riga": in questo modo, si aprirà un menù a tendina, dove potrete scegliere tra numerose opzioni differenti. Ad esempio, potrete scegliere se contare le righe partendo dall'inizio del documento oppure, ricominciare il conteggio all'inizio di ogni pagina.

Continua la lettura
56

Oltre a ciò, risulterà anche possibile ricominciare il vostro conteggio all'inizio di ogni sezione. Scegliete, quindi, l'opzione che maggiormente vi servirà ed i numeri compariranno immediatamente alla sinistra di ogni riga. Naturalmente, se le righe risulteranno essere troppo vicine, il programma riscontrerà un po' di difficoltà a far comparire tutti i numeri, anche il conteggio sarà molto immediato e semplice per le righe dove questi si riescono a leggere perfettamente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come accettare o rifiutare le revisioni in Microsoft Word 2010

Tutti i possessori di un computer con un sistema Windows conosceranno perfettamente il pacchetto Office. Esso è un programma che permette la realizzazioni di alcuni file come fogli di calcolo, presentazioni o documenti di testo. Quest'ultimo tipo di...
Windows

Come abilitare le revisioni in Microsoft Word 2007

Quando si lavora in ufficio con dei documenti di Microsoft 2007 può capitare che sullo stesso file lavorino più persone che fanno più modifiche successive. Come è possibile quindi riuscire a sapere sempre quale sia l'utente che ha modificato un determinato...
Windows

Come gestire il Track Changes in Microsoft Word 2010

Questa semplice guida serve per apprendere e gestire l'attivazione o la disattivazione del Track Changes in Microsoft Word 2010 (o Revisioni nella versione inglese del programma) all'interno di un documento Microsoft Word 2010. Nel caso in cui la caratteristica...
Windows

Come creare e modificare una tabella con Microsoft Word

Hai bisogno di realizzare un documento e vuoi renderlo più completo con l'introduzione di tabelle e non sai come fare? O hai un documento con delle tabelle che vorresti modificare/ridimensionare, ma non riesci a modificarle come vorresti? Segui i passi...
Windows

Come Inserire o Modificare un campo in Microsoft Word 2010

In Microsoft Word 2010 esiste la possibilità di creare i cosiddetti "Codici di campo". Questi codici hanno la stessa funzione delle formule presenti in Microsoft Excel, restituendo un valore a fronte di un comando costruito con una ben precisa sintassi...
Windows

Come usare numeri di pagina in stile romano con word 2007

I documenti redatti al computer, in base alla loro natura e destinazione, possono contenere diverse formattazioni. Il software più utilizzato a questo scopo è sicuramente Word, dalla versione 2007 a quella più recente. Da molti, il programma viene...
Windows

Come creare un indice delle figure in Microsoft Word 2010

Quando scrivete un documento con Microsoft Word (in questo caso specifico nella versione 2010) e oltre al testo avete intenzione di inserire anche delle immagini e sotto queste immagini volete inserire delle didascalie, potete facilmente creare un indice...
Windows

Come usare WordArt di Microsoft Office per un testo decorativo

Il pacchetto di Microsoft Office fornisce agli utenti una serie di strumenti davvero molto utili e versatili. Esistono infatti svariati software appartenenti al pacchetto Office molto utilizzati soprattutto in ambito professionali e in moltissimi uffici....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.