Come visualizzare le proprietà di tutte le tabelle di un database MySQL

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il metodo di recupero delle informazioni di sistema da MySQL dipende dalla versione MySQL. Per le versioni di MySQL 5 e le più recenti, MySQL è basato sul comportamento dei database aziendali quali Oracle, DB2 e SQL Server, fornendo uno schema di informazioni con le tabelle che contengono i dati relativi alle informazioni di sistema. Prima di MySQL 5, c'erano le query speciali necessarie da eseguire per ottenere questo tipo di informazioni. La banca dati è una query per recuperare database MySQL per MySQL 5 o per le versioni più recenti. Ecco come visualizzare le proprietà di tutte le tabelle di un database MySQL.

24

I moderni database

Il primo passo è quello di assicurarsi di avere un set di database corrente. Per impostare un database, è necessario eseguire il comando "uso". I moderni database sono dotati di un'interfaccia utente grafica che permette di eseguire tutte le operazioni sia su database che sulle relative tabelle. In questo ambito, lo strumento più conosciuto e diffuso è PhpMyAdmin. Per utilizzare PhpMyAdmin, sono necessari un webserver, il modulo PHP e MySQL.
Normalmente tutti i webserver Linux o Windows hanno già tutto ciò che serve per usare PhpMyAdmin. Se però il server viene installato in locale, è necessario aver installato anche un software che simula il "webserver" con tutti i componenti necessari. WampServer è l'applicativo più usato in questo caso.

34

Selezionare i database

La prima schermata di PhpMyAdmin è una pagina composta da due sezioni. A sinistra ci sono i nomi dei database creati; a destra, tutti gli strumenti per relazionarsi con i database esistenti o per crearne di nuovi. Selezionando un database che contiene tabelle, è possibile svolgere varie operazioni, come ad esempio: vedere la struttura del DB, eseguire query SQL, creare query di esempio, esportare e importare database, creare nuove tabelle, copiare o rinominare database.

Continua la lettura
44

Procedimento da eseguire

Se disponete di un webserver, logatevi a PhpMyAdmin. Invece, se lavorate in locale, eseguite il link http://localhost/phpmyadmin/, cliccate nella sezione di sinistra e selezionate il vostro database. In questo modo, saranno visualizzate la totalità delle tabelle. Posizionatevi in fondo alla pagina, cliccate su "Seleziona tutti", e successivamente su "Data Dictionary". In questo modo, visualizzerete le tabelle del vostro database. Potrete così visionare il nome di ogni singolo campo, il tipo, il campo NULL, se è predefinito, e se risultano commenti. In questo modo è possibile ottenere in una sola schermata la proprietà di tutte le tabelle di un database MySQL.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Software

Guida all'installazione di Joomla

Oggi la tecnologia e i sistemi informatici sono diventati indispensabili nella vita di ogni giorno, in quanto oltre al collegamento immediato con tutto il mondo, le notizie e i divertimenti vari presenti, è possibile, anche promuoversi, pubblicizzarsi...
Software

Come installare e configurare Openbase

OpenBase è un modulo integrato in OpenOffice, considerato un programma di software libero basato sul motore HSQLDB, con le medesime funzioni di Microsoft Access. Esso consente di realizzare un database che contiene svariate informazioni collegate tra...
Software

Come installare un database Oracle

Un database non è altro che un archivio informatico che consente la gestione di informazioni. Il suo sistema di razionalizzazione ne permette anche l'aggiornamento e la ricerca. Tramite un database, organizzare i dati informatici risulterà senz'altro...
Software

Come aggiungere uno sfondo alle tabelle di Word

Con la diffusione dei personal computer, l'attività degli scrittori è certamente più semplice. Gli editor di testo sono oramai lo strumento preferito per i testi. Permettono una vastissima scelta di caratteri, stili e colori. Consentono di impaginare...
Software

Come importare file CSV su Microsoft ACCESS

Il software per la gestione dei database di casa Microsoft consente, attraverso una semplicissima procedura guidata, d'importare i dati da un normale file di testo. Tramite questo genere di operazione è facilitato il popolamento delle tabelle di proprio...
Software

Microsoft Access 2010: le query

Nel pacchetto Office 2010 ci sono diversi software, tra questi è presente anche Microsoft Access 2010, esso serve per la gestione di un database di tipo relazionale. Grazie alle query, che sono degli strumenti, è possibile consentire la manipolazione...
Software

Come installare Wordpress su un dominio Aruba

Se vogliamo aprire un nostro sito internet, possiamo farlo comprando il servizio di hosting e il nome del nostro dominio direttamente su Aruba. Un volta fatto ciò è importante utilizzare sul nostro sito alcune applicazioni, come Wordpress. Per la creazione...
Software

Come imparare ad usare Access

Microsoft Access è un programma che fa parte del pacchetto Microsoft Office. Esso si impiega per creare database, tabelle, moduli per la gestione dei dati e report riassuntivi. Grazie ad Access potrete creare un database e personalizzarlo totalmente....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.