Come visualizzare siti in Flash su iPhone e iPad

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Chi utilizza i dispositivi Apple avrà notato sicuramente che il browser nativo della casa di Cupertino non visualizza i contenuti Flash. Apple giustifica questa limitazione spiegando, forse anche a ragione, che può essere evitato così il rischio di possibili vulnerabilità provenienti da un player creato e gestito da terze parti. Del resto, va detto che i siti creati con Flash stanno scomparendo gradualmente proprio perché Google li penalizza fortemente nel suo lavoro quotidiano di indicizzazione dei contenuti web. Restano però moltissimi siti che utilizzano questa tecnologia. Quindi come facciamo a consultare queste pagine se lavoriamo su iPhone o iPad? Niente paura, non dobbiamo per forza rinunciarci. Vediamo assieme come visualizzare siti in Flash su iPhone e iPad.

25

Come già avrete notato, provare ad accedere con se un dispositivo Apple ad un sito web che supporta Flash è molto avvilente. Vi troverete di fronte ad una serie di pagine completamente inutilizzabili: nessun contenuto, nessun link, nessuna immagine. In questo caso, ci viene in aiuto un browser alternativo a quelli forniti gratuitamente con il dispositivo. Il programma in questione si chiama Puffin, è scaricabile su App Store ed è disponibile sia in versione gratuita che a pagamento. Questo browser, molto leggero e veloce, è capace di riprodurre sui nostri dispositivi Apple anche i siti creati con Flash. Vediamo adesso come si usa!

35

La caratteristica di Puffin è di riprodurre, nel vero senso della parola, il sito web che vogliamo consultare. Il browser ci fa vedere una sorta di immagine del sito che noi vogliamo usare, che viene elaborata dai server della casa produttrice del programma. Quindi a navigare il sito è la ditta che produce e gestisce Puffin, non noi. E questo è il motivo per cui possiamo vedere correttamente i siti ma anche riprodurre filmati a tutto schermo. Oltre a vedere le pagine web, si può accedere a tutte le funzionalità del sito, come link, menu e così via. Per l'utente la differenza non è percepibile: è proprio come se stessimo vedendo il sito direttamente dal nostro dispositivo. Inoltre, questo applicativo supporta le finestre multiple, il blocco dei pop-up e la gestione automatica della Trasformazione della pagine in versione mobile.

Continua la lettura
45

Puffin ci offre un espediente ingegnoso per consultare i siti in Flash da dispositivi Apple, consentendoci una velocità di consultazione pari ai programmi di navigazione nativi come Safari. Il programma, inoltre, è disponibile anche dal market Android dalla versione 2.2, mentre per iOS la versione minima richiesta è la 4.2. In ultimi, consiglio: utilizzate questo strumento con buon senso. Evitate di usarlo se dovete rilasciare i vostri dati personali o, peggio ancora, gli estremi della vostra carta di credito. I dati comunque transitano su un sito esterno, della cui sicurezza non potete essere completamente certi!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mac

Le 10 migliori caratteristiche di Apple iPad

Vediamo in questo articolo le 10 migliori caratteristiche del nostro Apple iPad. Tutti conosciamo il tablet di casa Apple, ma probabilmente usiamo solamente una parte delle tantissime funzionalità che offre! Cercheremo di fare un'overview non incentrata...
Mac

Come fare il back-up del tuo iPhone su Mac

Per garantire la sicurezza delle impostazioni e dei file del tuo iPhone, devi eseguire regolarmente il backup. Una volta che qualcosa non va bene, puoi facilmente ripristinare l'iPhone eseguendo il backup. Esistono due modi per eseguire il backup dell'iPhone:...
Mac

Come aggiungere collegamenti ai siti Internet nella barra dock di Mac OS X

Tra social network, servizi di posta elettronica e giornali online, esistono molti siti internet che visitiamo quotidianamente, e che apriamo immediatamente all'accensione del nostro PC. Per questo motivo, diventa comodo avere a portata di mano dei collegamenti...
Mac

Come visualizzare le cartelle nascoste sul Mac

Visualizzare i file nascosti sul Mac può essere utile in molte occasioni, come ad esempio quando vogliamo rimuovere in maniera approfondita un programma dal computer o quando vogliamo modificare un file il cui nome inizia con un punto. Il procedimento...
Mac

Come trasferire foto dal Mac all'iPhone e viceversa

Spesso capita di avere delle foto archiviate nel Mac e volerle trasferire nell'iPhone, che sia per questioni di spazio o per altro. All'apparenza potrebbe sembrare un metodo difficile da realizzare, ma non è affatto cosi: basterà solamente collegare...
Mac

Come vedere lo schermo di iPhone sul PC

I moderni cellulari, chiamati anche smartphone, sono dei piccoli concentrati di tecnologia, che ci consento di svolgere moltissime funzioni in ogni luogo.Infatti con questi smartphone, oltre ad effettuare e ricevere le classiche telefonate, è possibile...
Mac

5 Idee Per Creare Applicazioni Per Iphone

L'iPhone è forse lo smartphone per eccellenza. Esso vanta molti vantaggi rispetto alla concorezza tra cui: la velocità del noto sistema operativo "iOS", la durata della batteria ed una migliore stabilità. Inoltre, garantisce uno schermo con touch-...
Mac

Come Trasformare L'Iphone In Uno Speaker Del Computer

La tecnologia fa ormai parte della vita di tutti i giorni e la stragrande maggioranza degli italiani possiede un computer e/o uno smartphone. Le tipologie dei presenti dispositivi elettronici sono numerose, ma hanno la caratteristica univoca di far eseguire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.