Consigli per la manutenzione dell'hard disk su Mac

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il Mac è senza dubbio una macchina molto performante sia per il lavoro, sia per lo svago ed il tempo libero. La grande maggioranza dei suoi utenti non ha infatti problemi a definirlo migliore dei PC con altri sistemi operativi. Anche su questo computer c’è però bisogno di una periodica manutenzione, al fine di mantenerlo sempre perfettamente funzionante. L’Hard Disk è ad esempio un elemento molto delicato del Mac che, se non correttamente gestito, ne potrebbe influenzare in modo negativo le prestazioni. In questa guida saranno dati degli utili consigli per la manutenzione dell’Hard Disk su Mac.

26

Controllare periodicamente lo stato dell’Hard Disk

Periodicamente, almeno due o tre volte all’anno, è necessario controllare lo stato dell’Hard Disk del Mac. Il sistema operativo è dotato di una applicazione, denominata “Utility Disco”, destinata proprio a questa delicata ed importante operazione. Per avviarla è sufficiente entrare nel menu “Applicazioni/Utility”. Questo programma permette di “verificare i permessi del disco”, cioè di scansionare l’Hard Disk alla ricerca di eventuali errori, e se presenti, di ripararli velocemente ed efficacemente.

36

Ricostruire le cartelle danneggiate o frammentate

Altra importantissima operazione per la corretta manutenzione dell’Hard Disk del Mac è il controllo, la ricostruzione e l’eventuale deframmentazione delle cartelle. Questa operazione può essere eseguita tramite alcuni software specifici presenti in commercio come ad esempio “Disk Warrior” o “Drive Genius”. Questi programmi permettono la ricostruzione di cartelle danneggiate o frammentate e di deframmentare il disco. Questa ultima attività migliora sensibilmente la velocità del computer.

Continua la lettura
46

Verificare e riparare la partizione di boot

La partizione di boot è quell’insieme di comandi che permette al Mac di avviarsi in modo veloce e sicuro. A volte può essere necessario riparare questa partizione per assicurare il perfetto funzionamento del sistema. Per farlo è sufficiente utilizzare l’utility “fdisk” presente di default sul Mac. Per avviarla basta digitare sulla linea di comando, all’avvio del sistema operativo, la seguente stringa di caratteri: “fsck / -fy”.

56

Affidarsi a degli esperti per le operazioni sull’hardware

Un buon metodo per eseguire una corretta manutenzione sull’Hard Disk del Mac è anche quello di affidarsi a degli esperti, soprattutto per alcune operazioni molto delicate. Operare direttamente sull’hardware della macchina può infatti nascondere dei rischi che ne potrebbero inficiare gravemente il funzionamento. Evitare quindi di fare operazioni “fai da te” sull’hardware, soprattutto se non si è degli esperti.

66

Utilizzare solo applicazioni sicure

Per effettuare la manutenzione dell’Hard Disk del Mac è possibile utilizzare molte applicazioni e molti software differenti. Un consiglio è però quello di scegliere attentamente quale applicazione utilizzare, così da evitare software che potrebbero peggiorare i problemi. Affidarsi quindi solamente a software sicuri, magari già “testati” e recensiti da altri utenti esperti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Hardware

Come utilizzare l'hard disk esterno con ipad

La mole dei vostri numerosi file su iPad è diventata insostenibile? Non volete privarvi di file e cartelle che riempiono la memoria del vostro iPad? Niente paura! Come per il Pc o il Mac anche sul tablet potete conservare i file più ingombranti come...
Hardware

Come sostituire l'hard disk di un PC

Alcune volte è possibile che l'hard disk del proprio pc possa dare problemi, e diverse volte è necessario ricorrere alla sostituzione di quest'ultimo. Leggendo la seguente guida, però, si ha la possibilità di capire come aprire un personal computer,...
Hardware

Guida alla scelta dell'hard disk

L'hard disk è una memoria secondaria del pc utilizzata per memorizzare in modo permanente dei file. Tra tutti i componenti hardware la scelta dell' l'hard disk è una delle più soggettive. Questo componente puo' essere scelto in base alle proprie esigenze,...
Hardware

come clonare l'hard disk

Hai bisogni di trasferire i dati e i programmi presenti in un PC su un altro PC? Non perdere tempo con CD, DVD e chiavette USB. Clona il disco fisso del tuo PC, e creane una copia esatta su un hard disk portatile, poi prendi l'hard disk clonato e riversalo...
Hardware

Come monitorare l'Hard disk con la tecnologia SMART

SMART è l'acronimo per Self-Monitoring, Analysis and Reporting Technology e corrisponde ad un sistema di monitoraggio per gli hard disk interni di un computer. Grazie alla scansione SMART, è possibile visualizzare vari indicatori del nostro hard disk...
Hardware

Come formattare un hard disk interno per usarlo su MACbook

Molti di voi vorrebbero utilizzare l'hard disk sia sul proprio computer che sul Macbook ma non sanno come fare, in quanto i computer utilizzano due sistemi operativi differenti. I primi infatti utilizzano Windows mentre i Mac usano OS X. In questa semplice...
Hardware

Come collegare un Hard Disk

Un disco rigido o disco fisso, anche chiamato hard disk drive (abbreviato comunemente in hard disk o HDD) e in precedenza fixed disk drive (abbreviato in fixed disk o FDD), è un dispositivo di memoria di massa di tipo magnetico che utilizza uno o più...
Hardware

Come ottimizzare gli hard disk

Ogni computer consente di immagazzinare una certa quantità di dati che sono all'interno, in modo da renderli sempre a disposizione di colui che usa il dispositivo. Questa funzionalità è permessa grazie dalla presenza di un disco rigido, esso può essere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.